ESA - Immagine della settimana: Laghi salati (27 novembre 2023)

ESA - Immagine della settimana:  Laghi salati (27 novembre 2023)

La missione Copernicus Sentinel-2 offre alla nostra osservazione le acque colorate di due laghi salati dell'Africa orientale: il lago Natron nel nord della Tanzania e il lago Magadi nel sud del Kenya.

Il lago Natron, il grande corpo idrico nella parte inferiore dell'immagine, è lungo 56 km. È decisamente poco profondo, raggiungendo una profondità di soli 3m, pur variando questa misura nel corso dell'anno. Nonostante il lago risulti molto salato in una regione che soffre di temperature torride, il bacino lacustre è riconosciuto come zona umida Ramsar, dunque di importanza internazionale. È l'unica area di riproduzione regolare per i fenicotteri minori in Africa orientale. Ci possono contare fino a 2,5 milioni di fenicotteri che si riuniscono sul lago, che offre anche un habitat per migliaia di altre specie di uccelli acquatici.

Il più piccolo Lago Magadi, in alto al centro dell’immagine, si trova in una vasta depressione all’interno di una zona di roccia vulcanica. Nessun fiume permanente entra nel lago, che è alimentato solo dal deflusso superficiale quando piove. Come Natron, Magadi ha un contenuto di sale significativamente elevato – in alcuni punti il sale raggiunge uno spessore fino a 40 m – ed è uno dei pochi luoghi sulla Terra in cui il minerale denominato ‘trona’ si forma naturalmente. Il trona viene utilizzato per la lavorazione del vetro, la tintura dei tessuti e la produzione di carta.

Questa immagine è stata acquisita il 12 febbraio 2023 durante la breve stagione secca, immediatamente prima della principale stagione, quella delle piogge, che inizia a marzo. A causa delle alghe che prosperano sul sale, entrambe i laghi sono naturalmente di colore rosso o rosa, soprattutto durante la stagione secca quando l'acqua evapora e i sali diventano più concentrati. In questo caso, tuttavia, i colori sono dovuti al fatto che l'elaborazione dell'immagine ha incluso il canale del vicino infrarosso di Sentinel-2, che aiuta a rivelare informazioni diverse da quelle fornite in un'immagine a colori naturali.

Mentre le decise sfumature di rosso evidenziano le aree vegetate e dominano questa immagine a falsi colori, la fioritura stagionale di alghe nei laghi appare di colore verde. Le aree bianche e blu lungo le rive mostrano un misto di sabbia, sale e distese di fango. Le incrostazioni di sale, derivanti dall'evaporazione causata dalle alte temperature, possono essere individuate come punti bianchi che punteggiano le acque.

Sentinel-2 è una missione a due satelliti che ha il compito di fornire la copertura e la trasmissione dei dati necessari per il programma europeo Copernicus. I frequenti passaggi della missione sulla stessa area e l'elevata risoluzione spaziale consentono di misurare i cambiamenti nelle condizioni dei corpi idrici interni, una delle principali applicazioni della missione insieme alla analisi della copertura del suolo, all'agricoltura e della silvicoltura.

 

Scarica immagine MedRes (10,74 - .JPG)

Scarica immagine HighRes (230,56 GB - .TIF)

 

 

 

---

 

 

 

Salty lakes

 

The Copernicus Sentinel-2 mission captures the colourful waters of two salty lakes in East Africa: Lake Natron in northern Tanzania and Lake Magadi in southern Kenya.

Lake Natron, the large lake at the bottom of the image, is 56 km long. It is rather shallow, only reaching a depth of 3 m, although its depth varies during the year. Despite the lake being very salty in a region that suffers scorching temperatures, the lake basin is recognised as a Ramsar wetland of international importance. It is the only regular breeding area for lesser flamingos in East Africa. There can be as many as 2.5 million flamingos congregating on the lake, which also offers a habitat for thousands of other species of waterbird.

The smaller Lake Magadi, at the centre top, is located in a vast depression in an area of volcanic rock. No permanent river enters the lake, which is fed only by surface runoff when it rains. Like Natron, Magadi has a notably high salt content – in some places the salt is up to 40 m thick – and it’s one of the few places on Earth where the mineral trona forms naturally. Trona is used for glass manufacturing, fabric dyeing and paper production.

This image was acquired on 12 February 2023 during the short dry season, immediately before the main rainy season that begins in March. Owing to algae that thrive on the salt, both lakes are naturally red or pink, especially during the dry season when water evaporates and the salts become more concentrated. Here, however, the colours are because the image processing included Sentinel-2’s near-infrared channel, which helps to reveal different information than what is yielded in a natural colour image.

While heavy shades of red highlight vegetated areas and dominate this false-colour image, the seasonal flowering of algae in the lakes appears green. The bright white and blue areas along the shores depict a mixture of sand, salt and mud flats. Salt crusts, resulting from evaporation caused by high temperatures, can be spotted as white dots speckling the waters.

Sentinel-2 is a two-satellite mission to supply the coverage and data delivery needed for Europe’s Copernicus programme. The mission’s frequent revisits over the same area and high spatial resolution allow to measure changes in the conditions of inland water bodies – one of the mission’s main applications along with land cover, agriculture and forestry.

[Credits: Credits: contains modified Copernicus Sentinel data (2023), processed by ESA - Translation: Gianluca Pititto]

Pin It

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione mediaGEO società cooperativa
Via Palestro, 95 00185 Roma.
P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 Email: info@mediageo.it
www.mediageo.it
Testata telematica registrata al
Tribunale di Roma
n° 231/2009 del 26-6-2009.