Il monitoraggio as built di grandi strutture a prevalente sviluppo verticale: gli esempi delle torri di Milano

Il monitoraggio as built di grandi strutture a prevalente sviluppo verticale: gli esempi delle torri di Milano

La conoscenza della corrispondenza tra costruito e progetto nelle grandi strutture di ingegneria civile, ed in particolare di quelle a prevalente sviluppo verticale, rappresenta una esigenza imprescindibile per la verifica del buon andamento del processo costruttivo.

Geometrie che superano le tolleranze progettuali, possono provocare ai livelli superiori delle strutture, ridistribuzioni dei carichi e deformazioni non previste.

Risulta pertanto fondamentale per il progettista, e conseguentemente per il successo della costruzione di un’opera a prevalente sviluppo verticale, una corretta verifica dell’ as built, e, ancor prima, la previsione dell’evoluzione geometrica della struttura e le relative strategie di tracciamento delle opere da eseguire, utilizzando tecnologie di misura e di calcolo altamente performanti e di rapido impiego. Alle misure 3D eseguite in cantiere, condotte mediante tecnologia SLAM, che ha quasi raggiunto le accuratezze delle scansioni laser scanning, si sono aggiunte piattaforme dotate di camere fotografiche, in grado di localizzarsi autonomamente, che permettono rilevamenti rapidi e speditivi. Lo sviluppo del modello digitale, gestito tramite piattaforme web based, consente di eseguire efficacemente le procedure di gestione del cantiere, fra cui la verifica dei fuori conformità.

Il corso, rivolto ai progettisti, costruttori, direttori dei lavori, collaudatori e topografi, dopo aver analizzato e approfondito le esigenze di carattere progettuale e costruttivo, affronta l’organizzazione delle procedure di inquadramento, verifica, controllo topografico e di gestione pratica di cantiere, con esempi relativi alla costruzione di edifici alti. A titolo di esempio, viene infine illustrato l’uso combinato di tecnologie laser scanning e topografiche classiche per le operazioni di controllo dei principali grattacieli di Milano (Bosco Verticale, Torre Unicredit, Torri Isozaki e Hadid).

RELATORI

Dario Bozzoli-Parasacchi, Colombo Costruzioni Spa, Lecco

Mauro Eugenio Giuliani, Redesco Milano

Antonio Mainardi, Università degli Studi di Brescia

Giorgio Paolo Maria Vassena, Università degli Studi di Brescia

PROGRAMMA

Giovedì 21 marzo 2024

Mauro Eugenio Giuliani

Dominare la geometria del Progetto nel caso di grandi edifici: definizione geometrica, previsione, controllo
e monitoraggio

Dario Bozzoli-Parasacchi

Organizzazione delle procedure
di inquadramento, verifica e controllo topografico nella costruzione di edifici alti

Giorgio Paolo Maria Vassena

Tecnologie topografiche digitali per il controllo as built di grandi strutture
a prevalente sviluppo verticale

AntonioMainardi

La gestione digitale dei fuori conformità tramite piattaforme web based e procedure di rilevamento integrate 3D e per immagini

 

Modalità di Iscrizione

L’iscrizione si effettua attraverso la pagina WEB https://www.cism.it/en/activities/courses/I2402/ e versando la quota secondo le modalità riportate.

- Partecipazione in presenza: Euro 150,00 (esente IVA art. 10 c.1 n.20/ DPR 633/72).
Posti limitati. Termine per le iscrizioni: 21 febbraio 2024

- Partecipazione on-line: Euro 150,00 (esente IVA art. 10 c.1 n.20/ DPR 633/72).
Termine per le iscrizioni: 15 marzo 2024.
Gli utenti ammessi, riceveranno il link per l’accesso alla piattaforma entro la giornata precedente all’evento.

https://www.cism.it/en/activities/courses/I2402/

Pin It

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione mediaGEO società cooperativa
Via Palestro, 95 00185 Roma.
P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 Email: info@mediageo.it
www.mediageo.it
Testata telematica registrata al
Tribunale di Roma
n° 231/2009 del 26-6-2009.