Riparte la Formazione TerreLogiche: ecco tutte le opportunità di ottobre!

Riparte la Formazione TerreLogiche: ecco tutte le opportunità di ottobre!

Riprendono le attività della Formazione TerreLogiche: sono aperte le iscrizioni per tutti i corsi online, live streaming, del mese di ottobre, mese che vedrà il ritorno di alcuni appuntamenti legati ai Sistemi Informativi Geografici e altri focalizzati su tematiche ambientali.

E sono almeno due i motivi per cui conviene formalizzare con largo anticipo la propria iscrizione: i posti disponibili nelle aule virtuali sono limitati e l'acquisto con almeno 30 giorni di anticipo rispetto all'inizio del corso garantisce uno sconto sul prezzo di listino (promo Early Booking). Resta inoltre valida la possibilità di acquistare un pacchetto formativo personalizzato, composto da due o più moduli, soluzione che offre un prezzo scontato e la possibilità di dilazionare il pagamento in due soluzioni.

Aprono il mese due appuntamenti a tema GIS. Incentrato sull'utilizzo dei GIS in ambito sanitario per monitorare la diffusione delle malattie e studiarne le dinamiche evolutive, per la produzione di mappe e report, nonché per la sorveglianza e la progettazione di interventi strategici ai fini della salute pubblica, "GIS per Epidemiologia e Sanità pubblica" torna l'11, 12 e 13 ottobre. Negli stessi giorni si terrà anche "GIS Open Source (QGIS) – modulo avanzato", dedicato a quanti desiderano ampliare le competenze sul software QGIS. La gestione avanzata del database, il geoprocessing raster e vettoriale con gli strumenti del Toolbox di Processing e la gestione avanzata dei layout di stampa saranno i principali argomenti trattati.

Il 16, 17, 23 e 24 ottobre sarà invece la volta di “Valutazione Ambientale Strategica (VAS)”: i partecipanti potranno acquisire una corretta conoscenza  della VAS sia dal punto di vista normativo e procedurale sia dal punto di vista dei contenuti. L’analisi di casi studio permetterà loro di sperimentare subito la traduzione dei concetti teorici in pratica operativa.

"Agricoltura di precisione" è in programma il 24, 25 e 26 ottobre e offre una panoramica sulle potenzialità di una gestione “precisa” delle coltivazioni: verranno presentate alcune metodologie di elaborazione spaziale utili per programmare interventi in campo mirati e localizzati, così da rendere il processo produttivo sostenibile sia in termini economici che ambientali. 

Programmare i GIS con Python” del 25, 26 e 27 ottobre affronterà i concetti fondamentali della programmazione GIS con Python, un linguaggio intuitivo e versatile. Il docente mostrerà come creare script in QGIS che permetteranno di realizzare attività come la generazione di form personalizzate, l'elaborazione massiva e l'analisi automatizzata di geodati.

Stesse date anche per "LCA: Analisi del Ciclo di Vita e sostenibilità ambientale di prodotto", dedicato agli aspetti teorici e applicativi della metodologia LCA – Life Cycle Assessment, che permette di quantificare l’impatto ambientale generato da un prodotto, un’attività o un processo in tutte le fasi della sua vita.


Per maggiori informazioni su programmi dei corsi, costi e agevolazioni: https://t.ly/xMAJX 

Pin It

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione mediaGEO società cooperativa
Via Palestro, 95 00185 Roma.
P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 Email: info@mediageo.it
www.mediageo.it
Testata telematica registrata al
Tribunale di Roma
n° 231/2009 del 26-6-2009.