itzh-CNenfrdeptrues
Università Siena Geotecnologie
3D Target

La missione satellitare Sentinel-3 del programma europeo Copernicus ci porta sul Madagascar. Questa vasta nazione insulare, situata al largo della costa orientale dell’Africa che appare nella parte sinistra dell’immagine, ha una popolazione di circa 25 milioni di individui. Oltre la metà dei suoi abitanti ha meno di 25 anni di età. L’isola ospita rare specie di flora e fauna che si sono sviluppate nel suo particolare ecosistema ed ambiente naturale a partire da quando - circa 160 milioni di anni fa- l’isola si separò dal continente africano.

Il satellite Sentinel-2B del programma europeo Copernicus ci porta sopra Semarang, in Indonesia. Semarang è una città portuale sulla costa settentrionale di Java ed è la quinta città più estesa del paese, con una copertura di circa 374 kmq ed una popolazione di oltre 1.5 milioni di persone (guardala/scaricala in bassa risoluzione).

Il satellite Sentinel-2B del programma europeo Copernicus ci porta in Giappone, sopra Kyoto ed Osaka. Questa suggestiva immagine in falsi-colori mostra due delle più grandi città della nazione, nelle quali risiedono rispettivamente 1.5 e 2.7 milioni di individui. Naturalmente, sono entrambe di gran lunga più piccole della capitale. Infatti, la più vasta Tokyo ha una popolazione di circa 38 milioni di persone, circostanza che la rende la più grande megalopoli del mondo (guardala/scaricala in bassa risoluzione).

Il satellite Sentinel-2A del programma europeo Copernicus ci porta sul Lago Delusione, che si trova nel nord-ovest dell’Australia. Collocato in una delle più isolate aree del paese, si ritiene che sia stato scoperto nel 1897 da un giovane esploratore di nome Frank Hann, il quale era convinto che la serie di fenditure che stava seguendo nell’area orientale della regione del Pilbara lo avrebbero condotto ad un lago di acqua dolce e ad una sorgente di acqua potabile. Tale fu la sua delusione nel trovare un lago salato al termine del suo viaggio che egli dette al lago il suo memorabile nome (guardala/scaricala in bassa risoluzione).

Il satellite Sentinel-2B del programma europeo Copernicus ci porta sul Sudan del Sud. Dopo aver guadagnato l’indipendenza dal Sudan nel luglio del 2011, il Sudan del Sud è la nazione più giovane al mondo. Ha una popolazione stimata di 13 milioni di persone, di cui oltre 80% residente in aree rurali (guardala/scaricala in bassa risoluzione).

Il satellite Sentinel-3 del programma europeo Copernicus ci porta sugli Stati Uniti orientali. In questa immagine in colori-reali viene mostrata una vasta area che include gli stati di Ohio, Maryland, West Virginia e Delaware ed in essa possono essere individuate alcune delle città più importanti (guardala/scaricala in bassa risoluzione).

I.MODI sviluppa servizi innovativi dedicati al monitoraggio della stabilità di edifici e infrastrutture integrando dati di Osservazione della Terra SAR, dati acquisiti in situ e modelli numerici.

Pubblicato in BIM CAD GIS

Il satellite Sentinel-1B del programma europeo Copernicus ci porta al di sopra dell’Italia Centrale, a partire dagli Appennini in alto a destra verso l’antico fertile letto lacustre della Piana di Avezzano visibile al centro dell'immagine (guardala/scaricala in bassa risoluzione).

Il satellite Sentinel-2A del programma europeo Copernicus ci porta sulla più grande Isola delle Azzorre: São Miguel (guardala/scaricala in bassa risoluzione).

e-GEOS, una società costituita da Telespazio (80%) e Agenzia Spaziale Italiana (20%), leader nel settore dei servizi di geo-informazione, espande la propria presenza in estremo oriente con l’aggiudicazione di una gara in Indonesia e il rinnovo di un contratto in Giappone.

Pubblicato in Terra e Spazio
Pagina 1 di 24
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi asita autocad autodesk beidou beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo cloud cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici digital geography dissesto idrogeologico droni eGEOS energia Epsilon Italia esa esri esri italia faro flyr FOIF fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geoportale geospatial GIS GNSS gps Harris HBIM hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv INSPIRE intelligenza artificiale interferometria INTERGEO internet of things ISPRA ISTAT landsat laser scanner leica lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mixed reality mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole di punti oceanografia OGC open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile QGIS realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche riegl rilievo rilievo 3d rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis slam smart city smart mobility smartphone social media spazio Stonex storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoto territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility webGIS
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps