itarzh-CNenfrdejaptrues

La Direttiva INSPIRE fa largo uso di ‘code lists’ (liste di codici) nella definizione dei modelli dati relativi alle diverse categorie tematiche degli Allegati I, II, III. Lo scopo è quello di assicurare l’interoperabilità dei dati grazie all’uso di una terminologia comune.

Pubblicato in Dati geografici

Il 15 febbraio, nella splendida cornice del salone di rappresentanza del Comune di Genova a palazzo Doria-Tursi, si è tenuta la conferenza finale del progetto europeo GeoSmartCity, finalizzato alla creazione di una piattaforma web per la condivisione di dati geografici in formato open e la fornitura di servizi innovativi specialistici nel contesto delle Smart City e dell'Agenda digitale europea.

Pubblicato in Dati geografici

Il prossimo appuntamento previsto dalla roadmap di INSPIRE è il 23 Novembre 2017, data entro la quale i gestori di dati territoriali appartenenti alle categorie tematiche elencate nell’Allegato I della Direttiva dovranno rendere disponibili, attraverso servizi di rete, i loro dati e i relativi metadati (inclusi i c.d. “Metadata for interoperability”) conformi ai requisiti della Direttiva INSPIRE.

Pubblicato in Dati geografici

La versione precedente 1.3 delle Technical Guidelines INSPIRE è stata ampiamente utilizzata fin dalla sua pubblicazione nel 2013, portando molti feedback sulla mancanza di chiarezza in alcuni requisiti di implementazione ai quali ora, con la nuova release 2.0 si cerca di rispondere.

Pubblicato in Dati geografici

L'INSPIRE Helpdesk di Epsilon Italia supporta l'utente nel processo di armonizzazione di dati e metadati verso i modelli INSPIRE e per la soluzione di problemi particolari.

Pubblicato in Dati geografici

Un gruppo di lavoro costituito da esperti tra cui AgID e i rappresentati tecnici degli stati membri ha elaborato la nuova versione 2.0 della guida tecnica sui metadati. 

Pubblicato in Dati geografici
Venerdì, 18 Marzo 2016 10:24

PlanetOS un sistema operativo per la Terra

PlanetOS è una startup con sede in California la cui missione è quella di collegare tutti i sensori geospaziali nel mondo, negli oceani, nell'atmosfera, sulla terra e nello spazio, realizzando una piattaforma di Big Data per l'analisi e la scoperta dei dati sul nostro pianeta. In altre parole, vogliono costruire un sistema operativo per il mondo!

Pubblicato in Terra e Spazio-evidenza

Sinergis e Planetek stanno aiutando la Regione Emilia-Romagna nella pubblicazione dei propri dati geografici all'interno del Geoportale Regionale.
Ad oggi sono 638 i gruppi di metadati già condivisi e l'obiettivo è di pubblicarne altri 250 nelle prossime settimane.

Nel numero 2 - novembre 2014: le statistiche aggiornate del Repertorio Nazionale dei Dati Territoriali, un foglio di calcolo per compilare i metadati, i nuovi nodi della rete RNDT, il plugin RNDT per GeoNetwork.
Quali professionisti usano i dati geografici? Normalmente ci vengono in mente: pianificatori, architetti, ingegneri, geologi, agronomi, ecc. Ed invece ho scoperto che altre professioni possono usare il dato geografico per le loro attività lavorative.
Qualche giorno fa un avvocato che conosco mi ha chiesto come poter consultare delle foto aeree di un certo anno perché in una causa aveva la necessità di dimostrare che un determinato intervento sul territorio non era presente prima di una certa data.
Pagina 1 di 3
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Leica Viva

Naviga per temi

3D agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk bacino idrico beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici desertificazione diga digital geography dissesto idrogeologico droni dune di sabbia energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro FLIR flyr formazione fotogrammetria galileo geodesia geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geospatial GIS GNSS gps hackathon Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv INSPIRE interferometria INTERGEO Intergraph internet of things ISPRA lago laser scanner leica lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra penisola pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile qgis radar Ramsar realta aumentata realtà virtuale regioni remote sensing reti tecnologiche riegl rilievo rilievo 3d rischio rndt salina sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling supergis technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcani webGIS
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB
Digital,Design and Development Fair  27-29 September, 2017   Hamburg Germany
intergeo 2017

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!
captcha 

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps