NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Si terrà a Roma dal 7-10 giugno 2017 il XXXII Congresso dei Geografi Italiani, organizzato dall’AGeI. Il congresso avrà luogo presso la Scuola di Lettere Filosofia Lingue dell’Università Roma Tre (Via Ostiense 234-236).

È possibile presentare proposte di abstract per la sessione “Città intelligenti e dinamiche: dati, misure e analisi per comprendere città, territori e comportamenti umani”. Per una descrizione completa visita la pagina del congresso sulla sessione

La deadline per la sottomissione degli abstract è il 15 febbraio 2017.
Si prega di utilizzare per l’invio il form per la sottomissione degli abstract
Per gli autori, il termine per l’iscrizione al Congresso è il 15 aprile 2017. Per informazioni riguardanti quote di partecipazione e logistica visitare la pagina relativa.

Tutti gli articoli presentati saranno pubblicati negli Atti del Congresso. Una selezione di questi sarà valutata per la pubblicazione in un numero speciale di una rivista peer reviewed o per un volume. Verrà data opportuna comunicazione dopo il Congresso.

(Fonte: AGeI)

 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/aydd

Pubblicato in Eventi
Martedì, 17 Gennaio 2017 23:47

XXXII Congresso dei Geografi Italiani

Si terrà a Roma dal 7-10 giugno 2017 il XXXII Congresso dei Geografi Italiani, organizzato dall’AGeI. Il congresso avrà luogo presso la Scuola di Lettere Filosofia Lingue dell’Università Roma Tre (Via Ostiense 234-236).

Pubblicato in Dati geografici

Il numero 5 2016 di GEOmedia raccoglie una serie di contributi dai responsabili istituzionali ed esperti del settore della cartografia e vuole essere un supporto a quanti per ruolo e responsabilità devono confrontarsi in condizione di emergenza con i dati cartografici. Lo stimolo per la preparazione di questo speciale è venuto subito dopo i primi eventi sismici che hanno scosso l'Italia la scorsa estate, durante i quali si è evidenziata ancora una volta la necessità di disporre di cartografie aggiornate ed omogenee sul territorio, in particolare quando gli eventi, come in questo caso, interessano più regioni.
Tutti gli interventi raccolti in questo numero della rivista mirano a dare un contributo ed uno sprone per migliorare la qualità e accessibilità dei dati geografici fondamentali in caso di emergenza. Di rilievo il contributo dei Vigili del fuoco, impegnati in prima linea sul campo, ai quali abbiamo deciso di lasciare lo spazio dell'editoriale.

Pubblicato in Dati geografici

La camera ad alta risoluzione CaSSIS a bordo di TGO, l’orbiter della missione ExoMars, ha inviato a Terra le prime immagini della superficie del pianeta. Elaborate in tempo quasi reale da un team di astronomi dell’Istituto Nazionale di Astrofisica di Padova, stanno entusiasmando i ricercatori.

Pubblicato in Terra e Spazio

Dopo il terribile lancio del 2012, le mappe di Apple sono andate in seguito molto meglio, ma la verità è che sono ancora molto indietro rispetto ai suoi concorrenti tra cui Google Maps, TomTom e HERE. L'applicazione è ancora carente in alcune caratteristiche importanti come le informazioni di corsia, e la freschezza dei dati di mappa è ancora lontano dall'essere avanzata.

Pubblicato in Dati geografici

L'incessante bisogno di mappe adeguate alle necessità delle emergenze ci riporta a considerare l'importanza della cartografia di base indispensabile per far fronte ai continui sconvolgimenti naturali, ma anche antropici, che si avvantaggerebbero di una conoscenza puntuale delle differenze in epoche successive.

Pubblicato in Dati geografici

Mapzen ha rilasciato un nuovo mappa in stile futuristico chiamata Tron 2.0. La mappa presenta una serie di semplici animazioni e polilinee incandescenti.

Pubblicato in BIM CAD GIS

Drone2Map per ArcGIS è un'applicazione desktop che trasforma i dati grezzi acquisiti dai droni in ortomosaici, mesh 3D e tanto altro ancora. Crea mappe 2D e 3D di zone difficilmente accessibili, monitora i cambiamenti, esegue analisi del territorio e ispezioni approfondite. Con le altre funzionalità di ArcGIS, Drone2Map aiuta a far emergere e a valorizzare le informazioni contenute nelle immagini.

Pubblicato in BIM CAD GIS

Per chi avesse bisogno di ispirazione per visualizzare nel migliore dei modi dei dati spaziali su mappa può essere utile uno sguardo al sito che vi proponiamo di modelli UX per Maps. Patterns UX per Maps fornisce una breve descrizione di un certo numero di tecniche di visualizzazione, che è possibile utilizzare per rendere al meglio la grafica della mappa che si sta realizzando.

Pubblicato in Dati geografici

Nordai ha realizzato e rese accessibili una serie di mappe utilizzando i dati appena pubblicati in modalità open da ISPRA sul rischio idrogeologico nei comuni italiani. Ne è venuto fuori una sorta di dossier sul rischio idrogeologico che illustra tramite le mappe ed i dati ISPRA l'esposizione al rischio per scuole, beni culturali, popolazione attraverso un'analisi a livello comunale.

Pubblicato in Scienze della Terra
Pagina 1 di 8
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

Leica Viva
Italdron
GEOforALL @rivistageomedia

Video del mese

Video TFA

Video intervista del mese

GEOWEB
GeoBusiness 2017
UAV Expo Europe
www.geoiotworld.com

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo