Roma, IT

9.27°C
Overcast Clouds Humidity: 83%
Wind: NNE at 3.09 METER/SEC
Mercoledi
8.06°C / 13.9°C
Giovedi
6.39°C / 12.76°C
Venerdi
8.77°C / 14°C
Sabato
10.02°C / 10.78°C
Domenica
10.44°C / 15.03°C
Lunedi
9.74°C / 13.48°C
Martedi
9.8°C / 13.35°C
La cattura della realtà coinvolge tutti gli operatori nell’edilizia

La cattura della realtà coinvolge tutti gli operatori nell’edilizia

Teorema si occupa da anni dell’offerta di strumenti per digitalizzazione in 3D, sempre più richiesti man mano che l’evoluzione tecnologica avanza. In questo articolo mettiamo in luce l’importanza della Reality Capture nel mondo edile, per tutti i soggetti coinvolti nel processo delle costruzioni.

La tecnologia dell’acquisizione della realtà permette la replica del mondo fisico e la sua trasformazione in ambiente virtuale, utilizzando il software per ricavare informazioni precise e utili.

Nel settore delle costruzioni, può essere utilizzato per monitorare lo stato di avanzamento di un progetto e confrontare rapidamente se la costruzione segue il piano di progettazione, garantendo il controllo della qualità ed evidenziando eventuali problemi.

Questo processo fornisce una ricca documentazione in modo che gli utenti possano sempre riferirsi al modello digitale controllando i dati e seguire l’avanzamento dei lavori.

Inoltre, con l'adozione sempre più ampia dei processi BIM (Building Information Modeling), ci sarà una crescente dipendenza da modelli 3D aggiornati provenienti dall'acquisizione della realtà, in cui tutte le persone coinvolte potranno accedere alle stesse informazioni per una maggiore collaborazione ed efficienza del progetto.

Immagine_1.jpg

Ad oggi, le grandi imprese edili hanno sperimentato con successo i vantaggi della tecnologia di acquisizione della realtà. Tuttavia, questo accade meno di frequente per le aziende più piccole, come gli studi di architettura, di ingegneria, falegnamerie, aziende meccaniche, impiantistica elettrica ed idraulica.

A cosa è dovuto? Vediamo i modi in cui gli utenti meno esperti o inesperti possono essere incoraggiati a implementare la tecnologia di acquisizione della realtà e quale aiuto e formazione sono disponibili per coloro che vorrebbero beneficiarne immediatamente.

La tecnologia sta diventando più accessibile

Man mano che i dispositivi di acquisizione della realtà diventano più piccoli, più convenienti e più automatizzati, il processo sta diventando più accessibile ad un'ampia gamma di applicazioni e agli utenti quotidiani, non solo agli specialisti.

Non molto tempo fa, l'acquisizione della realtà era dominio di esperti e specialisti formati che sapevano come utilizzare le apparecchiature sul campo ed elaborare i dati in ufficio. Ma con l'introduzione di strumenti più semplici da usare, come lo scanner laser per immagini Leica BLK360, molte delle barriere all'utilizzo sono state rimosse portando gli utenti meno esperti ad adottare l'acquisizione della realtà, sfruttandone i vantaggi.

Immagine_2.jpg

 

Diffusione degli strumenti per la scansione digitale

Stiamo anche assistendo a quella che è stata definita "la democratizzazione della nuvola di punti". Prendendo una tecnologia complessa avanzata, ma nascondendo la complessità all'utente, prodotti come Leica BLK360 e BLK2GO, più facili e automatizzati da usare, offrono una soluzione semplice per una ampia gamma di impieghi.

Oggi, la scansione laser 3D ultra precisa, combinata con immagini ad alta definizione, consente di acquisire e misurare rapidamente interi ambienti, che si tratti di spazi piccoli e complessi o di siti molto grandi e dinamici. Ciò è facilitato dal software Leica Cyclone 3DR e Leica CloudWorx, che trasformano i dati acquisiti in modelli BIM 2D/3D e "mette i dati al lavoro" portando dati utilizzabili sul sito. Tutto questo è importante nei progetti in rapido movimento con il coinvolgimento di più figure professionali.

Apprendimento dell’utilizzo più rapido

Contrariamente alla credenza generale, mettersi al passo con la tecnologia di acquisizione della realtà non richiede grandi sforzi di apprendimento e può essere fatto con una formazione minima e con risorse esistenti.

I nuovi utenti possono accedere ad una rete di supporto e assistenza e ad una libreria di risorse per aiutare a sviluppare le proprie competenze, consentendo loro di ottenere il meglio dalle proprie apparecchiature e un più rapido ritorno sull'investimento.

L'offerta di servizi e di supporto è gestita da Leica Geosystems e offerta al pubblico dal distributore certificato Teorema srl.
I servizi sono una parte essenziale di una soluzione e offrono ai clienti la possibilità di scegliere soluzioni personalizzate per soddisfare le loro applicazioni e le esigenze del flusso di lavoro.

Più veloce, più efficiente e aumenta la produttività

Il software da campo come Leica Cyclone FIELD 360 si accoppia con Leica RTC360 e BLK360 per una raccolta e una visualizzazione dei dati senza interruzioni in qualsiasi ambiente o sito di lavoro. Il collegamento dei dati acquisiti sul campo semplifica la post-elaborazione in ufficio, quindi la documentazione dell'ambiente costruito è più efficiente, accurata e flessibile.

Con un'app mobile per tablet e smartphone, l'acquisizione della realtà diventa più immediata e la capacità di controllo da remoto migliora la produttività.

L'utilizzo di piattaforme di collaborazione, come Leica TruView, consente la condivisione dei dati acquisiti con team esterni, proprietari, architetti, falegnami o qualsiasi altra parte interessata. La collaborazione e l'interazione sono facilitate e il vero valore è che il cantiere può essere visitato virtualmente in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo.

Quali sono i risultati finali?

Lo scopo principale della scansione laser 3D è avere una rappresentazione digitale come base per i lavori di progettazione, costruzione e prefabbricazione. I dati di scansione 3D possono essere trasformati in disegni CAD, modelli 3D o modelli BIM utilizzando software come Leica CloudWorx per Revit. Avere questa rappresentazione digitale comune tra le parti interessate significa che tutte le parti coinvolte hanno accesso alle informazioni più aggiornate e accurate per prendere decisioni informate sulle strutture e sulla loro progettazione man mano che il progetto avanza.

Immagine_3.jpg

Il valore della cattura della realtà per tutti

La creazione di piani in modelli 2D, 3D e BIM con la tecnologia di acquisizione della realtà crea una base per i progetti di costruzione in modo rapido e semplice. Poiché le decisioni vengono prese sulla base di dati aggiornati e altamente accurati, le rilavorazioni vengono eliminate insieme alle visite ricorrenti in loco e il tempo viene risparmiato sulla misurazione manuale.

Ciò significa che c'è più tempo per i lavori di progettazione, costruzione e installazione. In effetti, come costruito con la tecnologia di acquisizione della realtà può ridurre il tempo di un progetto del 70%. Viene inoltre assicurata la massima qualità del progetto, che crea reputazione e può aumentare il business.

È un momento entusiasmante per il settore edile, con più innovazioni previste per i prossimi anni. L'allontanamento da terabyte di dati grezzi e la fornitura di informazioni fruibili che possono essere facilmente utilizzate, sta semplificando i progetti di costruzione a livello globale e aprendo la strada a una realtà digitale più brillante.

Sul sito geomatica.it è possibile visionare l’ampia gamma di strumenti Leica per la scansione digitale, i software, gli accessori e molto altro.

Per chi desiderasse saperne di più, può rivolgersi a Teorema, Leica BLK Premium Partner, scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefonando allo 025398739.

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Image

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione mediaGEO società cooperativa
Via Palestro, 95 00185 Roma.
P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 Email: info@mediageo.it
www.mediageo.it
Testata telematica registrata al
Tribunale di Roma
n° 231/2009 del 26-6-2009.