itzh-CNenfrdeptrues
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Harris
3D Target
Earth Observation Open Acess: disponibili le registrazioni degli interventi ESA Phi Week 2019

Earth Observation Open Acess: disponibili le registrazioni degli interventi ESA Phi Week 2019

Dal 9 al 13 settembre 2019 la settimana Phi, organizzata dall'Agenzia spaziale europea (ESA), si è svolta nelle sue strutture ESRIN a Frascati vicino a Roma. Questa conferenza interattiva si è concentrata sugli argomenti di EO Open Science e Future EO, rispondendo agli ultimi sviluppi della EO Open Science e alle tendenze future. Oltre alle classiche sessioni orali e poster, la settimana di Phi ha incluso una varietà di eventi collaterali come workshop, tavole rotonde, hackathon e tavoli di avvio. Nella quinta edizione della Phi Week (fino al 2017 la conferenza si chiamava "Open Science Conference sull'Osservazione della Terra") l'argomento principale era l'intelligenza artificiale che riempiva 8 blocchi di presentazione orale su 14. Altri argomenti sono stati le iniziative aperte di EO nel mondo accademico e industriale, nonché le tendenze future in EO. Come prospettiva sono state presentate mega costellazioni che accompagnano il già noto problema dei detriti spaziali.

Elaborare nuove mappe della Terra dai segnali dei satelliti di navigazione riflessi

Elaborare nuove mappe della Terra dai segnali dei satelliti di navigazione riflessi

Il tuo telefono o ricevitore satellitare rileva regolarmente i segnali dai satelliti di navigazione per dirti esattamente dove ti trovi. Ma hai mai pensato cosa succederà dopo a quei segnali? Un inventore lungimirante dell'ESA ha avuto l'idea di usarli come strumento per osservare la Terra. Più di 120 satelliti per la navigazione satellitare sono in orbita, di molteplici costellazioni tra cui il sistema europeo Galileo, inviando una pioggia continua di segnali satellitari a beneficio degli utenti di tutto il mondo. Proprio come la luce visibile, questi segnali a microonde continuano a riflettersi sulla superficie terrestre e marina. L'atteggiamento tradizionale nei confronti di questi segnali riflessi è di vederli come qualcosa di fastidioso, noto come multipath, che possono confondere i ricevitori satellitari e ridurne l'accuratezza complessiva.

Il GeoXperience Magazine n.15 è on-line

Il GeoXperience Magazine n.15 è on-line

Il nuovo numero del magazine di Planetek Italia si può leggere gratuitamente on-line e scaricare in formato pdf. In questo numero: i 25 anni di Planetek Italia. Cambiamenti climatici e lo sviluppo sostenibile. Open Data satellitari. La mappatura delle aree marino-costiere in tutta Europa. Xylella, una sfida da vincere. Infrastrutture critiche sotto controllo. Manutenzione preventiva delle reti idriche e fognarie. Difesa e Intelligence Geospaziale. Spazio: dai sistemi on-board al segmento terra dei satelliti.

Copernicus Hackathon-Bari 2019 una 3 giorni organizzata da Planetek Italia

Copernicus Hackathon-Bari 2019 una 3 giorni organizzata da Planetek Italia

Copernicus Hackathon-Bari 2019 è un evento di 3 giorni in cui sviluppatori software e grafici si cimenteranno nella produzione di app innovative per smartphone basate sui dati e sui servizi di Copernicus.

Free e OpenData in sei aree tematiche: terra, mare, atmosfera, cambiamenti climatici , gestione delle emergenze e sicurezza.

Organizzato da Planetek Italia, Copernicus Hackathon-Bari 2019 si svolgerà nel weekend da venerdì 11 a domenica 13 ottobre 2019, all'interno dello spazio di 300 mq dedicato agli eventi di Impact Hub.

Impact Hub Bari è un grande spazio di coworking per gli innovatori sociali, situato in Via Volga all'interno del quartiere della Fiera del Levante di Bari, facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. I partecipanti sono tenuti a partecipare a corsi di formazione pre-evento.

Epsilon Italia partecipa alla “NOTTE DEI RICERCATORI UNICAL 2019 “ con i risultati relativi alle applicazioni basate su Copernicus del progetto TEMAR

Epsilon Italia partecipa alla “NOTTE DEI RICERCATORI UNICAL 2019 “ con i risultati relativi alle applicazioni basate su Copernicus del progetto TEMAR

Epsilon Italia ancora una volta è stata presente alla Notte dei Ricercatori che l’Università della Calabria ha organizzato congiuntamente con Università Mediterranea di Reggio Calabria, Università Magna Græcia di Catanzaro, CNR – per tramite di sei suoi istituti (IBFM, ICAR, IIA, IIT, ITM,NANOTEC) – e Regione Calabria, attraverso il Dipartimento Programmazione Nazionale e Comunitaria, nell’ambito dell’evento “SuperScienceMe” 2019.

Il 27 settembre scorso, la sesta edizione Unical ha aperto le porte al pubblico a partire dalle 9.00, celebrando la ricerca, facendola conoscere alle migliaia di fruitori che hanno partecipato agli esperimenti, visitato i laboratori e i musei, assistito a dimostrazioni scientifiche e ammirato i prodotti scientifici e le tecnologie nate dalla ricerca accademica, startup, spin-off e aziende che operano nel settore dell’innovazione.

Space4City TOUR 2019 – Costruisci il tuo Spazio.

Space4City TOUR 2019 – Costruisci il tuo Spazio.

Sono aperte le iscrizioni a “Space4City TOUR 2019”.

Bari e Roma sono le tappe del 1 e 2 Ottobre. Obiettivo del workshop itinerante gratuito è conoscere le più recenti innovazioni nell’osservazione della Terra da satellite: dalle ultime tecnologie ai nuovi data provider, fino agli strumenti per migliorare le proprie attività, ottimizzando tempi e budget a disposizione, in svariate applicazioni.

Iscriviti alla tappa di tuo interesse: https://www.planetek.it/Space4City

Qual è la migliore combinazione tra immagini satellitari, strumenti di elaborazione e servizi geoinformativi per le mie attività?
Districarsi nello Spazio è sempre più complesso. Migliaia di satelliti con decine di fornitori, software commerciali ed open source per l’elaborazione dei dati, piattaforme per il processing on-line, Big Data, Intelligenza Artificiale, Analytics, servizi informativi in modalità pay-per-use con abbonamenti.

Pagina 1 di 89

Trimble Italia
Trimble Italia
Getac palmari e pc fully ragged blindati
ProfiloColore
AeroVision

Naviga per temi

remote sensing smartphone sensore autodesk e-geos smart city qgis telerilevamento termografia satelliti internet of things servizi dati geografici in cantiere cantiere ambiente catasto europeo agricoltura ict GIS autonomous vehicle webGIS rndt tecnologia metadati galileo Harris BIM topcon open data modellazione 3d laser scanner 3D geomatica rischio nuvole di punti dissesto idrogeologico esri italia droni geofisica geologia gps meteorologia utility Here tecnologie avanzate coste cnr planetek open source storytelling esa protezione civile asita app numerazione civica misurazione terremoti apr teorema sar spazio geoportale uav monitoraggio mare Epsilon Italia reti tecnologiche faro osservazione dell'universo formazione SIFET smart mobility Stonex top oceanografia sinergis geospatial terra e spazio Toponomastica osservazione della terra INSPIRE GTER hexagon infrastrutture openstreetmap geodesia leica FOIF pianificazione digital geography intelligenza artificiale gestione emergenze rilievo topografia beni culturali sicurezza mobilita geomax terrelogiche mappe dati flytop arcgis sentinel codevintec realtà virtuale lidar trasporti autocad archeologia posizionamento satellitare cartografia open geo data top world mobile mapping asi geolocalizzazione eGEOS microgeo ingv scienze della terra CAD technologyforall scansione 3D ricevitori aerofotogrammetria terremoto energia stazione totale INTERGEO catasto ortofoto copernicus big data GNSS uso del suolo leica geosystems fotogrammetria rilievo 3d territorio Bentley urbanistica ISPRA interferometria realta aumentata progettazione trimble cosmo skymed esri
VidaLaser

Il video del mese

Planetek ImageryPack
Technology for All

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps