itzh-CNenfrdeptrues
Harris
3D Target
Treno deragliato in Liguria

Comunicato stampa sull'emergenza dissesto idrogeologico

Antonielli : “ Il territorio è fragile e non è più in grado di sostenere eventi atmosferici di questa portata . Non ci stancheremo mai di ricordarlo”.

“Anche questo inverno con solo un po’ di ritardo rispetto al periodo canonico (ottobre-novembre) il maltempo ha colpito la Liguria provocando i soliti dissesti che ci accompagnano a questi fenomeni meteorologici estremamente sfavorevoli. Il territorio è fragile e  non è più in grado di sostenere eventi atmosferici di una questa portata”.

Lo ha affermato Giuliano Antonielli , geologo ligure , Consigliere Nazionale dei Geologi.

Tags:
Esempio di Piano di Assetto Idrogeologico

Piano per la Mitigazione del Rischio Idrogeologico con migliaia di interventi immediatamente cantierabili

“All’inizio del prossimo anno, ripresenteremo, il Piano per la Mitigazione del Rischio Idrogeologico, che contiene le azioni proposte e progettate dai Consorzi di bonifica e fatto di migliaia di interventi immediatamente cantierabili e capaci di apportare una significativa riduzione del rischio idrogeologico e un incremento occupazionale. Servono oltre 7 miliardi: una cifra enorme, ma che può essere reperita, utilizzando lo stesso sistema già attuato per il Piano Irriguo Nazionale, cioè mutui quindicennali, a totale carico dello Stato che possono essere erogati sia da Banche che dalla Cassa Depositi e Prestiti. Bisogna però decidere con urgenza, smettendo l’irresponsabile rito di dimenticare il grave dissesto idrogeologico del Paese appena ritorna il sole”. Lo ha affermato con gran forza Massimo Gargano, Presidente dell’Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazioni ( A.N.B.I.).  

L'applicazione Mappatura Campi Elettromagnetici del Geoportale Arpa Piemonte

Uno studio sull'impatto degli elettrodotti disponibile sul sito di Arpa Piemonte.

Arpa Piemonte ha recentemente presentato uno studio con l'analisi dell'esposizione a campi elettromagnetici indotti da elettrodotti in Piemonte. L'analisi è stata effettuata dal Dipartimento Radiazioni di Ivrea a partire dai dati geografici tematici già disponibili nel Geoportale (sezione tematica "Campi elettromagnetici") ed accessibili attraverso la specifica applicazione Mappatura Campi Elettromagnetici. Lo studio ha permesso di individuare alcuni comuni piemontesi per i quali è maggiore l'impatto degli elettrodotti sul proprio territorio.
Tags:
Nella mappa in azzurro le zone a rischio esondazione R3 secondo la classificazione del Piano di Assetto Idrogeologico

Necessitano mappe del rischio di alluvione almeno per i centri abitati

A distanza di poco più di un mese dall’alluvione che ha colpito la Sardegna, i geologi sottolineano ancora una volta l’importanza e la necessità di un radicale piano di informazione aperto ai cittadini.

“E’ necessario, almeno per i centri abitati, procedere a realizzare mappe del rischio di alluvione – ha affermato Vittorio D’Oriano , Vice Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi -  in relazione alle diverse quantità di precipitazioni attese o ipotizzabili in modo da discriminare con certezza le une dalle altre a grande scala 1/1000 o 1/2000.

Geomorfo e i mille volti di Gaia, online l'app gratuita

Geomorfo e i mille volti di Gaia, online l'app gratuita

È on-line Geomorfo, la prima mostra virtuale dedicata all'unicità delle forme e dei colori del pianeta Terra. Geomorfo è disponibile come app, gratuita e scaricabile da Google play o da iTunes.
Usare il GPS per analizzare il ciclo naturale dell'acqua terrestre

Usare il GPS per analizzare il ciclo naturale dell'acqua terrestre

Alcuni ricercatori stanno utilizzando il GPS, solitamente utilizzato come strumento di posizionamento, per misurare allcune proprietà del ciclo dell’acqua, tra cui l'umidità superficiale del terreno, la profondità della neve e la crescita della vegetazione, elementi importanti per lo studio del clima. I gestori delle risorse idriche hanno bisogno di questi dati per prevedere, e possibilmente mitigare, rischi quali le inondazioni e la siccità.
Attualmente si stanno compiendo forti sforzi internazionali per l’uso delle reti GPS terrestri per misurare e archiviare i dati di tali grandezze fisiche. I dati del ciclo dell'acqua basati sul GPS hanno il vantaggio di utilizzare strumentazione esistente, riducendo significativamente il costo di funzionamento di questa nuova rete per il ciclo dell’acqua terrestre.

Tags:
Trimble Italia
Trimble Italia
Getac palmari e pc fully ragged blindati
ProfiloColore
AeroVision

Naviga per temi

mobilita open geo data interferometria spazio sicurezza stazione totale lidar 3D metadati arcgis technologyforall scienze della terra fotogrammetria mappe autocad ingv uav GNSS big data mare top world terremoti Here osservazione dell'universo rilievo 3d GTER tecnologie avanzate eGEOS qgis oceanografia mobile mapping cantiere trasporti rischio gps gestione emergenze smartphone INTERGEO termografia BIM protezione civile in cantiere archeologia terra e spazio cartografia dati geografici monitoraggio CAD geofisica Toponomastica coste Stonex satelliti dissesto idrogeologico terremoto asi misurazione ISPRA numerazione civica scansione 3D app digital geography energia faro INSPIRE catasto Epsilon Italia geologia webGIS GIS laser scanner FOIF leica ambiente utility tecnologia aerofotogrammetria formazione storytelling terrelogiche apr internet of things flytop catasto europeo urbanistica ict osservazione della terra openstreetmap modellazione 3d codevintec telerilevamento ricevitori topografia geoportale asita beni culturali e-geos open data sinergis realtà virtuale pianificazione esri droni open source rndt Bentley smart mobility territorio meteorologia reti tecnologiche microgeo nuvole di punti galileo geomax intelligenza artificiale geospatial cnr autonomous vehicle Harris sar hexagon ortofoto dati realta aumentata esa autodesk geomatica cosmo skymed geodesia infrastrutture esri italia sentinel geolocalizzazione smart city topcon agricoltura uso del suolo planetek trimble servizi SIFET sensore rilievo copernicus teorema top remote sensing leica geosystems progettazione posizionamento satellitare
VidaLaser

Il video del mese

Planetek ImageryPack
Technology for All

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps