itzh-CNenfrdeptrues
Harris
3D Target
ISPRA ha presentato il rapporto 2019 sul consumo di suolo

ISPRA ha presentato il rapporto 2019 sul consumo di suolo

Si passeggerà a piedi nudi nel cemento e sempre di meno nelle aree verdi cittadine: aumenta lo spreco di suolo soprattutto all’interno delle città italiane. In particolare nelle aree urbane ad alta densità solo nel 2018 abbiamo perso 24 metri quadrati per ogni ettaro di area verde. In totale, quasi la metà della perdita di suolo nazionale dell’ultimo anno si concentra nelle aree urbane, il 15% in quelle centrali e semicentrali, il 32% nelle fasce periferiche e meno dense. La cementificazione avanza senza sosta soprattutto nelle aree già molto compromesse: il valore è 10 volte maggiore rispetto alle zone meno consumate. A Roma, ad esempio, il consumo cancella, in un solo anno, 57 ettari di aree verdi della città (su 75 ettari di consumo totale). Record a Milano dove la totalità del consumo di suolo spazza via 11 ettari di aree verdi (su un totale di 11,5 ettari).  In controtendenza Torino che inverte la rotta e inizia a recuperare terreno (7 ettari di suolo riconquistati nel 2018). 

Tags:
Il paese della topografia, il 23 e 24 settembre a Sirolo con Geomax e Microgeo

Il paese della topografia, il 23 e 24 settembre a Sirolo con Geomax e Microgeo

Anche quest’anno, il 23 e 24 settembre, si rinnova l’ evento “il paese della topografia”. Con questa terza edizione , Geomax e Microgeo vogliono rafforzare il loro feeling con professionisti ed utenti finali. Come nelle scorse edizioni, la bellissima cittadina di Sirolo (AN), diverrà una “palestra” per le misurazioni; difatti il Comune metterà a disposizione oltre agli spazi per le lezioni teoriche, tutto il paese con le sue antichità , piazze, vie roccaforti ecc.
Le aziende coadiuvate da tecnici esperti, dall’Università di Ancona , e dall'Ing. Renzo Maseroli - Vicedirettore della Direzione Geodetica dell’Istituto Geografico Militare - metteranno a disposizione dei partecipanti le ultime tecnologie più avanzate partendo dai GPS e Stazioni Totali per arrivare a Droni , Scanner3d, sistemi a scansione SLAM, “sistemi mobile” e sensoristica per monitoraggio di strutture e territorio.

Trimble ad EXPO Ferroviaria 2019

Trimble ad EXPO Ferroviaria 2019

Dal 1 al 3 ottobre 2019 presso RHO Fiera (MI) torna EXPO Ferroviaria, la vetrina italiana per equipaggiamenti, i prodotti e i servizi per il mercato ferroviario. Noi di Trimble vi aspettiamo allo Stand C54 per presentare una suite completa di soluzioni HW & SW per la realizzazione del “digital twin”, la rappresentazione virtuale di una infrastruttura ferroviaria, contenente tutte le informazioni necessarie per gestirla e manutenerla. 

In partnership con Harpaceas abbiamo soluzioni e competenze per seguirvi in ogni fase del vostro lavoro:

Tags:
INSPIRE: Cosa occorrerà fare nei prossimi 12 mesi

INSPIRE: Cosa occorrerà fare nei prossimi 12 mesi

Al nastro di partenza una serie di webinar gratuiti organizzati dall’INSPIRE Helpdesk di Epsilon Italia in collaborazione con wetransform, per supportare quanti sono e saranno impegnati nelle varie fasi di implementazione della Direttiva INSPIRE.

In questo primo webinar, Giacomo Martirano (Senior INSPIRE expert di Epsilon Italia) e Thorsten Reitz (CEO di wetransform) prenderanno in esame tre domande chiave:

  • Qual è l’attuale stato di implementazione di INSPIRE in Italia?
  • Cosa devono ancora fare le organizzazioni che forniscono dati geospaziali?
  • Come possono queste organizzazioni definire un piano per implementare con successo INSPIRE nei prossimi 12 mesi?
Rapid Mapping Copernicus per certificare gli eventi disastrosi ed ottenere fondi UE

Rapid Mapping Copernicus per certificare gli eventi disastrosi ed ottenere fondi UE

La Commissione Europea ha proposto di mobilitare il Fondo di solidarietà dell'Unione europea per la concessione di assistenza finanziaria in relazione agli eventi meteorologici estremi che si sono verificati nel corso del 2018 in Romania, Italia e Austria. In particolare l'eccezionalità dell'evento viene certificata anche con l'ausilio del servizio di mappatura rapido di Copernicus.

Riportiamo da quanto in delibera odierna del Parlamento Europeo:

"Nell'autunno del 2018, quasi tutte le regioni italiane da nord a sud sono state colpite da fenomeni meteorologici estremi, che hanno causato frane, alluvioni e la caduta di alberi, all'origine di 34 decessi e della scomparsa di una persona. Fra i danni materiali si annoverano gravi interruzioni della rete stradale e fluviale, allagamenti di edifici pubblici e privati, interruzioni delle reti elettriche e del gas nonché perdite significative per il settore del legname e il turismo. Questi fenomeni possono essere considerati un evento unico dal punto di vista meteorologico.

Tags:
Uragano Dorian: le tecnologie Esri per gestire l’emergenza

Uragano Dorian: le tecnologie Esri per gestire l’emergenza

Una delle conseguenze più evidenti del cambiamenti climatici è la sempre maggiore frequenza e violenza degli eventi metereologici estremi. Gli effetti di questi fenomeni sono devastanti in termini di perdite di vite umane, danni all’ambiente naturale e all’economia di territori, spesso già fragili. Le tecnologie geografiche offrono un valido supporto nella gestione delle emergenze: dalla possibilità di tracciare, mappare e monitorare i territori colpiti, alla pianificazione degli aiuti, alla prevenzione e mitigazione del rischio.

Nei giorni scorsi l’Uragano Dorian ha devastato le Bahamas e ha poi raggiunto Florida, Georgia e Carolina del sud. Migliaia di persone sono ancora disperse e almeno 70.000 persone sono rimaste senza casa. I dati climatici sono davvero impressionanti e la Croce Rossa internazionale ritiene che moltissime case delle isole Bahamas non saranno più abitabili.

Non appena è stata diramata l’allerta per l’uragano, Esri ha attivato l’Esri Disaster Response Program

Tags:
Getac palmari e pc fully ragged blindati
ProfiloColore

Naviga per temi

infrastrutture innovative monitoraggio osservazione della terra planetek formazione geodesia open source galileo rischio aerofotogrammetria hexagon ict asi mobile mapping topografia progettazione utility app metadati trimble leica geosystems GIS ISPRA rndt big data termografia sar geomatica openstreetmap nuvole di punti ricevitori territorio autodesk apr flytop digital geography GTER geomax ingv catasto geofisica INSPIRE Here smart city geologia Toponomastica qgis fotogrammetria topcon trasporti rilievo 3d protezione civile SIFET Epsilon Italia terra e spazio eGEOS cantiere terremoti misurazione BIM agricoltura Bentley meteorologia smartphone esri dissesto idrogeologico sinergis ambiente microgeo GNSS dati open geo data storytelling INTERGEO realta aumentata sentinel cartografia oceanografia mare leica stazione totale urbanistica copernicus open data gps FOIF internet of things 3D Stonex tecnologie avanzate scansione 3D sicurezza Harris webGIS osservazione dell'universo realtà virtuale geospatial esri italia cnr ortofoto pianificazione arcgis faro sensore top world in cantiere CAD autonomous vehicle satelliti servizi asita remote sensing posizionamento satellitare terremoto catasto europeo monitoraggio satelitare dati geografici uav interferometria geoportale lidar technologyforall top teorema mappe terrelogiche tecnologia cosmo skymed telerilevamento beni culturali energia rilievo codevintec mobilita coste intelligenza artificiale reti tecnologiche spazio droni modellazione 3d autocad scienze della terra laser scanner geolocalizzazione infrastrutture esa OGC uso del suolo archeologia smart mobility
VidaLaser

Il video del mese

Planetek ImageryPack
intergeo

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps