Roma, IT

18.48°C
Scattered Clouds Humidity: 80%
Wind: SSW at 2.57 METER/SEC
Domenica
14.51°C / 24.37°C
Lunedi
15.75°C / 24.51°C
Martedi
17.14°C / 26.13°C
Mercoledi
17.71°C / 25.8°C
Giovedi
17.06°C / 25.86°C
Venerdi
17.67°C / 25.29°C
Sabato
17.37°C / 25.15°C
GEOmedia e AMPERE parteciperanno ad ASITA 2022

GEOmedia e AMPERE parteciperanno ad ASITA 2022

GEOmedia e AMPERE (Asset Mapping Platform for Emerging countRies Electrification) parteciperanno al convegno di ASITA 2022 che si terrà la prossima settimana a Genova. Durante il convegno verrà distribuita GEOmedia 1-2022 con all'interno una brochure speciale dedicata al progetto AMPERE. Lo scopo di AMPERE è quello di fornire una soluzione dedicata per la raccolta di informazioni sulle reti elettriche.

AMPERE supporterà gli attori decisionali (es. istituzioni e aziende pubbliche/private preposte alla gestione della rete elettrica) per raccogliere tutte le informazioni necessarie per pianificare la manutenzione e per gli aggiornamenti delle reti elettriche. In particolare, la necessità di una tale soluzione si presenta nei paesi emergenti dove, nonostante i tassi di elettrificazione globali stiano migliorando notevolmente, l'accesso all'energia elettrica è ancora lontano dall'essere raggiunto in modo affidabile. 

Inoltre AMPERE intende esplorare e sfruttare le caratteristiche avanzate di Galileo - in particolare il Servizio di Alta Precisione (HAS) e l'AltBOC E5 - come elemento centrale della proposta di mappatura degli asset a valore aggiunto. La natura dell'HAS si adatta molto bene ai requisiti dell'applicazione, soprattutto grazie alla trasformazione della capacità di precisione, un tempo a pagamento, in un servizio aperto e gratuito che offre una precisione di circa 20 centimetri, rispetto ai servizi PPP inferiori a 10 centimetri, con un tempo di convergenza inferiore. La chiave dell'HAS di Galileo sta nell'elevata larghezza di banda del suo canale E6-B, adatto a trasmettere informazioni PPP, particolarmente importanti per le correzioni degli orologi atomici a bordo dei satelliti, che non sono stabili a medio e lungo termine come le orbite. Inoltre, l'uso di pseudo-range E5 AltBOC (che sono precisi a livello di cm con effetti di multipath massimi dell'ordine di 1 m) supporta una rapida risoluzione delle ambiguità per le osservazioni della fase portante.

Per avere maggiori informazioni riguardo al progetto è consigliata la partecipazione all'evento di ASITA http://www.asita.it 

Fonte: Redazionale


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kckhc

Image

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione mediaGEO società cooperativa
Via Palestro, 95 00185 Roma.
P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 Email: info@mediageo.it
www.mediageo.it
Testata telematica registrata al
Tribunale di Roma
n° 231/2009 del 26-6-2009.