Roma, IT

25.09°C
Clear Sky Humidity: 40%
Wind: NNW at 2.57 METER/SEC
Sabato
14.72°C / 28.77°C
Domenica
15.8°C / 29.24°C
Lunedi
16.58°C / 29.39°C
Martedi
16.7°C / 28.82°C
Mercoledi
16.84°C / 28.74°C
Giovedi
18.48°C / 32.49°C

In arrivo il corso online "Geostatistica Base con R e QGIS": ultimi posti disponibili!

Ultima chiamata per il corso online "Geostatistica Base con R e QGIS", il modulo della Formazione TerreLogiche dedicato all'utilizzo delle tecniche geostatistiche per lo studio dei fenomeni territoriali. Durante le tre giornate di lezione, che si terranno il 20, 21 e 22 Ottobre, verranno affrontati argomenti fondamentali come correlazione spaziale e variografia, interpolazione e kriging, e fornite le conoscenze necessarie per la stima di una variabile spaziale nelle aree dove non è stata misurata e per la valutazione dell'affidabilità della stima effettuata. Obiettivo del corso è quello di fornire ai partecipanti tutte le conoscenze necessarie per la produzione di carte tematiche di predizione, che siano d'ausilioper la comprensione delle dinamiche territoriali e per l'analisi di problematiche relative a parametri ambientali, sociali e sanitari.

Nata nel settore dell’esplorazione mineraria e petrolifera, la Geostatistica studia i fenomeni che si sviluppano su base spaziale a partire dalle informazioni derivanti da un loro campionamento e viene ora ampiamente utilizzata sia in ambito ambientale che sociale, ad esempio nei campi della geologia applicata e della geotecnica, per le scienze mediche e l'epidemiologia, per l'agricoltura e le scienze del suolo, per la rilevazione dell'inquinamento e la protezione ambientale: rappresenta pertanto uno strumento di monitoraggio, predizione, pianificazione e supporto decisionale.

Durante la sessione formativa verranno forniti e utilizzati dataset di esercitazione riferibili ad ambiti applicativi sia ambientali che socio-ambientali e il docente mostrerà come utilizzare la combinazione di due software Open Source complementari, R e QGIS.

R è uno dei più potenti sistemi attualmente disponibili per l’elaborazione statistica dei dati e la loro rappresentazione grafica;  in particolare, saranno utilizzati sia pacchetti per l’analisi esplorativa statistica e spaziale dei dati (es. sp, ggplot2) sia per l’analisi geostatistica (es. gstat, Rgeostat). QGIS verrà invece utilizzato per la consultazione  e gestione degli output predittivi in ambiente GIS, sia per quanto riguarda i formati vettoriali (es. ESRI Shapefile) sia raster (es. GeoTIFF). Si precisa che i software verranno utilizzati in maniera mirata e funzionale rispetto agli obiettivi didattici: non sono pertanto necessarie conoscenze pregresse di R o QGIS, ma le informazioni di base sul loro utilizzo saranno fornite dal docente durante il corso.

Per maggiori informazioni su programma, costi e agevolazioni: https://bit.ly/3DguhS7

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kyh3c

Image

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione mediaGEO società cooperativa
Via Palestro, 95 00185 Roma.
P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 Email: info@mediageo.it
www.mediageo.it
Testata telematica registrata al
Tribunale di Roma
n° 231/2009 del 26-6-2009.