Roma, IT

24.12°C
Clear Sky Humidity: 58%
Wind: S at 2.57 METER/SEC
Sabato
17.58°C / 29.85°C
Domenica
15.5°C / 26.57°C
Lunedi
16.98°C / 27.28°C
Martedi
17.83°C / 31.11°C
Mercoledi
19.76°C / 34.39°C
Giovedi
21.83°C / 37°C
True ortofoto prodotte automaticamente per grandi aree urbane
A) una ortofoto rettificata sopra un DTM, ove la chiesa non è spostata sulla sua corretta posizione B)Ortofoto basata su un 3DCity model genera una posizione corretta con immagini fantasma, C) Come la B dove si evidenzia l'area da correggere, D) Ortofoto true dove l'area fantasma è coperta con altre immagini.

True ortofoto prodotte automaticamente per grandi aree urbane

Il bilanciamento dei costi economici con l'aspetto estetico e geometrico è l'oggetto affrontato spesso nei progetti di ortofoto di aree urbane dense. Le true ortofoto sono preferite rispetto alle tradizionali ortofoto perché mettono i tetti degli edifici nella corretta posizione orizzontale. Tuttavia, è ancora diffusa la convinzione che la produzione di una ortofoto true sia costosa e impegnativa. Uno studio, di cui vi riportiamo, ha deciso di esplorare questo caso sulla base della produzione di una vera ortofoto del Comune di Lubiana, in Slovenia.

Prima di produrre una vera ortofoto per l'intero comune di Lubiana, in Slovenia, gli autori hanno testato vari approcci in un'area più piccola per trovare il flusso di lavoro più economico. Un approccio ha utilizzato una combinazione di un modello digitale del terreno e un modello di edificio digitale vettoriale, mentre un altro approccio ha utilizzato un modello di superficie digitale generato automaticamente. Le ortofoto risultanti sono state poi confrontate con un'ortofoto tradizionale in termini di aspetto estetico e di lavoro manuale necessario. Sulla base dei risultati, il team ha deciso di utilizzare una ortofoto true basata su un modello di superficie digitale generato automaticamente.

Il caso studio e il progetto finale sono descritti su GIM International a questo link:

https://www.gim-international.com/content/article/automatically-produced-true-orthophotos-for-large-urban-areas

Un'ortofoto è un'immagine corretta per le altezze differenti e le distorsioni della proiezione sul piano. Ha una scala definita e può essere utilizzata in modo simile a una mappa planimetrica. I progetti per la realizzazione di ortofotomappe mirano a fornire un mosaico di fotogrammi senza soluzione di continuità prodotto da singole immagini rettificate. Per produrre un'ortofoto sono necessarie immagini aeree georeferenziate, un modello digitale della superficie di riferimento, alcuni punti topografici di riferimento e altri di controllo.
Ortofoto tradizionali, semplici, sono state prodotte in tutto il mondo da più di 30 anni, essendo un livello di dati indispensabile in molte applicazioni GIS.

Nella produzione tradizionale di ortofoto, la superficie di riferimento è un modello digitale del terreno (DTM). Di conseguenza, gli oggetti al di sopra del terreno (ad es. edifici, vegetazione) non sono rappresentati nella corretta posizione orizzontale.
Nella produzione di ortofoto di tipo true, nelle aree edificate viene considerato un modello di edificio digitale o viene utilizzato un modello digitale di superficie (DSM) che includa la copertura vegetale. Nella produzione di ortofoto true, gli algoritmi devono risolvere due problemi principali: rilevamento di aree nascoste causate dagli oggetti sopra il terreno nell'immagine originale e prevenzione della doppia mappatura in queste aree. Per riempire il contenuto mancante nelle aree nascoste, la sovrapposizione dell'immagine deve essere oltre il 50% in entrambe le direzioni.

Nel progetto di Lubiana illustrato, il mosaico di ortofoto true risultante è di buona qualità e richiede molto meno lavoro manuale rispetto ad altri approcci, consentendo così di risparmiare una parte sostanziale dei costi del progetto finale. Inutile dire che un tale approccio richiede software appropriato, computer potenti e investimenti nella formazione del personale.
Gli autori inoltre, ci tengono a sottolineare che una vera ortofoto richiede una maggiore sovrapposizione delle immagini aeree rispetto a una tradizionale ortofoto. Tuttavia, questo costo ulteriore rappresenta solo una piccola parte dei costi finali. Considerando tutti gli aspetti positivi risultanti, gli autori concludono che non c'è motivo per non produrre una ortofoto true in modo quasi completamente automatico nelle aree urbane.


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/ky8a8

Image

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione mediaGEO società cooperativa
Via Palestro, 95 00185 Roma.
P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 Email: info@mediageo.it
www.mediageo.it
Testata telematica registrata al
Tribunale di Roma
n° 231/2009 del 26-6-2009.