Roma, IT

21.9°C
Scattered Clouds Humidity: 54%
Wind: W at 4.12 METER/SEC
Domenica
14.81°C / 24.99°C
Lunedi
15.94°C / 26.14°C
Martedi
16.89°C / 26.4°C
Mercoledi
17.92°C / 26.15°C
Giovedi
17.2°C / 25.85°C
Venerdi
16.91°C / 25.35°C
Sabato
17.68°C / 25.33°C
Accordo strategico tra ESA e NASA per il cambiamento climatico
Il vice amministratore della NASA Pam Melroy, a sinistra, e il direttore generale dell'ESA Josef Aschbacher nella cerimonia di firma per una nuova dichiarazione d'intenti congiunta ESA-NASA volta ad affrontare il cambiamento climatico globale il 13 luglio 2021. Crediti: NASA

Accordo strategico tra ESA e NASA per il cambiamento climatico

La NASA e l'ESA  hanno formato una partnership strategica unica nel suo genere per osservare la Terra e il suo ambiente in evoluzione. Il clima globale sta cambiando rapidamente e la richiesta di conoscenze accurate, tempestive e fruibili è più urgente che mai. Riconoscendo che il cambiamento climatico è una sfida globale urgente, di fronte al nemico comune NASA e ESA, in quanto partner nello spazio, uniranno le loro forze per guidare e sostenere una risposta globale. La partnership è uno sforzo per aiutare ad affrontare e mitigare i cambiamenti climatici attraverso il monitoraggio della Terra con gli sforzi combinati di entrambe le agenzie nelle osservazioni, nella ricerca e nelle applicazioni delle scienze della Terra.

"Il cambiamento climatico è una sfida globale che richiede azione, ora", ha affermato l'amministratore della NASA Bill Nelson. “La NASA e l'ESA stanno aprendo la strada nello spazio, costruendo una partnership strategica senza precedenti nelle scienze della Terra. Questo accordo stabilirà lo standard per la futura collaborazione internazionale, fornendo le informazioni così essenziali per affrontare le sfide poste dai cambiamenti climatici e contribuendo a rispondere e ad affrontare le domande più urgenti nelle scienze della Terra a beneficio degli Stati Uniti, dell'Europa e il mondo."

La partnership è stata formalizzata attraverso una dichiarazione d'intenti congiunta che delinea come le agenzie collaboreranno per garantire la continuità delle osservazioni della Terra, la comprensione avanzata del Sistema Terra, cambiamento climatico e applicazione di tale conoscenza, e collaborare a una politica di dati aperti che promuova la condivisione aperta di dati, informazioni e conoscenze all'interno della comunità scientifica e del pubblico più ampio.

"Insieme, la NASA e l'ESA forniscono la maggior parte della copertura mondiale della scienza della Terra attraverso i nostri satelliti per l'osservazione della Terra", ha affermato Thomas Zurbuchen, amministratore associato della NASA per la scienza. “Questo accordo trasformativo si baserà su tale capacità, creando un partenariato internazionale critico per la scienza del clima per affrontare le questioni climatiche più impegnative in modo integrato e strategico. Non solo la NASA e l'ESA lavoreranno insieme per fornire osservazioni, ricerche e applicazioni di scienze della Terra senza precedenti, ma tutte le nostre scoperte saranno anche gratuite e aperte a beneficio del mondo intero mentre lavoriamo insieme per combattere e mitigare il cambiamento climatico».

La NASA e l'ESA hanno una lunga storia di successi che collaborano per comprendere il cambiamento climatico. Nel 2020, la NASA, la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) e i partner europei, tra cui l'ESA, hanno lanciato il satellite Sentinel-6 Michael Freilich, che sta raccogliendo i dati più accurati finora sul livello del mare globale e su come gli oceani si stanno alzando in risposta ai cambiamenti del clima. La missione sta anche raccogliendo dati sulla temperatura e l'umidità atmosferica che aiuteranno a migliorare i modelli climatici e le previsioni meteorologiche.

"Senza dubbio, lo spazio è il miglior punto di osservazione per misurare e monitorare i cambiamenti climatici, ma unire le forze è anche la chiave per affrontare questo problema globale", ha affermato Josef Aschbacher, direttore generale dell'ESA. “Ecco perché l'accordo di oggi tra le nostre organizzazioni è così cruciale. Anche il tempismo è importante, in particolare se guardiamo alla conferenza sul clima COP26 entro la fine dell'anno, dove abbiamo la possibilità di rendere ulteriormente lo spazio parte integrante della soluzione quando si tratta di mitigazione del cambiamento climatico".

A maggio, la NASA ha annunciato il suo Earth System Observatory, che progetterà una nuova serie di missioni incentrate sulla Terra per fornire informazioni chiave per guidare gli sforzi relativi al cambiamento climatico, alla mitigazione dei disastri, alla lotta agli incendi boschivi e al miglioramento dei processi agricoli in tempo reale. La dichiarazione d'intenti congiunta integra le attività in corso per l'Osservatorio del Sistema Terra.

Gli sforzi di adattamento e mitigazione del clima non possono avere successo senza solide osservazioni e ricerche sul clima. La NASA ha più di due dozzine di satelliti e strumenti che osservano come sta cambiando il pianeta e misurano indicatori climatici chiave, come l'altezza degli oceani e delle acque interne, le nuvole e le precipitazioni e l'anidride carbonica.


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kyuy8

Image

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione mediaGEO società cooperativa
Via Palestro, 95 00185 Roma.
P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 Email: info@mediageo.it
www.mediageo.it
Testata telematica registrata al
Tribunale di Roma
n° 231/2009 del 26-6-2009.