Roma, IT

2.97°C
Clear Sky Humidity: 75%
Wind: E at 0.45 METER/SEC
Martedi
3.48°C / 10.25°C
Mercoledi
2.37°C / 11.5°C
Giovedi
3.29°C / 11.61°C
Venerdi
4.03°C / 10.48°C
Sabato
4.62°C / 12.18°C
Domenica
1.91°C / 11.42°C
Lunedi
4.88°C / 9.72°C
Varsavia (Polonia)

ESA - Immagine della settimana: Varsavia, Polonia (06 giugno 2021)

La missione Copernicus Sentinel-2 ci porta su Varsavia, capitale la città più grande della Polonia.

Situata nella Polonia centro-orientale, Varsavia sorge nel cuore della Pianura della Mazovia, a circa 280 km dalla città costiera baltica di Gdańsk. Varsavia ha visto più del 85% dei suoi palazzi distrutti durante la Seconda Guerra Mondiale: ma nonostante questa difficoltà la città è risorta dalle sue ceneri, guadagnando il soprannome di “Città della Fenice”.

Varsavia si sviluppa a cavallo del fiume Vistola (Wisla), il fiume più largo della Polonia. Con un percorso di circa 1000 km ed un bacino di drenaggio di 195 000 kmq la Vistola costituisce una importante via di comunicazione navigabile per le nazioni dell’est Europa.

I terreni agricoli che circondano Varsavia, visibili a sinistra nell’immagine, sono molto caratteristici per la loro forma piccola e frammentata. Queste strutture agricole così uniche sono dovute con tutta probabilità al fatto che molte fattorie sono private, con un gran numero di terreni agricoli che coprono piccole aree (in media di 9 ettari ciascuna).

Varsavia è divisa dal fiume tra sponda destra e sponda sinistra e si estende per circa 30 km da nord a sud e circa 25 km da est ad ovest. Sulla sponda ovest del fiume si trova la storica Città Vecchia di Varsavia (Stare Miasto), che contiene le principali attrazioni turistiche e che è stata dichiarata Patromonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1980.

Ad est della Vist5ola sorge lo Stadio Nazionale di Narodowy, dotato di tetto retraibile ed utilizzato per il calcio professionistico e per concerti. Inoltre ha ospitato il 13 novembre 2013 la Conferenza sul Cambiamento Climatico delle Nazioni Unite (COP-19). Lo stadio è visibile come una macchia puntiforme di colore bianco brillante nel centro dell’immagine.

A Varsavia si trova anche una importante statua dedicata al matematico ed astronomo Niccolò Copernico, che sorge nei pressi della Accademia delle Scienze polacca. Copernico riveste un ruolo molto importante nello sviluppo della comprensione umana dell’universo. La sua teoria dell’universo eliocentrico, in cui la Terra orbita attorno al Sole, entrò in collisione con il sistema tolemaico, che era stato vigente per un migliaio di anni ed in cui la Terra era posta al centro del Sistema Solare.

In omaggio al pionieristico contributo di Copernico alla scienza moderna, l’Unione Europea ha dedicato al suo nome il programma di osservazione del nostro pianeta. Il programma Copernicus fornisce in modo tempestivo ed accurato informazioni di facile accesso relative al monitoraggio del nostro pianeta e del suo ambiente, mirate alla comprensione e mitigazione degli effetti del cambiamento climatico ed a garantire sicurezza civile.

Scarica immagine MediumRes (1,09 MB - .JPG)

Scarica immagine HiRes (85,15 MB - .TIF)


---


Warsaw, Poland


The Copernicus Sentinel-2 mission takes us over Warsaw – the capital and largest city of Poland.

Located in east-central Poland, Warsaw lies in the heartland of the Masovian Plain, around 280 km from the Baltic coastal city of Gdańsk. The city saw more than 85% of its buildings destroyed during World War II, yet, despite its hardships, Warsaw has risen from the ashes – earning itself the nickname ‘Phoenix City.’

Warsaw straddles the Vistula (Wisla) River, the largest river in Poland. With a length of around 1000 km and a drainage basin of some 195 000 sq km, the Vistula is an important waterway to the nations of Eastern Europe.

The agricultural fields surrounding Warsaw, visible in the left of the image, are very distinctive with their small and highly fragmented shape. These unique agricultural structures are most likely due to the fact that many farms are private, with most fields covering a relatively small area (around 9 hectares on average).

Divided into right and left bank portions by the river, Warsaw extends around 30 km from north to south and around 25 km from east to west. On the west bank of the river, lies Warsaw’s historical Old Town (Stare Miasto) which holds the most prominent tourist attractions and was designated a UNESCO World Heritage Site in 1980.

East of the Vistula lies the Narodowy National Stadium, a retractable-roof stadium used for professional football, concerts and was used as the location of the United Nations Climate Change Conference (COP-19) in November 2013. The stadium is visible as a bright white dot in the centre of the image.

Warsaw is also home to a prominent statue dedicated to the mathematician and astronomer Nicolaus Copernicus, which stands near the Polish Academy of Sciences. Copernicus was an important figure to humanity’s understanding of the universe. His theory of the heliocentric universe, the notion that Earth orbits the sun, went against the Ptolemy’s system which had been in place for a thousand years, which stated that Earth was at the centre of the solar system.

Owing to Copernicus’ pioneering contribution to modern science, the European Union named their Earth observation programme after him. The Copernicus programme provides accurate, timely and easily accessible information to monitor our planet and its environment, understand and mitigate the effects of climate change and ensure civil security.

(Fonte: ESA - Image of the week: "Warsaw, Poland". Traduzione: Gianluca Pititto)

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kydf9

Image

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione mediaGEO società cooperativa
Via Palestro, 95 00185 Roma.
P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 Email: info@mediageo.it
www.mediageo.it
Testata telematica registrata al
Tribunale di Roma
n° 231/2009 del 26-6-2009.