La precisione del rilievo RTK con NTRIP Caster

Stampa

Un rilevo RTK richiede una precisione che può essere ottenuta in diversi modi: Il primo, probabilmente più comune, prevede l’utilizzo di un solo dispositivo GNSS: il Rover, il quale si avvale di reti permanenti a pagamento o gratuite, capaci di inviare correzioni differenziali. Il secondo metodo, invece, prevede l’impiego di due dispositivi GNSS: uno con funzione di Base e l’altro, utilizzato come Rover. Entrambi i metodi risultano essere molto diffusi eppure, entrambi, non sono privi di limiti.

Infatti, il primo necessita di una connessione a internet, in assenza della quale non sarà possibile effettuare un rilievo e, il secondo, prevede necessariamente che le antenne dei due dispositivi GNSS, chiamate LoRa, comunichino tra loro e, questo, come si può facilmente immaginare, non è sempre possibile in quanto situazioni naturali come la vegetazione o, artificiali, come gli edifici o costruzioni di vario tipo, spesso non consentono questa comunicazione.

In questi casi, dunque, è possibile avvalersi del protocollo NTRIP, formato da tre componenti:

- il Client, ovvero il Rover;

- il Server, che trasferisce i dati dalle stazioni permanenti al Caster;

- il Caster, il vero cuore del sistema che gestisce i dati in ingresso (NTRIP Server) e quelli in uscita (NTRIP Client).

 

Se vuoi scoprire di più sugli NTRIP Caster, su quali sono quelli gratuiti e su come utilizzarli non puoi assolutamente perderti questo articolo.

Vuoi avere maggiori informazioni?

Chiama il numero: 0825/1912258 o scrivi  a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche