itzh-CNenfrdeptrues
Harris
3D Target

Il servizio di trasporto pubblico di San Francisco accelera sui propri dati grazie a Talend Software e il plug-in ETL di Disy

Dalla baia alle colline: la San Francisco Municipal Transportation Agency (SFMTA) si affida all'elaborazione dati unificata con Talend Real-Time Big Data e GeoSpatial Integration for Talend per gestire i propri dati di mobilità. In tandem, accelerano i processi per altri servizi sempre forniti dalla stessa SFMTA. Circa 800.000 persone vivono a San Francisco e quasi 9,5 milioni di persone vivono nella Bay Area, sulla costa occidentale degli Stati Uniti. Ogni giorno, centinaia di migliaia di residenti e pendolari che arrivano in città dai quartieri circostanti utilizzano il sistema di trasporto pubblico e i servizi della San Francisco Municipal Transportation Agency (SFMTA). Tuttavia, i cantieri e le interruzioni sono all'ordine del giorno. Per superare questi ostacoli, SFMTA deve poter continuare a erogare servizi funzionali grazie a un complesso sistema di gestione dei dati.

Tutti i dati disponibili fluiscono insieme in un cosiddetto data lake. Ciò include i dati dei singoli eventi (incidenti, accesso ai singoli mezzi di trasporto o cantieri temporanei), ma anche dati specifici come località delle singole fermate, fermate dell'autobus temporaneamente chiuse e persino l'ubicazione dei cordoli che limitano l'accessibilità delle fermate. Sono inclusi anche i dati sul comportamento di passeggeri e residenti. L'intera gestione dei dati è gestita dal software Talend Real-Time Big Data della società Disy.

Utilizzando GeoSpatial Integration for Talend di Disy, siamo in grado di gestire tutti i dati, inclusi i dati spaziali, in un'unica piattaforma, Talend. Otteniamo un processamento dei dati molto più veloce, raggiungendo un livello di qualità più elevato" dice Cheong-Tseng Eng, Data Services Manager presso SFMTA.

Geodati e operazioni integrate

Grazie al plug-in Spatial ETL GeoSpatial Integration for Talend, sviluppato da Disy, i dati geospaziali sono perfettamente integrati in Talend, consentendo l'elaborazione uniforme di tutti i dati, inclusi i dati geospaziali, all'interno di un'unica piattaforma. Per capire la dimensione del sistema, circa 21.000 viaggi al giorno vengono effettuati solo con gli e-scooter, e vengono registrati 700.000 imbarchi al giorno.

Il plug-in fornisce operazioni geografiche pronte per l'uso, che vengono trasferite al processing di ETL tramite drag and drop e utilizzate all'interno del flusso di lavoro. Direttamente nel processo di integrazione e trasformazione, è possibile calcolare superfici o lunghezze, intersecare geometrie e creare buffer, perimetri specifici o riquadri di delimitazione. La validità delle geometrie viene rapidamente verificata e la distanza tra di esse viene misurata. L'elaborazione e la modellazione dei dati avvengono all'interno di un'unica piattaforma di gestione. La qualità dei dati è così estremamente elevata.

Qualità elevata dei dati sulla mobilità

In questo modo, le informazioni su percorsi di viaggio, disponibilità e modelli di utilizzo vengono generate ed elaborate in modo efficiente. Strumenti o database geografici aggiuntivi non sono più necessari per il calcolo e l'elaborazione poiché l'elaborazione spaziale dei dati viene eseguita direttamente nel processo. Wassilios Kazakos, Responsabile del marketing e dello sviluppo aziendale, si dimostra entusiasta dell'uso vantaggioso del software Disy presso la San Francisco Transportation Agency: "Con il plug-in, SFMTA è in grado di fornire ai propri clienti una qualità molto elevata e controllabile dei dati della loro mobilità, con processi molto più veloci ed efficienti. GeoSpatial Integration for Talend, insieme al software Talend, è quindi perfetto per tutte le aziende che elaborano e utilizzano dati geospaziali e basati sulla localizzazione, sulle rotte, sui percorsi di traffico...".

Risparmio di tempo grazie all'integrazione diretta delle fonti di dati geografici

Il plug-in Disy per la piattaforma Talend è ideale perché fornisce opzioni di integrazione diretta per sorgenti di dati geografici comuni. Molte fonti di dati e database sono direttamente supportati, come PostGIS, Oracle Locator and Spatial, SpatiaLite, ArcGIS Server, Shapefile e GeoJSON. Ciò è particolarmente importante per lo sviluppo di processi ETL / ELT e soluzioni di data warehouse, ma anche per l'integrazione di streaming di big data o per l’elaborazione dati nel cloud. 

Previsto ampliamento all'elaborazione dati in tempo reale

SFMTA, con Talend e GeoSpatial Integration for Talend, elabora attualmente i dati in base alla Mobility Data Specification (MDS) per e-scooter, biciclette e ciclomotori e genera o elabora informazioni su percorsi di viaggio, disponibilità e modelli di utilizzo. I dati finali sono resi disponibili ad altre applicazioni tramite due interfacce. La quantità di dati da elaborare è enorme: vengono effettuate circa 100.000 transazioni al giorno. L'SFMTA prevede che in futuro il numero di transazioni salirà a 200.000 al giorno e quindi per il futuro è previsto l'utilizzo dei dati in modalità real-time. A seconda del servizio, i tempi di risposta richiesti vanno da meno di un secondo a 30 secondi. Con GeoSpatial Integration for Talend, la San Francisco Transportation Agency è ben preparata per questo.

Scarica gratuitamente GeoSpatial Integration for Talend

Il plug-in Geospatial Integration for Talend per Talend Open Studio può essere scaricato gratuitamente dal sito web di Disy (www.disy.net/spatial-etl). Per i clienti Talend che necessitano di supporto professionale, una versione commerciale è disponibile come abbonamento o bundle con una delle piattaforme Talend. 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kypc3

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche

Reach RS2
DJI
VidaLaser

Naviga per temi

telespazio sicurezza catasto europeo qgis termografia osservazione dell'universo scienze della terra formazione reti tecnologiche geodesia archeologia internet of things apr gps mare sensore realtà virtuale smartphone cartografia progettazione asita in cantiere mobile mapping cosmo skymed fotogrammetria 3DTarget trimble asi uav geomatica app nuvole di punti sar urbanistica cantiere smart city geologia smart mobility meteorologia monitoraggio satelitare lidar technologyforall open geo data esa sentinel rilievo 3d topografia INTERGEO dati terrelogiche utility remote sensing Epsilon Italia GIS Bentley dati geografici osservazione della terra storytelling tecnologie avanzate autonomous vehicle CAD posizionamento satellitare trasporti rndt ricevitori catasto sinergis territorio tecnologia geofisica planetek ingv protezione civile satelliti topcon geospatial drone flytop oceanografia interferometria GTER modellazione 3d aerofotogrammetria Harris esri leica geosystems uso del suolo GNSS codevintec terremoto ISPRA stazione totale laser scanner energia open data galileo geoportale big data top spazio servizi digital geography infrastrutture slam faro pianificazione open source misurazione BIM terra e spazio 3D FOIF teorema ambiente arcgis Toponomastica esri italia webGIS monitoraggio rischio ict agricoltura autocad microgeo cnr scansione 3D beni culturali coste autodesk intelligenza artificiale ortofoto terremoti mobilita openstreetmap geomax Stonex hexagon rilievo eGEOS INSPIRE telerilevamento gestione emergenze geolocalizzazione leica dissesto idrogeologico mappe metadati realta aumentata copernicus droni
Planetek ImageryPack
GIS g3w suite Qgis

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

internazionalizzazione

mediaGEO ha ricevuto supporto finanziario dalla Regione Lazio per il progetto di Internazionalizzazione relativo al POR - FESR 2014 2020 - clicca qui per i dettagli

geomediaonline

Redazione mediaGEO soc. coop. - Via Palestro 95 00185 Roma - P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 - info@mediageo.it  - Termini di utilizzo - Privacy policy