Webinar: Conoscere ed elaborare i dati iperspettrali del satellite PRISMA.

Stampa

Un ciclo di Web-Cafè gratuiti con gli esperti di ASI, INGV, CNR-IREA, CISAM, ISPRA e Planetek Italia per scoprire il sensore iperspettrale operativo più potente al mondo, quello del satellite Made in Italy PRISMA, le sue applicazioni e come si elaborano i suoi dati.

Il satellite PRISMA (PRecursore IperSpettrale della Missione Applicativa), interamente finanziato e gestito dall’Agenzia Spaziale Italiana, ha l'ambizione di rivoluzionare il modo di osservare la Terra e di studiare i fenomeni ambientali. Quello di PRISMA, infatti, è il sensore iperspettrale operativo più potente al mondo, in grado di distinguere fino a 240 bande dello spettro elettromagnetico con una risoluzione di 30 m/pixel. 

Quali sono le caratteristiche del satellite PRISMA? Come scaricare i suoi dati e con quali software li elaboriamo? Quali le applicazioni?


Gli Hyperspectral Web-Cafè sono un ciclo di incontri divulgativi via Web dedicati all’utilizzo dei dati iperspettrali PRISMA. Gli incontri sono organizzati da Planetek Italia in collaborazione con l'Agenzia Spaziale Italiana (ASI), CNR-IREA, INGV, CISAM e ISPRA | User Forum Nazionale Copernicus con l'obiettivo di condividere le numerose esperienze maturate nel trattamento e nell’elaborazione dei dati di PRISMA e rendere, quindi, accessibili questi dati alla comunità degli utilizzatori di dati satellitari nei numerosi ambiti applicativi possibili.

Ogni incontro ha la durata di 20 minuti circa e affronta un argomento legato alla missione e ai dati prodotti.

I partecipanti possono richiedere e ricevere in uso gratuito il software EarthBIT e il plugin ERDAS Imagine sviluppati da Planetek per elaborare i dati iperspettrali PRISMA.


Partecipa

Programma Hyperspectral Web-Cafè: 

Per partecipare

Iscriviti alla mailing list per ricevere i link ai Web-Cafè, alle risorse e ricevere informazioni sui software per utilizzare i dati iperspettrali EarthBIT e ERDAS IMAGINE.

EarthBIT è un tool dedicato alla fruizione dei dati iperspettrali PRISMA. Grazie all’uso di acceleratori grafici (GPU), è in grado di visualizzare in tempo reale tutti i 239 layer del cubo iperspettrale e permette di navigare la struttura dei metadati. 

ERDAS IMAGINE, grazie ad un apposito plugin permette di convertire i dati di PRISMA in un formato facilmente gestibile nel tool Hyperspectral Workstation di ERDAS IMAGINE e di estrarre indicatori e informazioni a valore aggiunto dai dati iperspettrali. 

Per informazioni:


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche