Alleanza per combinare robot e tecnologia GNSS per le costruzioni

Stampa

Trimble e Boston Dynamics hanno raggiunto un accordo per integrare una varietà di tecnologie di raccolta dati con la piattaforma Spot (il cane robot) nell'ambito delle costruzioni e altre applicazioni sul campo. La soluzione, sviluppata congiuntamente, combinerà la mobilità autonoma del robot Spot con i sensori di raccolta dati di Trimble e il software di controllo sul campo per consentire l'automazione di attività ripetitive come scansioni di siti, rilevamento e monitoraggio dei progressi nella costruzione, sfruttando al contempo le capacità uniche del robot per navigare in ambienti potenzialmente non sicuri.

L'accordo conferisce a Trimble i diritti esclusivi di vendita e supporto del robot Spot con tecnologie integrate di scansione, stazione totale e GNSS per il mercato delle costruzioni. La soluzione chiavi in ​​mano semplificherà il funzionamento del robot e fornirà il controllo di qualità per le missioni, consentendo ai responsabili dei progetti di costruzioni di ottenere facilmente un quadro chiaro dei progressi in cantiere su base continuativa. Le tecnologie Trimble integrate con il robot consentiranno un'acquisizione di dati precisa, scalabile e rapida, mentre le piattaforme di collaborazione per le costruzioni di Trimble forniscono un flusso continuo di informazioni tra il campo e l'ufficio.

Le prime sperimentazioni sono state avviate attraverso il programma Early Experience di Trimble, nell'ottica di eliminare gli sprechi nei cantieri e aumentare l'efficienza. A Minneapolis un team ha sperimentato il robot Spot con le soluzioni GNSS Trimble SPS986 per navigare autonomamente in ambienti di costruzione esterni impegnativi, come i parchi solari, documentando continuamente le condizioni del sito.

La soluzione integrata dovrebbe essere disponibile entro il secondo trimestre del 2021 negli Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Unione Europea, Australia, Nuova Zelanda e Giappone.

Attraverso il programma Early Experience di Trimble, i clienti selezionati avranno l'opportunità di visualizzare in anteprima lo sviluppo della soluzione prima della disponibilità generale.


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI