itzh-CNenfrdeptrues
Harris
3D Target
La città di New York (USA)

ESA - Immagine della settimana: Città di New York (04 ottobre 2020)

La missione Copernicus Sentinel-2 ci porta sulla città di New York, la città più popolosa degli Stati Uniti.

Con oltre 8 milioni di abitanti distribuiti su un’area di circa 780 kmq, la città di New York è la più densamente popolata tra le principali città degli Stati Uniti. Situata a ridosso di una delle più grandi rade naturali del mondo, New York è formata da cinque quartieri.

In questa immagine, acquisita il 26 agosto 2019, l’isola di Manhattan è visibile al centro, delimitata dai fiumi Hudson, East ed Harlem. Al centro di Manhattan si può riconoscere Central Park, che si mostra come un lungo rettangolo verde con un ampio lago nel centro.

I quartieri di Brooklyn e Queens si possono osservare sulla destra. L’Aeroporto Internazionale John F. Kennedy - il più trafficato gateway internazionale di aviazione civile del Nord America – può essere individuato in basso a destra nell’immagine.

Il Bronx è visibile a nord di Manhattan, mentre Staten Island si può riconoscere in basso a sinistra nell’immagine. Il New Jersey domina invece la parte in alto a sinistra.

I 900 km di litorale di New York costeggia oceano, fiumi, insenature, baie ed una rada che ospita uno dei più estesi porti della costa orientale. Come molte altre città che costeggiano l’oceano, New York è a rischio di allagamenti determinati dall’innalzamento del livello dei mari.

I dati dimostrano che dal 1993 il livello medio del mare globale è cresciuto in media oltre 3 mm ogni anno. Ancora più preoccupante è il fatto che questo rate di crescita è aumentato negli ultimi anni.

Di anno in anno gli allagamenti delle coste americane dovute all’innalzamento del livello del mare stanno diventando più frequenti . La crescita del livello del mare si stima che dovrebbe peggiorare le inondazioni temporalesche nelle aree basse delle zone costiere, con allagamenti permanenti in alcune zone. L’arretramento della linea costiera e l’acceleramento dei processi di erosione costituiranno una minaccia alle case ed imprese costiere.

L’ imminente arrivo del satellite Copernicus Sentinel-6 'Michael Freilich', il cui lancio è programmato nel mese di novembre dalla Vandenberg Air Force Base in California, è il primo di due satelliti identici che effettueranno osservazioni dei cambiamenti del livello del mare.

Ciascun satellite Sentinel-6 trasporta un altimetro che lavora misurando il tempo di ritardo che gli impulsi radar mostrano nel tragitto di andata e ritorno tra il satellite e la superficie terrestre. Combinato con precisi dati di localizzazione del satellite le misure di altimetria forniscono l’altezza della superficie del mare.

Scarica immagine MediumRes (1,82 MB - .JPG)

Scarica immagine HighRes (82,66 MB - .TIF)


---


New York City

The Copernicus Sentinel-2 mission takes us over New York City – the most populous city in the United States.

With a population of over 8 million people distributed over an area of around 780 sq km, New York City is the most densely populated major city in the US. Situated on one of the world’s largest natural harbours, New York City is composed of five boroughs.

In this image, captured on 26 August 2019, the island of Manhattan is visible in the centre, bounded by the Hudson, East and Harlem rivers. In the middle of Manhattan, Central Park can be seen as a long, green rectangle with a large lake in the middle.

The Brooklyn and Queens boroughs can be seen on the right. John F. Kennedy International Airport –the busiest international air passenger gateway into North America – can easily be identifiable in the lower right of the image.

The Bronx is visible north of Manhattan, while Staten Island can be seen in the lower left of the image. New Jersey dominates the upper left side of the image.

New York City’s 900 km of shoreline border the ocean, rivers, inlets and bays, and a harbour that is home to one of the largest ports on the east coast. Like many other cities that border an ocean, New York is at risk of flooding due to rising sea levels.

Data show that since 1993, the global mean sea level has risen, on average, just over 3 mm every year. Even more worryingly, this rate of rise has increased in recent years.

Sea level rise flooding of US coastlines is becoming more frequent each year. Rising sea levels are expected to worsen storm flooding in low-lying neighbourhoods in coastal areas, and permanently inundate some parts. Retreating shorelines and accelerating erosion will threaten coastal homes and businesses.

The upcoming Copernicus Sentinel-6 Michael Freilich satellite, set to launch in November from the Vandenberg Air Force Base in California, US, is the first of two identical satellites that will provide observations of sea level change.

Each Sentinel-6 satellite carries an altimeter that works by measuring the time it takes for radar pulses to travel to Earth’s surface and back again to the satellite. Combined with precise satellite location data, altimetry measurements yield the height of the sea surface.

(Fonte: ESA - Image of the week: "New York City". Traduzione: Gianluca Pititto)

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kfcxc

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche

Reach RS2
DJI
VidaLaser

Naviga per temi

terremoti arcgis sar termografia smartphone INSPIRE mobile mapping in cantiere cartografia cosmo skymed big data esa terrelogiche technologyforall Harris monitoraggio satelitare agricoltura open source ambiente geologia teorema dati openstreetmap GNSS Bentley open data meteorologia top world fotogrammetria microgeo geoportale scansione 3D trimble urbanistica ict territorio nuvole di punti Stonex telerilevamento formazione sensore laser scanner top asita lidar gestione emergenze pianificazione flytop cantiere GTER stazione totale uso del suolo realta aumentata osservazione della terra oceanografia drone catasto europeo topcon autonomous vehicle gps leica geosystems geolocalizzazione digital geography autocad uav cnr spazio sentinel droni progettazione ricevitori trasporti misurazione qgis energia smart city faro scienze della terra rischio reti tecnologiche realtà virtuale esri italia open geo data telespazio dissesto idrogeologico aerofotogrammetria beni culturali modellazione 3d INTERGEO posizionamento satellitare internet of things ingv storytelling remote sensing topografia monitoraggio rilievo 3d Epsilon Italia CAD metadati geospatial coste protezione civile eGEOS asi interferometria esri mobilita webGIS rndt catasto dati geografici autodesk galileo 3DTarget infrastrutture terra e spazio apr archeologia sinergis geomatica hexagon geodesia mappe tecnologie avanzate smart mobility codevintec tecnologia geofisica leica utility rilievo Toponomastica terremoto GIS satelliti intelligenza artificiale mare osservazione dell'universo ortofoto servizi copernicus ISPRA BIM sicurezza app geomax FOIF planetek 3D
Planetek ImageryPack
GIS g3w suite Qgis

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

internazionalizzazione

mediaGEO ha ricevuto supporto finanziario dalla Regione Lazio per il progetto di Internazionalizzazione relativo al POR - FESR 2014 2020 - clicca qui per i dettagli

geomediaonline

Redazione mediaGEO soc. coop. - Via Palestro 95 00185 Roma - P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 - info@mediageo.it  - Termini di utilizzo - Privacy policy