RNDT 2.0, disponibile il codice della suite per il riuso

Stampa

L'Agenzia per l'Italia Digitale (AgID) ha reso disponibile il codice della suite RNDT 2.0, il software sviluppato per il catalogo nazionale dei metadati di dati e servizi territoriali, in conformità all'art. 69 del Codice dell'Amministrazione Digitale (CAD). Coerentemente con le Linee Guida su acquisizione e riuso di software per le pubbliche amministrazioni, detto codice è pubblicato sulla piattaforma GitHub nei repository di AgID con la licenza EUPL v. 1.2, la licenza pubblica dell'Unione Europea, e documentato anche nel catalogo del software open source della Pubblica Amministrazione.

La suite è composta da un insieme di applicazioni utili per l'implementazione di una piattaforma per la pubblicazione, ricerca, visualizzazione e gestione dei metadati secondo le regole tecniche nazionali ed europee (INSPIRE), oltre a un visualizzatore di dati e servizi documentati nel catalogo e/o disponibili sul web.

In particolare, le componenti rese disponibili, ciascuna in uno specifico repository, sono le seguenti:

Rese disponibili per il riuso anche altre applicazioni, connesse a RNDT:

La soluzione RNDT metadata converter è stata condivisa anche sulla piattaforma Joinup della Commissione Europea nella collezione INSPIRE, in quanto di interesse di altri Stati Membri europei.

 

Fonte: ( AgID )

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche