FLIR HADRON: il nuovo sensore termico ed RGB pronto da integrare

Stampa

3D TARGET è lieta di presentare FLIR Hadron, un nuovissimo modulo RGB e termico, progettato per applicazioni di integrazione robotica e su drone. Hadron pesa circa 43 grammi e presenta dimensioni molto compatte, offrendo una soluzione nuova a chiunque cerchi di integrare un’ottica visibile ed una termica anche sui droni di più piccole dimensioni. FLIR Hadron è in grado di garantire all'utente un'esperienza di imaging di qualità sia nel mondo visibile sia in quello termico e si propone a quegli integratori che intendano differenziare le proprie piattaforme in termini di dimensioni e performance. FLIR Hadron consente di visualizzare immagini termiche a colori e HD in volo, ideali per l'ispezione, l’individuazione e l’identificazione di soggetti in condizioni di scarsa illuminazione e condizioni di oscurità.

 

FLIR_Hadron_3.JPG

FLIR_Hadron_5.JPG

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Presenta una uscita ad alta risoluzione progettata per telai di classe inferiore ed un design ridotto che consente un posizionamento flessibile per garantire un maggior tempo di volo.

FLIR Hadron è stata progettata per le specifiche esigenze dell'esercito degli Stati Uniti e solo in seguito è stata resa disponibile per l'uso pubblico.

Visitate il sito di 3D Target alla pagina dedicata per maggiori dettagli.

Per maggiori informazioni scrivere aQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare a +39 02 00614452.


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche