Anche il GIS scende in piazza per combattere il razzismo

Stampa

Esri ha svelato un nuovo hub GIS per fornire alle organizzazioni le risorse per aiutarle a combattere il razzismo. Il portale ha lo scopo di fornire alle agenzie governative, no profit e alle imprese le risorse per "esplorare come il GIS può aiutare ad affrontare le disuguaglianze razziali nella vostra comunità e oltre."

Se ne parlerà nella sessione "Diversity, Equity, Inclusion & Racial Justice" alla Esri User Conference 2020. 

Esri riconosce che la diversità, l'equità, l'inclusione e la giustizia razziale sono più importanti che mai. Quest'anno, durante un appello nazionale per la giustizia razziale e una pandemia che ha messo in luce disuguaglianze sociali di lunga data, dobbiamo riunirci come comunità geospaziale per affrontare questi problemi. Perché è importante la geolocalizzazione? Perché la razza e il luogo contano. 

Gli eventi in questo programma sono incentrati su 3 argomenti:

Equità e giustizia sociale
L'intelligenza della posizione può aiutare a costruire un mondo più equo e giusto in cui aspetti dell'identità sociale di una persona (genere, razza, etnia, stato socio-economico, capacità, orientamento sessuale, nazionalità, ecc.) non incidano sui risultati. Ci sono molte opportunità alla User Conference di quest'anno per vedere come il GIS viene utilizzato da governi, organizzazioni no profit e aziende per promuovere l'equità e la giustizia sociale.

Diversità e Inclusione
Una comunità geospaziale diversificata e inclusiva in cui persone di ogni estrazione sono autorizzate a risolvere le maggiori sfide del mondo è essenziale per costruire un futuro sostenibile e prospero. Alla UC di quest'anno, ci sono diverse opportunità per i membri di gruppi sotto rappresentati o altrimenti emarginati di connettersi, sollevarsi a vicenda, sentirsi appartenenti, vedersi rappresentati, condividere esperienze e preoccupazioni e conoscere le molte organizzazioni che aiutano gruppi sotto rappresentati. I GIS superano gli ostacoli per prosperare.

Giustizia razziale
In risposta agli omicidi insensati e orribili di George Floyd, Breonna Taylor, Ahmaud Arbery e troppi altri, organizzazioni in tutto il mondo e specialmente negli Stati Uniti stanno aumentando i loro sforzi per eliminare le ineguaglianze razziali persistenti. Ci sono diverse opportunità nella Ersi User Conference di quest'anno per conoscere la nuova iniziativa sull'equità razziale di Esri e ascoltare gli utenti di Esri in diversi settori, su come stanno usando i GIS per affrontare le disuguaglianze razziali nelle loro comunità.

VEDI I DETTAGLI DELLA SESSIONE QUI

"I dipendenti Esri e io vogliamo esprimere il nostro sostegno alla comunità nera in questi tempi difficili e rafforzare il nostro impegno per aiutare i nostri utenti nei loro sforzi per utilizzare GIS per apportare cambiamenti positivi. Questo è chiaramente un momento in cui noi professionisti GIS possiamo utilizzare i nostri talenti e strumenti speciali per aiutare le comunità a comprendere, comunicare e impegnarsi meglio, tutto il necessario per un'azione significativa."
Jack Dangermond
Presidente di Esri

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI