itzh-CNenfrdeptrues
Hexagon GSP
Harris
3D Target
LArcipelago Artico Canadese

ESA - Immagine della settimana: Arcipelago Artico Canadese (08 marzo 2020)

La missione Copernicus Sentinel-3 ci trasporta sull’Arcipelago Artico Canadese. Gran parte dell’arcipelago si trova entro i confine del Nunavut, il più grande e più settentrionale territorio del Canada.

L’arcipelago copre un’area di circa 1 500 000 di kmq ed è formato da 94 isole maggiori e più di 36 000 isole minori. L’arcipelago è confinante ad ovest con il Mare di Beaufort ed a sud con la Baia del Hudson ed il territorio continentale del Canada (la cui visibilità in questa immagine è oscurata da nuvole).

Le varie isole dell’Arcipelago Artico Canadese sono separate da una serie di corsi d’acqua che sono noti collettivamente come Passaggio di Nord Ovest. Nel passato, il Passaggio di Nord-Ovest è stato impraticabile per tutto l'anno a causa del suo spesso ghiaccio marino.

Comunque, a causa dei significativi cambiamenti avvenuti nel clima dell’Artide il ghiaccio marino estivo è diminuito in modo evidente, permettendo ad un crescente numero di imbarcazioni di navigare attraverso una rotta che nel passato era impossibile seguire.

In questa immagine, che è stata acquisita il 27 luglio 2019, ghiaccio marino può essere osservato sui corsi d’acqua dell’Arcipelago Canadese, così come frammenti provenenti da rotture di ghiaccio marino sono visibili nel Mare di Beaufort. Numerosi ed ampi banchi di ghiaccio sono presenti nei pressi del margine meridionale del pack e si possono osservare nella loro deriva verso sud. Non appena il ghiaccio del pack scivolando via incontra le acque più calde, allora si rende più facile una rapida fusione del ghiaccio stesso.

In accordo con i dati del National Snow and Ice Data Center (NSIDC) l’estensione del ghiaccio marino nel luglio 2019 si è ridotta con un tasso giornaliero medio di 105 700 kmq, oltrepassando il tasso giornaliero medio di 86 800 kmq riscontrato tra il 1981 ed il 2010.

Questa immagine è stata catturata in giorni in cui numerosi incendi boschivi erano attivi nell’Artide, in particolare in Siberia. Un incendio di questo tipo si può riconoscere sul territorio continentale del Canada - lungo il fiume Mackenzie – e sono mostrati pennacchi di fumo che si estendono verso ovest.

L’isola di Banks – la più occidentale delle isole dell’Arcipelago Artico – è visibile nel centro dell’immagine. Nell’isola vive una vasta popolazione di volpi dell'artico, così come di renne, orsi polari e lupi. Un certo numero di laghi glaciali si possono osservare di colore verde smeraldo sul lato orientale dell’isola.

L’isola Vittoria si trova ad est dell’isola di Banks e può essere riconosciuta grazie alla sua costa profondamente frastagliata. Con un’area di circa 200 000 kmq l’isola Vittoria è solo leggermente più piccola dell’isola della Gran Bretagna.


Scarica immagine MediumRes (5,29 MB - .JPG)

Scarica immagine HighRes (110,07 MB - .TIF)

 

---


Canadian Arctic Archipelago


The Copernicus Sentinel-3 mission takes us over part of the Canadian Arctic Archipelago. Most of the archipelago is part of Nunavut – the largest and northernmost territory of Canada.

The archipelago covers an area of around 1 500 000 sq km and consists of 94 major islands and more than 36 000 minor ones. The archipelago is bound by the Beaufort Sea to the west and by Hudson Bay and the Canadian mainland to the south – largely obscured by clouds in this image.

The various islands of the Canadian Arctic Archipelago are separated by a series of waterways collectively known as the Northwest Passage. In the past, the Northwest Passage has been impassable owing to its thick, year-round sea ice.

However, owing to significant changes in the Arctic climate, summer sea ice has decreased substantially and has led to an increasing number of vessels navigating through this once-impossible route.

In this image, captured on 27 July 2019, sea ice can be seen in the waterways of the Canadian Archipelago, as well as broken-up sea ice in the Beaufort Sea. Numerous, large ice floes are seen at the southern margin of the pack ice, and can be seen drifting southwards. As the pack ice drifts and encounters warmer waters, the ice is more prone to rapid melting.

According to the National Snow and Ice Data Center (NSIDC), the sea ice extent in July 2019 declined at an average daily rate of 105 700 sq km – exceeding the 1981 to 2010 average rate of 86 800 sq km per day.

This image was captured in the days when several wildfires were burning in the Arctic, specifically Siberia. In this image, a wildfire can be seen on mainland Canada, along the Mackenzie River, and smoke plumes are visible blowing westwards.

Banks Island – the westernmost island of the Arctic Archipelago – is visible in the centre of the image. The island has a large population of Arctic foxes, as well as caribou, polar bears and wolves. A number of glacial lakes can be seen in emerald green on the east side of the island.

Victoria Island lies to the east of Banks Island, and can be identified with its deeply indented coast. With an area of around 200 000 sq km, Victoria Island is only slighter smaller than the island of Great Britain.

(Fonte: ESA - Image of the week: "Canadian Arctic Archipelago". Traduzione: Gianluca Pititto)

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kfqaw

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche

Reach RS2

Naviga per temi

trasporti topografia meteorologia CAD INSPIRE autonomous vehicle Here Epsilon Italia galileo arcgis archeologia drone big data laser scanner faro geoportale topcon terrelogiche in cantiere utility dati geografici territorio openstreetmap energia asi scienze della terra smart mobility smartphone qgis catasto europeo 3D rndt protezione civile pianificazione Bentley INTERGEO webGIS flytop geologia mobilita FOIF ISPRA copernicus apr mobile mapping terremoti catasto sensore top terra e spazio eGEOS app esa GIS realtà virtuale reti tecnologiche sar storytelling microgeo uso del suolo remote sensing metadati aerofotogrammetria BIM stazione totale interferometria autodesk oceanografia cnr open source droni dissesto idrogeologico urbanistica smart city realta aumentata progettazione misurazione open data osservazione dell'universo asita esri teorema sicurezza formazione planetek gps internet of things esri italia GTER technologyforall autocad cantiere top world mare geolocalizzazione hexagon osservazione della terra Toponomastica scansione 3D beni culturali uav Stonex leica dati Harris tecnologia rischio 3DTarget tecnologie avanzate ingv intelligenza artificiale gestione emergenze sinergis posizionamento satellitare monitoraggio codevintec rilievo 3d nuvole di punti cartografia trimble infrastrutture monitoraggio satelitare geofisica coste rilievo modellazione 3d geomax leica geosystems ortofoto GNSS geodesia fotogrammetria lidar termografia satelliti spazio geomatica ambiente servizi agricoltura terremoto mappe ict sentinel open geo data cosmo skymed geospatial ricevitori telerilevamento digital geography
VidaLaser
intergeo

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps