Il FOSS4G-IT 2020 si terrà a Torino dal 18 al 22 febbraio

Scaduto
Stampa

Da circa 20 anni febbraio è il mese in cui, in Italia chi si occupa di software free ed open source in ambito geografico si riunisce per discutere dei più recenti sviluppi e scambiarsi esperienze. Dal 2017 quello che era il meeting degli utenti italiani di GRASS è diventati il FOSS4G-IT ossia la versione italiana della conferenza internazionale che quest’anno si terrà in Canada il prossimo agosto.

L’evento organizzato dall’associazione GFOSS.it, Wikimedia Italia e dal Politecnico di Torino quest’anno si terrà nel capoluogo piemontese dal 18 al 22 Febbraio, Gter (www.gter.it), che, in ambito GIS utilizza e sviluppa soluzioni esclusivamente open source, sarà come ogni anno presente con ben 4 diversi interventi e 2 workshop:

Nelle giornate di venerdì e sabato la comunità di QGIS Italia (www.qgis.it) si unirà per l’annuale hackfest un momento per migliorare la documentazione e traduzione italiana di QGIS e fare il punto sulle attività della community italiana di questo software sempre più diffuso tra chi lavora nell’ambito dei Sistemi Informativi Territoriali.

Il ricco programma completo della conferenza si può recuperare online https://foss4g-it2020.gfoss.it/programm

Come ogni anno, Gter è anche sponsor dell’evento che, per mantenere la gratuità, si avvale appunto della volontaria disponibilità degli organizzatori e del finanziamento delle principali aziende che sviluppano e lavorano con software GFOSS.

 

foss4g-it.jpg

 

Per info e iscrizioni:https://foss4g-it2020.gfoss.it


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Vedi anche