Verranno presentate al #TFA2019 le novità dell'Esri Geospatial Cloud

Stampa

Nell'ambito della manifestazione Technology for All, quest'anno patrocinata ed ospitata dai Vigili del Fuoco nella struttura dell'ISA-Istituto Superiore Antincendi, si farà il punto sulle tecnologie per l'emergenza, la gestione e il monitoraggio del territorio. Esri Italia sponsorizza la manifestazione contribuendo con una relazione nella sessione "A.1. Osservazione della Terra: uso, dati e diffusione" del 5 Dicembre sul tema dell' Esri Disaster Response Programme, e il 6 dicembre realizzerà un workshop dedicato alle novità dell’Esri Geospatial Cloud.

Non è un caso che aziende leader nei principali ambiti applicativi quali la gestione delle reti, dell’emergenza, della sicurezza, dell’agricoltura, dell’ambiente, del territorio, dell’energia abbiano scelto Esri. L’Esri Geospatial Cloud, il contenitore virtuale che include tutte le tecnologie web GIS realizzate dall’azienda californiana. Ne fanno parte una piattaforma per il Mapping&Location, una per il GIS e una per gli sviluppatori, nonché innumerevoli componenti in grado di arricchire, con l’uso dell’analisi spaziale, le infinite soluzioni disponibili in ambiti quali Business Intelligence, Business Analytics, Indoors GIS ed altro.

Un progetto che l’azienda con più esperienza al mondo nel settore sviluppa e aggiorna costantemente, con l’obiettivo di rispondere puntualmente ai trend e alle innovazioni tecnologiche (IoT, Big Data, Droni, BIM, Intelligenza Artificiale, Realtà Aumentata, …), incontrando le richieste di una vasta comunità di utenti e realizzando quelle idee creative tipiche di chi può vantare una competenza distintiva.

Il risultato di questo progetto è un completo insieme di applicazioni web-based facili da usare in grado di acquisire, gestire, analizzare, elaborare, visualizzare, distribuire tutti i tipi di dati Geospaziali.  Ognuna di queste componenti può essere utilizzata sia autonomamente, sia integrata con le altre per realizzare soluzioni più flessibili e personalizzate. Il risultato ottenuto sarà un sistema ingegnerizzato ed efficiente ben lontano da un insieme di prodotti scollegati quasi sempre difficilmente integrabili.

Obiettivo del workshop è illustrare lo stato dell’arte e i punti di forza dell’Esri Geospatial Cloud, anche mediante dimostrazioni dal vivo, nonché fornire l’orientamento nella scelta dei prodotti in funzione di specifiche esigenze applicative.
Nell’ambito del workshop verrà illustrato il programma School Of Where, con il quale Esri fornisce gratuitamente tutte le proprie tecnologie agli istituti scolastici di primo e secondo grado.

Per maggiori informazioni: http://technologyforall.it  

TfA iscriviti 2019


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche