Il Consorzio di bonifica delle Marche cerca ingegneri, geologi e agronomi

Sospeso
Stampa

Il Consorzio di bonifica delle Marche cerca ingegneri, geologi e agronomi da assumere nelle sedi di Pesaro, Macerata e Pedaso; saranno impiegati nella progettazione e direzione dei lavori per la realizzazione di opere pubbliche, affidate all’ente.

“Nell’ambito del programma di ampliamento del personale – spiega il presidente del Consorzio, Claudio Netti - avremmo bisogno di incrementare le nostre dotazioni organiche di figure professionali, che siano anche giovani laureati. In particolare, stiamo cercando ingegneri e geologi con competenze idrauliche e di gestione del sistema Gis, così come dei moderni programmi informatici, utili alla progettazione.

Per garantire la massima trasparenza del percorso di assunzione – puntualizza Netti - saranno considerate solo le proposte inviate esclusivamente via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. corredate da un curriculum in formato europeo. L’inserimento definitivo sarà preceduto da un contratto a tempo determinato di 6 mesi, cui seguirà l’assunzione a tempo indeterminato nell’organico consortile. Le sedi di lavoro sono quelle di Pesaro, Macerata e Pedaso e i candidati potranno indicare quella preferita.”

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI