GEC Software al SAIE di Bari con tantissime novità: software, strumenti topografici e formazione professionale.

Stampa

Dal 24 al 26 Ottobre 2019 GEC Software sarà presente insieme ad Analist Group al SAIE di Bari con tantissime novità: software, strumenti topografici e formazione professionale.

Novità indiscussa della Fiera sarà il nuovo Reach RS2, il ricevitore GNSS RTK L1, L2, L5.

I visitatori dello Stand, infatti, non solo avranno la possibilità di vedere dal vivo il nuovo strumento di casa Emlid ma potranno addirittura testarlo sul campo, partecipando a sessioni esterne di prova.

Non solo una fiera, dunque, ma un vero e proprio momento di incontro e di confronto sulle ultime tecnologie topografiche e non solo.

Oltre agli strumenti topografici, infatti, saranno presenti tutte le novità Software dell’Azienda tra queste quella più attesa è senza dubbio la presentazione del Nuovo SCADA PRO, il software per il calcolo strutturale di strutture in calcestruzzo, muratura, legno e acciaio. Accanto alle consolidate soluzioni software saranno presentate, inoltre, alcune nuove Applicazione Professionali per dispositivi mobili e un Catalogo completo di Corsi di Alta Formazione Professionale.

L’appuntamento per i curiosi, gli interessati e gli addetti ai lavori è dal 24 al 26 Ottobre presso il Nuovo Padiglione Stand G23.

È possibile richiedere un biglietto omaggio oppure contattare la GEC Software per avere maggiori informazioni chiamando lo 0825-1912258 o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche