TECHNOLOGY FOR ALL 2019: al via il Forum dell’Innovazione delle tecnologie per territorio, beni culturali e smart city

Stampa

Accordi conclusi e rinnovati per “Technology for All 2019”, il forum dedicato all’innovazione tecnologica per il territorio e l’ambiente, i beni culturali e le smart city. Giunto alla sesta edizione, l’evento si svolgerà a Roma dal 4 al 6 dicembre prossimi nella prestigiosa location dell’ISA – Istituto Superiore Antincendi dei Vigili del Fuoco presso le strutture di archeologia industriale degli ex-Magazzini Generali di Roma, un esempio di recupero e ristrutturazione d’eccezione da non perdere. 

Ribadito il format della manifestazione che, ormai preso ad esempio in molti altri eventi simili, offrirà sempre momenti informativi e formativi di alto livello, oltre ad occasioni di confronto e di business tra le Pubbliche Amministrazioni, le Università, i Centri di Ricerca, i Professionisti e le aziende specializzate.

In fase di definizione l’intenso programma di convegni, conferenze e workshop, che affronteranno l'intero processo di utilizzo delle tecnologie innovative, dall'acquisizione dei dati alla loro elaborazione fino la diffusione agli utenti finali. Attese anche numerose attività dimostrative sul campo delle più sofisticate strumentazioni disponibili sul mercato internazionale.

A breve la comunicazione ufficiale sull’area archeologica ove saranno dimostrate le tecnologie di acquisizione di dati da e per il monitoraggio con rilievi particolari e finalizzati a temi specifici, che verranno presto annunciati, costituenti il blocco di dati geo-spaziali che organizzati e resi efficienti, verranno donati alla amministrazione che ospiterà il workshop di campo. 

“La conferma del format di successo che vede dimostrazioni pratiche sul campo, discusse poi in un successivo convegno, con un punto di vista pratico e di effettiva convenienza e la ricerca di un accordo con partner scientifici di tutto rilievo nei settori della fotogrammetria, topografia, geomatica e telerilevamento: sono queste solo le prime novità che caratterizzeranno la prossima edizione di ‘Technology for All 2019’ e che, ne siamo certi, daranno un forte impulso per un’ulteriore crescita alla nostra manifestazione”, spiega Alfonso Quaglione, amministratore di mediaGEO. “Giunti alla sesta edizione, intendiamo consolidare il prestigio ed anche incrementare le dimensioni di questo evento, che si conferma come l’unico grande appuntamento in Italia dedicato alle nuove tecnologie applicate al territorio, all’ambiente, ai beni culturali e alle smart city”. 

Ulteriori informazioni su www.technologyforall.it 

#TFA2019

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche