Da MicroGeo un contest aperto per le migliori nuvole di punti sul calendario 2020

Stampa

MicroGeo annuncia con grande piacere la prima edizione di un contest di elaborazione di nuvole di punti al fine di creare il calendario MicroGeo 2020. Chiunque abbia voglia di inviare una bella immagine di una nuvola di punti di un qualsiasi soggetto rilevato da un Laser Scanner e vederla pubblicata su un calendario, questa è la sua occasione!      

Dal 22/07/2019 al 30/08/2019 avrete più di un mese per inviare 1 immagine e farla partecipare alla votazione. A partire da settembre inizierà la votazione pubblica tramite la nostra pagina Facebook per 10 giorni. Chi riceverà più like rientrerà nelle immagini scelte per far parte del calendario MicroGeo 2020. MicroGeo stamperà migliaia di copie che verranno distribuite su tutto il territorio nazionale a realtà pubbliche e private, attinenti all’ambito del rilievo.

Sono semplici le regole da seguire:

- Numero immagini da inviare: 1

- Dimensioni pixel: larghezza (5315), altezza (3545)

- Dimensioni documento: larghezza (45 cm), altezza (30 cm)

- Risoluzione: alta (300 dpi)

- Formato: jpeg o tiff

- Colorazione nuvola di punti: la colorazione della nuvola di punti nell’immagine potrà essere correlata ai valori di riflettanza, RGB, o elevazione

- Sfondo immagine: NERO

- Laser Scanner ammessi: Riegl, Faro e Z+F e sistemi Lidar mobile come Yellowscan e Riegl

- Breve didascalia sul soggetto acquisito, sul modello di Laser Scanner, e su chi ha eseguito il lavoro (Studio, libero professionista, Azienda, Società ecc).

 

Qui, un esempio da parte di MicroGeo:

MicroGeo

 

Per partecipare al contest invia la tua immagine a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicando Nome, Cognome, Telefono, Azienda, Soggetto acquisito e Modello Laser Scanner utilizzato.

Buon divertimento e che vinca il migliore!

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche