Roma, IT

7.94°C
Clear Sky Humidity: 48%
Wind: 0.51 METER/SEC
Domenica
2.91°C / 11.03°C
Lunedi
2.35°C / 11.42°C
Martedi
4.71°C / 9.98°C
Mercoledi
2.38°C / 10.7°C
Giovedi
2.91°C / 10.95°C
Venerdi
5.93°C / 11.58°C
Sabato
3.56°C / 11.27°C

Una Story Map e un convegno per “Imparare Navigando”

Sono stati più di 100 gli studenti coinvolti negli anni scolastici 2017-2018 e 2018-2019 nel progetto sperimentale interdisciplinare Imparare Navigando. Un Laboratorio di Geografia e Cartografia nautica che ha visto i ragazzi navigare attraverso tutto il Mediterraneo per studiare e approfondire i segreti della navigazione.

Un percorso formativo diventato un vero e proprio viaggio, raccontato grazie alle Story Map messe a disposizione da Esri Italia che ha consentito agli studenti dell’IIS De Pinedo – Colonna di geolocalizzare le diverse tappe, raccontandole in tempo reale con testi, immagini e video.

E proprio nel corso del Convegno di presentazione dell’intera iniziativa, Claudio Carboni, GIS Evangelist di Esri Italia, ha illustrato le potenzialità didattiche della piattaforma ArcGIS e degli applicativi che sono stati utilizzati per la realizzazione delle Story Map riassuntive dei risultati del progetto sperimentale.

Imparare Navigando è un progetto nato per l’ampliamento e per l’approfondimento dello studio della Geografia negli Istituti Tecnici “Trasporti e Logistica”, promosso dal Comitato per lo sviluppo della cultura scientifica e tecnologica, presieduto dal prof. Luigi Berlinguer attraverso la costituzione di un gruppo di lavoro a cui hanno partecipato rappresentanti dell’USR del Lazio, dell’ASI – Agenzia Spaziale Italiana, dell’AIIG – Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, del Circolo Velico Lucano e di Esri Italia.

In particolare, gli obiettivi specifici della sperimentazione sono stati:

  • conoscere, riconoscere e individuare i principali elementi naturali e antropici che concorrono alla definizione del territorio e alla caratterizzazione del paesaggio costiero attraverso l’utilizzo e l’analisi di strumenti cartografici (tradizionali e multimediali), dati statistici e fonti documentarie diverse interpretandoli in chiave multi scalare e osservandone la loro evoluzione temporale;
  • comprendere le relazioni tra attività antropiche e processi naturali definite in rapporto alla loro dimensione spazio-temporale e ai loro effetti sulle dinamiche delle comunità umane e sull’ambiente;
  • sviluppare percorsi di analisi territoriale privilegiando una didattica laboratoriale e utilizzare le TIC per la ricerca, la raccolta, la selezione, l’interpretazione e la restituzione sintetica di dati e informazioni cartografiche e numeriche in formato multi scalare e multi temporale, con particolare riferimento alla cartografia digitale e georeferenziata;

sviluppare una coscienza critica sui processi di studio, elaborazione e analisi di fenomeni ambientali di interesse geografico.

I risultati del progetto sono stati, infine, presentati ad un pubblico di esperti costituto dai Dirigenti Scolastici e dai docenti di Geografia degli Istituiti Tecnici Nautici d’Italia, dai responsabili delle Capitanerie di Porto del Lazio e ai dirigenti del MIUR e dell’USR Lazio in un Convegno che si è tenuto venerdì 24 maggio 2019 presso l’Aula Magna dell’IIS “De Pinedo – Colonna” di Roma.


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kyh8d

Image

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione mediaGEO società cooperativa
Via Palestro, 95 00185 Roma.
P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 Email: info@mediageo.it
www.mediageo.it
Testata telematica registrata al
Tribunale di Roma
n° 231/2009 del 26-6-2009.