Servizi a Rete Tour 2019 - Digital transformation e utility alla guida del cambiamento urbano

Stampa

La V edizione di Servizi a Rete Tour 2019, in programma il 26 e 27 giugno 2019, si terrà a Bologna. Ad ospitare la conferenza itinerante e piazza d’incontro e confronto tra gli operatori, tecnici e istituzioni sarà il GRUPPO HERA.

All’interno dello Spazio HERA il dibattito sarà focalizzato sul tema del servizio energetico, idrico e ambientale con focus sulla ricerca e l’innovazione tecnologica, sulla facilitazione e crescita degli investimenti e l’evoluzione di questi servizi con l’avvento della trasformazione digitale.

Alle case histories che verranno illustrate dagli specialisti delle utilities di ogni parte d’Italia, affiancati dalle aziende fornitrici della tecnologia, seguirà una tavola rotonda coordinata dall’Ing. Francesco Albasser che avrà lo scopo di fare il punto sulla regolazione del sistema acqua.

Presenti A2A, ACDA, Acque Bresciane, AcegasApsAmga, Alperia, Azienda Autonoma di Stato per i Servizi Pubblici, BrianzAcque Srl, GORI Spa, Gruppo CAP, GRUPPO HERA, IRETI, MM SpA, Publiacqua, SMAT, Sorical che presenteranno le proprie eccellenze per i settori energia, acqua e ambiente interconnessi tra loro.

La tavola rotonda dal titolo “La Regolazione dei servizi a rete dopo i primi 10 anni: sviluppi e criticità”, verrà animata dalle principali figure istituzionali di utilities italiane suddivise per area geografica: per la Lombardia Stefano Cetti – MM SpA, Alessandro Russo – Gruppo CAP, Enrico Boerci – BrianzAcque; per il Veneto Carlo Pesce – Piave Servizi; per l’Alto Adige Wolfram Sparber – Alperia; per la Campania Michele Di Natale – GORI Spa; per la Calabria Luigi Incarnato e Andrea Bossola – Sorical.

Per maggiori informazioni clicca qui

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche