itzh-CNenfrdeptrues
Milano (Italia)

ESA - Immagine della settimana: Milano (13 maggio 2019)

Il Living Planet Symposium dell’ESA – la più grande conferenza al mondo dedicata ai temi dell’Osservazione della Terra- si terrà dal 13 al 17 maggio a Milano, in Italia. Il simposio si svolge ogni tre anni e raccoglie migliaia di scienziati ed utilizzatori di dati provenienti da tutto il mondo, allo scopo di discutere le ultime novità su come i satelliti stanno ‘acquisendo il polso’ del nostro pianeta.

Oltre 4000 partecipanti convergeranno nel più grande centro congressi d’Europa: il MiCo Convention Centre, visibile nell’angolo in alto a sinistra nell’immagine. Con la sua iconica architettura questa moderna costruzione è divenuta un punto di riferimento del paesaggio.

L’evento non vedrà solamente scienziati che presenteranno le loro ultime scoperte sull’ambiente e sul clima del nostro pianeta ottenute grazie ai dati satellitari, ma sarà anche focalizzato sul ruolo dell’Osservazione della Terra nella costruzione di un futuro sostenibile e di una società resiliente.

In questa immagine, catturata dal satellite Copernicus Sentinel-2 in orbita a circa 800 km di quota, il centro di Milano è visibile molto chiaramente. La famosa Cattedrale di Milano (Duomo di Milano) è visibile al centro dell’immagine, con le sue piazze tutt’intorno. Ha richiesto sei secoli per il suo completamento ed una delle più grandi cattedrali gotiche esistenti al mondo.

Milano è la seconda più grande città d’Italia e come molti grandi centri urbani soffre di problemi dovuti all’inquinamento. Mentre si attuano sforzi per ridurre le emissioni inquinanti, la città sta introducendo più spazi verdi nei suoi piani regolatori. Questa scelta non solo rende l’ambiente esteticamente più gradevole, ma in più le piante aiutano ad assorbire gas serra come l’anidride carbonica.

Per esempio, il Bosco Verticale aiuta a far capire la necessità di biodiversità urbana. I due grandi palazzi hanno piante ed alberi piantati sulle loro facciate e sono collocate appena a nord del centro storico. La vegetazione che ricopre le due torri è equivalente a 20 000 mq di foresta ed ospita una gran varietà di uccelli e farfalle. Questa vegetazione assorbe approssimativamente 30 tonnellate all’anno di anidride carbonica.

Un altro esempio degli sforzi della città verso il verde è la Biblioteca degli Alberi, visibile nei pressi del Bosco Verticale. Con il suo progetto geometrico e le irregolari chiazze di terreno i giardini ospitano oltre 100 000 piante ed alberi, interconnessi per mezzo di persorsi pedonali e ciclabili.

Ma questo non è tutto, perchè il governo locale mira a piantare altri tre milioni di alberi entro il 2030.

Questa immagine è stata acquisita il 24 settembre 2018 dalla missione Copernicus Sentinel-2. Con la sua fotocamera ottica ad alta risoluzione la missione può effettuare riprese con una risoluzione al suolo fino a 10 m.

Si può seguire in diretta la sessione di apertura del Living Planet Symposium lunedì 13 maggio, a partire dalle ore 07:00 GMT (09:00 CEST).

Scarica immagine MediumRes (8,83 MB - .JPG)

Scarica immagine HighRes (14,61 MB - .TIF)

 

---

 

Milan

 

ESA's Living Planet Symposium – the largest Earth observation conference in the world – is being held on 13–17 May in Milan, Italy. Held every three years, these symposia draw thousands of scientists and data users from around the world to discuss their latest findings on how satellites are taking the pulse of our planet.

Over 4000 participants will gather at the largest congress centre in Europe: the MiCo Convention Centre, visible in the top left corner in the image. With its iconic architecture, this modern building has become a landmark.

The event will not only see scientists present their latest findings on Earth’s environment and climate derived from satellite data, but will also focus on Earth observation’s role in building a sustainable future and a resilient society.

In this image, captured by Copernicus Sentinel-2 orbiting around 800 km above, the centre of Milan is clearly visible. The famous Milan Cathedral or Duomo di Milano with its surrounding square can be seen in the centre of the image. Taking six centuries to complete, it is one of the largest gothic cathedrals in the world.

Milan is the second biggest city in Italy and like most large urban environments, it suffers from air pollution. While there is an effort to reduce the emission of pollutants, the city is also incorporating more vegetation into its development plans. This not only makes the environment more pleasant, but the plants also help soak up greenhouse gases such as carbon dioxide.

The Bosco Verticale, or the Vertical Forest, for example, aims to inspire the need for urban biodiversity. The two tower blocks have plants and trees planted on its façade, and are located just north of the historical centre. The vegetation covering both towers is equivalent to 20 000 sq m of forest and home to a variety of birds and butterflies. This vegetation absorbs approximately 30 tonnes of carbon dioxide per year.

Another example of the city’s efforts to ‘go green’, is the Biblioteca degli Alberi, or Library of Trees, visible next to the Bosco Verticale. With its geometric design and irregular patches of land, the gardens are home to over 100 000 plants and trees, interlinked with pedestrian and bike paths.

But it doesn’t stop there, the local government aims to plant another three million trees by 2030.

This image was captured on 24 September 2018 by the Copernicus Sentinel-2 mission. With its high-resolution optical camera, it can image up to 10 m ground resolution.

Watch the Living Planet Symposium opening session live on Monday 13 May, starting at 07:00 GMT (09:00 CEST).

(Fonte: ESA - Image of the week: "Milan". Traduzione: Gianluca Pititto)


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kr6py

Vedi anche

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps