Archeologia, Geografia e Geomatica: strumenti e metodi per la divulgazione e condivisione

Stampa

Il 23 Maggio 2019 dalle 9.30 sino alle 16.30, presso l'Università di Bologna - Aula Prodi Dipartimento Storia Culture Civiltà - si svolgerà il convegno "Archeologia, Geografia e Geomatica: strumenti e metodi per la divulgazione e condivisione".

Lo sviluppo dell’Information and Communication Technology e dei sistemi computerizzati in genere ha profondamente mutato il modo di fare ricerca e studiare il patrimonio culturale e paesaggistico. Le ICT consentono dunque di avere a disposizione dati sempre più precisi per ricostruire la storia della presenza umana sul territorio e offrono inedite possibilità di interagire ed entrare nelle civiltà del passato. Il Convegno vuole essere occasione di dialogo tra discipline, mediante la presentazione di casi di studio specifici aderenti al tema della divulgazione e condivisione di risultati e dati, frutto di studi e progetti di ricerche nell’ambito dei beni culturali e paesaggistici. In un’epoca in cui aumentano le specializzazioni, infatti, è auspicabile che le prospettive e le metodologie nell’ambito della ricerca scientifica si incontrino.

Scarica la locandina del Convegno

Locandina_arccheologia_geomatica_geograifiajpg.jpg


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche