Il nuovo catalogo del Ministero dell'Ambiente riusa la soluzione RNDT

Stampa

Il Ministero dell’Ambiente (MATTM) ha rinnovato il catalogo dei metadati relativo al proprio patrimonio informativo disponibile nel geoportale nazionale.

La nuova versione del catalogo è stata sviluppata attraverso il riuso della soluzione RNDT realizzata nell’ambito delle infrastrutture condivise SPC e resa disponibile da AgID con la licenza pubblica dell’Unione Europea, EUPL v. 1.2.

Tale soluzione, già utilizzata per l’implementazione del geoportale della Provincia di Mantova, è stata concessa anche ad altri Enti interessati, tra i quali, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), le Province di Cremona e Lodi e il Comune di Venezia.

I dati presenti nel catalogo del MATTM sono raccolti da RNDT, in qualità di servizio di ricerca nazionale, ed esposti anche nel geoportale INSPIRE , come avviene per tutti i cataloghi locali della “rete RNDT” riportati nel relativo registro del Sistema di Registri INSPIRE Italia .

Fonte: Repertorio Nazionale dei Dati Territoriali - RNDT


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Vedi anche