itzh-CNenfrdeptrues
3D Target

Droni aerei, requisiti per pilotare e condizioni nelle quali è possibile operare

La scuola AEROVISION (ENAC CA.APR.009), Centro di Addestramento di eccellenza nel mercato degli APR in Italia ed unica scuola per piloti certificata ISO 9001:2015, ci racconta brevemente i requisiti per poter operare con i droni APR - Aeromobili a Pilotaggio Remoto.

Aerovision ha un ulteriore plus che la rende partner affidabile e concreto per la formazione, operando il settore didattico della scuola di volo in forte sinergia con il settore delle operazioni specializzate. Questa peculiarità permette ad Aerovision di essere sempre aggiornata e competente anche per tutti gli aspetti pratici del mondo delle operazioni reali.

Requisiti per operare con un SAPR

Per operare con un SAPR in operazioni specializzate (non ludiche) occorre un attestato di volo da conseguire in un centro di addestramento riconosciuto dall’Enac, essere un professionista riconosciuto dall’enac con un drone munito di numero di identificazione, e un’assicurazione specifica.
In caso di operazioni critiche occorre anche l’autorizzazione dell’Enac.

Operazioni specializzate
Le operazioni specializzate, rispetto a quelle ludiche che caratterizzano gli aeromodelli, sono indicate nel regolamento enac all’articolo 7, e si intendono le attività che prevedono l’effettuazione con un SAPR, di un servizio professionale a titolo oneroso o meno, quali ad esempio: rilievo fotogrammetrico, riprese cine televisive, sorveglianza del territorio, ispezione di impianti, monitoraggio ambientale, agricoltura di precisione, ecc.

Operazioni critiche e non
Le operazioni specializzate si dividono in non critiche e critiche . Le prime si svolgono di giorno, a distanze maggiori di 150 metri dalle cose e 50 dalle persone, fuori dai centri abitati, fuori da spazi aerei controllati dall’autorità aeronautica come gli aeroporti, e fuori da zone Ristrette (R), Pericolose (D) o Proibite (P). Quelle critiche prevedono, seppur con delle limitazioni, il sorvolo dei centri abitati, di infrastrutture come strade e ferrovie, impianti industriali, il volo notturno ecc.

L’abilitazione alle operazioni critiche o meno è riportata sull’attestato che è uguale in tutta Italia e riporta anche la classe di peso (VL ed L), la categoria (Mc, Ap, Hc e As) e la scadenza.
A differenza di quelle non critiche, per effettuare operazioni critiche occorre, oltre che l’abilitazione riportata sull’attestato.

Di prossima entrata in vigore il regolamento europeo che permetterà ai piloti di droni di operare in tutto il territorio della CEE.

 

Maggiori informazioni sui corsi e le certificazioni possono essere richieste ad AeroVision ai seguenti riferimenti:
Telefono: 06 519 0363
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.aerovision.it

Aerovision è a Roma in Via Duccio Di Buoninsegna, 55 (Cap. 00142)

(Fonte: AEROVISION)

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kr3qd

Trimble Italia
Trimble Italia
Getac palmari e pc fully ragged blindati
ProfiloColore
AeroVision

Naviga per temi

rilievo 3d urbanistica terremoto rischio ingv geologia autodesk territorio galileo open data mobilita uso del suolo modellazione 3d osservazione dell'universo posizionamento satellitare remote sensing agricoltura laser scanner arcgis infrastrutture flyr archeologia progettazione uav nuvole di punti mappe ict dati CAD scienze della terra storytelling sar GIS reti tecnologiche geomax app fotogrammetria SIFET telerilevamento beidou oceanografia smart city stazione totale codevintec ricevitori internet of things tecnologie avanzate dissesto idrogeologico pianificazione sensore ortofoto topcon hexagon termografia osservazione della terra cartografia sicurezza in cantiere leica geosystems topografia geodesia sinergis energia scansione 3D e-geos trimble asi beni culturali Stonex qgis planetek rndt GNSS trasporti droni catasto autocad protezione civile ISPRA realtà virtuale geomatica rilievo smart mobility copernicus satelliti open source formazione mobile mapping metadati cosmo skymed intelligenza artificiale geofisica cantiere faro gps mare geoportale technologyforall apr catasto europeo esri italia asita geolocalizzazione meteorologia smartphone interferometria sviluppo sostenibile utility sentinel webGIS terra e spazio teorema servizi open geo data flytop 3D esri FOIF geospatial big data microgeo Bentley INSPIRE realta aumentata OGC ambiente terremoti lidar openstreetmap BIM eGEOS Harris top world misurazione digital geography dati geografici spazio cnr gestione emergenze Toponomastica esa INTERGEO leica monitoraggio top tecnologia aerofotogrammetria coste top story multispettrale
VidaLaser

Il video del mese

intergeo

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps