Roma, IT

12.14°C
Clear Sky Humidity: 59%
Wind: N at 0.45 METER/SEC
Martedi
4.82°C / 12.92°C
Mercoledi
4.57°C / 12.07°C
Giovedi
8.83°C / 10.74°C
Venerdi
4.48°C / 10.04°C
Sabato
0.91°C / 8.61°C
Domenica
1.03°C / 9.4°C
Lunedi
0.88°C / 9.35°C

La rete sismica Early Warning del Canada concede un vantaggio di 2 minuti sul terremoto

Non esiste ancora il modo di predire i terremoti.  Ma i sensori Nanometrics e RBR rilevano immediatamente i primi movimenti del terreno e dei fondali. E lanciano un avvertimento prima che l’onda sismica arrivi alle zone abitate (Early Warning).

È terminata l’installazione degli ultimi sensori per la rete Early Warning offshore sulla più grande faglia del Canada. La rete ONC – Ocean Network Canada - è costituita dalla tecnologia accelerometrica più avanzata del momento.

Sono stati usati due tipi di sensori: gli accelerometri Nanometrics Titan Strong Motion e gli accelerometri RBRconcerto³ APT. Avere due diversi sensori aggiunge ridondanza, permette di confrontare i segnali e una miglior stima del rumore. Gli inclinometri RBR hanno l’ulteriore vantaggio di misurare la deformazione del fondale marino immediatamente dopo la scossa e di stimare la portata dell’evento.

L’ampia rete di stazioni a terra aiuta a calcolare l’ampiezza e la posizione delle brecce prodotte dal terremoto già individuato. Avere un network ‘denso’ è fondamentale per evitare falsi allarmi, possibili in caso di malfunzionamento di una singola stazione.

Sono installati anche tutti i sensori a terra, e il software invia notifiche di eventi in tempo reale. Grazie alla rete a terra e a mare, c’è ora un tempo di allerta da 20 a 120 secondi, sufficienti ai medici per sospendere le operazioni in atto, alla Polizia di bloccare il traffico su ponti e in gallerie, di fermare treni, aprire porte d’emergenza… Anche INGV ha installato sul fondale del Mar Ionio 10 stazioni sismiche di profondità con cuore OBS Nanometrics:

https://ingvambiente.com/2018/12/04/osservare-la-terra-dal-fondo-del-mare/

I dettagli tecnici sui sensori Nanometrics e RBR:

La notizia sul sito RBR:
https://rbr-global.com/2018/bcs-earthquake-early-warning-offshore-sensor-deployments-completed

La notizia sul sito dell’Università della Victoria:
https://educationnewscanada.com/article/education/category/technology/147/728456/ocean-networks-canada-completes-installation-of-earthquake-early-warning-sensors.html

Codevintec è rappresentante Nanometrics e RBR per l’Italia.

www.codevintec.it


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/ky68k

Image

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione mediaGEO società cooperativa
Via Palestro, 95 00185 Roma.
P.I: 11534171001 - Tel. +39 06 64871209 Email: info@mediageo.it
www.mediageo.it
Testata telematica registrata al
Tribunale di Roma
n° 231/2009 del 26-6-2009.