itzh-CNenfrdeptrues
Hexagon GSP
Harris
3D Target

Arriva il nuovo Tablet Rugged K120-Ex di Getac. Sicurezza e produttività in ogni ambiente.

GETAC amplia la propria gamma di prodotti con il nuovo K120-Ex.  Il nuovo Tablet Rugged di Getac favorisce la socurezza e la produttività negli ambienti pericolosi. Il tablet fully rugged combina prestazioni di calcolo potenti con la tecnologia antiesplosiva in conformità alle rigide norme UE.

Getac ha annunciato il lancio del suo nuovo tablet fully rugged K120-Ex che garantisce livelli di sicurezza e prestazioni senza pari agli operatori che lavorano in ambienti pericolosi.

La trasformazione digitale nel settore industriale ha visto sostituire i sistemi tradizionali su supporti cartacei con dispositivi mobile dotati di lettori RFID e scanner di codici a barre integrati che raccolgono i dati e li gestiscono in un modo molto più efficiente. Tuttavia, la presenza di gas infiammabili e di polveri in molti siti industriali crea un’atmosfera volatile in cui basta una singola scintilla di un dispositivo elettrico per provocare una grossa esplosione. Per lavorare in sicurezza in certi ambienti, occorrono computer speciali che limitano l’emissione di energia elettrica e termica al di sotto dei livelli di pericolosità ed eliminano il rischio di scintille.

Getac K-120Ex_2.jpg

Combinare potenza e sicurezza
Il K120-Ex combina il celebre tablet K120 di Getac con la tecnologia antiesplosione in perfetta conformità con le norme UE in materia di prodotti certificati per l’impiego in ambienti pericolosi. Il K120-Ex è certificato per l’uso nelle zone pericolose 2/22 (UE): il risultato è un nuovo tablet versatile che può essere usato per svolgere compiti fondamentali in un ampio raggio di ambienti pericolosi.

“Dato che la trasformazione digitale continua a stimolare il cambiamento in settori quali oil&gas, petrolchimico e farmaceutico, è sempre più importante e necessario avere dispositivi in grado di operare in maniera efficiente in ogni angolo dell’impianto, piattaforma, raffineria o fabbrica”, dice Rick Hwang, President of Rugged Business Unit di Getac Technology. “Con il K120-Ex gli operatori possono lavorare in ambienti pericolosi senza nessun problema, sapendo di essere protetti dalla tecnologia e dalle funzioni di sicurezza intrinseca più recenti.”

Potenti e versatili in tutte le condizioni
Il tablet K120-Ex è dotato di un processore Intel Core i5 di 8° generazione e una CPU Quad-core i7 per ottimizzare le prestazioni, anche quando si utilizzano molteplici applicazioni simultaneamente. Un ampio schermo full HD da 12,5” offre la massima versatilità, mentre la tecnologia Lumibond con funzioni di leggibilità alla luce del sole e touch con la pioggia e i guanti garantisce visibilità dello schermo (1200 nit di luminosità) e produttività perfino nelle condizioni più estreme.
Il K120 è disponibile anche nella versione K120-ANSI con tutte le certificazioni necessarie per l’impiego in zone pericolose C1D2 (USA).

Rugged dall’inizio alla fine
Gli impianti industriali hanno norme severe per le attrezzature, perciò il K120-Ex è conforme agli standard militari di robustezza MIL-STD-810G e certificati IP65 per la resistenza all’acqua e alla polvere. Sono inoltre certificati per resistere alle cadute da 1,80m di altezza e restano pienamente operativi a temperature fra -21 °C e +63 °C.


K120_ATEX_Oil-Gas-2 (1).jpg

Garanzia
Il Tablet K120-Ex beneficia di una garanzia 'Bumper to Bumper' unica sul mercato, che copre anche i danni accidentali, per una tranquillità totale.
Getac Technology Corporation, è una sussidiaria chiave di MiTAC-Synnex Business Group (con ricavi consolidati per il 2018 pari a 38 miliardi di dollari USA), è stata fondata nel 1989 come joint venture con GE Aerospace per fornire prodotti elettronici per la difesa. Le attività di business di Getac comprendono notebook rugged, tablet PC rugged e soluzioni video mobili per uso militare, pubblica sicurezza e per i clienti che operano nei settori delle utilities, produzione, trasporto e logistica. Le notevoli capacità di Ricerca e Sviluppo di Getac consentono di offrire un elevato livello di ingegnerizzazione personalizzata e soluzioni complete di integrazione hardware-software.

Per ulteriori informazioni visitare: GETAC ITALIA

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kr39q

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche

Naviga per temi

geolocalizzazione mobile mapping energia geodesia mappe lidar trasporti modellazione 3d scansione 3D ict Stonex dati geografici beni culturali aerofotogrammetria mobilita cartografia reti tecnologiche gps Bentley flytop formazione topcon BIM rilievo sensore ingv catasto nuvole di punti geofisica archeologia tecnologie avanzate digital geography CAD faro arcgis progettazione storytelling hexagon dissesto idrogeologico infrastrutture terremoti geoportale utility ortofoto sicurezza agricoltura in cantiere laser scanner leica geosystems monitoraggio satelitare meteorologia Epsilon Italia sentinel osservazione dell'universo sinergis autonomous vehicle uso del suolo oceanografia terra e spazio cnr galileo asi stazione totale esri spazio codevintec pianificazione realtà virtuale planetek dati smart city technologyforall esa interferometria metadati intelligenza artificiale 3D GTER urbanistica realta aumentata termografia sar scienze della terra open source apr topografia droni Harris remote sensing asita open data protezione civile app webGIS geomatica eGEOS INTERGEO rndt terremoto telerilevamento open geo data catasto europeo monitoraggio satelliti smart mobility servizi beidou qgis leica copernicus territorio GNSS teorema SIFET autodesk Toponomastica cantiere coste trimble gestione emergenze tecnologia cosmo skymed big data ambiente mare microgeo rischio top world geologia posizionamento satellitare geomax geospatial ricevitori terrelogiche rilievo 3d internet of things uav misurazione Here ISPRA fotogrammetria INSPIRE esri italia smartphone autocad top openstreetmap osservazione della terra FOIF GIS
VidaLaser
intergeo

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps