Oil&Gas, infrastrutture e ambiente: i servizi satellitari di Planetek e Airbus all’OMC 2019 di Ravenna

Stampa

Dal 27 al 29 Marzo 2019 Ravenna ospita l’Offshore Mediterranean Conference & Exhibition (OMC 2019). 

In collaborazione con Airbus Defence and Space, Planetek sarà presente con uno spazio espositivo presso lo stand C8 (Hall 4) dedicato alle soluzioni geospaziali per la filiera dell’Oil&Gas, l’energia e l’ingegneria offshore. 

L'Offshore Mediterranean Conference & Exhibition (OMC) è il principale momento di incontro nell'area del Mediterraneo per la filiera del gas, del petrolio e dell'energia. Oltre 30.000 metri quadrati, 7 padiglioni espositivi, 5 sale conferenze, circa 650 aziende espositrici provenienti da 33 paesi e oltre 20.000 partecipanti, tra ministri, CEO, esperti e professionisti del commercio di tutto il mondo.

Servizi satellitari per preservare le persone, l’ambiente e le infrastrutture.

Planetek ed Airbus mostreranno come le informazioni geospaziali svolgono un ruolo strategico nell'intero ciclo di vita dei progetti: fattibilità, esplorazione, sviluppo e insediamento, produzione e dismissione.

Acquisendo ed elaborando informazioni satellitari in modo rapido e accurato su vaste aree, Planetek sviluppa soluzioni in grado di supportare professionisti ed aziende nelle attività operative e di decision-making, prendendosi cura dell'ambiente, prevenendo i rischi a carico delle infrastrutture, monitorando continuamente le infrastrutture stesse e l'ambiente circostante.

Le soluzioni per l’industria Oil&Gas includono:


Per partecipare all'evento e conoscere in dettaglio le soluzioni proposte, scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o vieni a visitarci allo stand n. 4C8.

Per altre informazioni su come partecipare e registrarsi all’evento visita il sito di Planetek Italia

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche