itzh-CNenfrdeptrues
Harris
3D Target

Il nuovo sistema informativo per la gestione delle emergenze del Comune di Genova

Da alcuni anni la Protezione Civile del Comune di Genova ha deciso di dotarsi di un proprio sistema informativo per la gestione delle emergenze. In questo contesto, l’informazione territoriale gioca un ruolo fondamentale.

Si tratta di un applicativo web che permette la condivisione delle informazioni fra i vari soggetti sia interni al Comune che esterni (volontari di protezione civile, aziende municipalizzate, VVF, Regione, etc) coinvolti a vario titolo nella gestione delle emergenze e quindi di supportare le operazioni di gestione e mitigazione del rischio. Tale sistema, inizialmente realizzato dal Comune di Genova con risorse interne quale replica di altri sistemi informativi in dotazione all’Ente è stato recentemente completamente rinnovato grazie a dei finanziamenti PON Metro 2014-2020.

Il nuovo sistema, realizzato da Gter srl, oltre ad aver subito un importante restyling grafico che, a detta degli operatori di protezione civile, ha permesso di incrementarne sostanzialmente l’usabilità, ha ora al centro l’aspetto territoriale. Ogni segnalazione e/o intervento svolto è infatti georeferenziato grazie al collegamento con la toponomastica comunale. Questo nuovo approccio permette di avere in ogni istante un quadro preciso di quanto sta avvenendo sul territorio e pertanto di ottimizzare la gestione delle poche risorse a disposizione. Collegato alle banche dati territoriali, non solo alla toponomastica, ma anche all’anagrafe, e ai principali elementi a rischio (rii, sottopassi etc), il sistema permette di gestire e registrare interventi puntuali quali sgomberi o interdizioni all’accesso in maniera sicura ed efficiente.

Il nuovo applicativo web, recentemente collaudato, è attualmente in fase di test da parte degli operatori di protezione civile. E’ in corso da parte del Comune (Protezione Civile e Settore Sistemi Informativi) una capillare fase di assistenza e formazione agli utenti dei municipi, della polizia locale e al personale di altri enti, al termine della quale il sistema verrà messo in esercizio per la gestione di tutti quegli eventi che coinvolgano la protezione civile comunale.

Durante la fase di test sono in corso ulteriori interventi di manutenzione evolutiva già previsti e finanziati grazie ai fondi PON Metro 20154-2020. Tali affinamenti sono suggeriti dai feedback degli operatori normalmente impegnati sul campo che, come detto, stanno già utilizzando in test il sistema. Lo scopo è quello di, ove possibile, ampliare le funzionalità dell’applicativo e di migliorarne ulteriormente l’usabilità. Entro la primavera il sistema dovrebbe essere recepito da tutti gli attori impegnati nelle operazione di gestione delle emergenze e quindi diventare parte integrante delle procedure comunali atte a mitigare il rischio.

www.gter.it

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kqufa

 

Vedi anche

Getac palmari e pc fully ragged blindati
ProfiloColore

Naviga per temi

Epsilon Italia oceanografia FOIF smart mobility rilievo ortofoto metadati ricevitori stazione totale cantiere telerilevamento leica tecnologia topografia beni culturali mobilita flytop esri technologyforall lidar app osservazione della terra posizionamento satellitare 3D terrelogiche geoportale esri italia sentinel teorema Stonex gps Harris planetek misurazione mobile mapping internet of things in cantiere openstreetmap spazio catasto europeo ISPRA GNSS termografia infrastrutture innovative microgeo digital geography OGC storytelling scansione 3D codevintec galileo BIM qgis territorio dati geografici INSPIRE top world esa interferometria Toponomastica servizi aerofotogrammetria realta aumentata leica geosystems geolocalizzazione monitoraggio pianificazione coste arcgis eGEOS droni cartografia asi progettazione Bentley geofisica GTER satelliti geologia catasto nuvole di punti scienze della terra terra e spazio agricoltura utility infrastrutture intelligenza artificiale sicurezza osservazione dell'universo top geomax sar dati uso del suolo reti tecnologiche topcon smart city open source energia ict ingv smartphone dissesto idrogeologico mappe autocad autodesk SIFET geospatial formazione INTERGEO terremoto fotogrammetria big data rndt webGIS ambiente CAD sensore geodesia Here tecnologie avanzate protezione civile uav realtà virtuale geomatica archeologia trimble sinergis modellazione 3d asita hexagon remote sensing open data terremoti open geo data cosmo skymed rilievo 3d autonomous vehicle GIS laser scanner urbanistica meteorologia cnr trasporti faro copernicus apr rischio monitoraggio satelitare mare
VidaLaser
Planetek ImageryPack
intergeo

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps