Un centro avanzato per la gestione delle emergenze meteorologiche a Saint Lucia, nei Caraibi da e-GEOS

Stampa

e-GEOS, leader nel settore dei servizi di geoinformazione e joint venture tra Telespazio e l'Agenzia spaziale italiana, ha firmato un contratto con il governo di Santa Lucia per l'istituzione di un sistema di allarme rapido a supporto della gestione delle emergenze meteorologiche che colpiscono frequentemente l'isola caraibica.

e-GEOS fornirà un completo "centro di geoinformazione" sull'isola combinando le impareggiabili capacità tecnologiche della costellazione satellitare italiana COSMO-SkyMed con i dati generati dai radar meteorologici e il know-how dell'azienda nel settore strategico della cartografia di emergenza. e-GEOS è in grado di fornire mappe satellitari pre e post evento che coprono l'intero globo in poche ore, supportando le operazioni di soccorso in seguito a eventi meteorologici catastrofici, tra cui gli uragani.

Il nuovo "centro di informazione geografica" e le relative piattaforme e servizi consentiranno alle autorità locali di aumentare la capacità di allerta in caso di eventi meteorologici estremi e di fornire una valutazione rapida del danno dopo l'evento stesso. Il centro sarà gestito dal Centro meteorologico SLUMET (Saint Lucia Meteorological Services) di St. Lucia e dall'Organizzazione nazionale di gestione delle emergenze (NEMO), responsabile della gestione delle emergenze.

Massimo Claudio Comparini, responsabile della linea di geoinformazione di Telespazio e CEO di e-GEOS, ha dichiarato: "L'accordo firmato con il governo di Santa Lucia dimostra ancora una volta l'efficacia della tecnologia satellitare del Gruppo Leonardo per il monitoraggio degli effetti del cambiamento climatico e per supportare globalmente e tempestivamente gli effetti e le emergenze causate da questi fenomeni. e-GEOS opera nel settore dei servizi di geoinformazione da oltre 10 anni e, grazie a ingenti investimenti in ricerca e sviluppo, ha sviluppato un know-how tecnologico riconosciuto in tutto il mondo ". 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Vedi anche