NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


itzh-CNenfrdeptrues
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Università Siena Geotecnologie
3D Target
Sabato, 08 Settembre 2018 11:34

ESA - Immagine della settimana: Fioritura nel Mare del Nord (08 settembre 2018)

Gianluca Pititto
Il Mare del Nord ed i suoi dintorni Il Mare del Nord ed i suoi dintorni Credits: contains modified Copernicus Sentinel data (2017), processed by ESA

Il satellite Sentinel-3A del programma europeo Copernicus ci porta sul Mare del Nord, mostrando una vasta fioritura di alghe che ne ricopre gran parte del settore meridionale (guardala/scaricala in bassa risoluzione).

VidaLaser
Aeronike

Il Mare del Nord - una delle zone europee più produttive per la pesca - ricopre un’area di 570 000 kmq ed è collegato all’Oceano Atlantico da una delle regioni con più intenso traffico marittimo mercantile: il canale della Manica.

L’immagine comprende una grande porzione della Scandinavia, la Norvegia, il sud della Svezia e la Danimarca, estendendosi in basso a destra verso la Germania ed i Paesi Bassi. Sulla sinistra possiamo riconoscere la costa orientale della Scozia e le Isole del Nord, compresi gli arcipelaghi delle isole Orcadi e delle Shetland.

Questa acquisizione in colori veri è stata ottenuta grazie all’impiego del sensore di Sentinel-3 denominato ‘Ocean and Land Colour Instrument’ e mostra una evidente fioritura di alghe.

Le nocive fioriture di alghe sono dovute alla eccessiva crescita di alghe marine che si è verificata negli anni più recenti sia nel Mare del Nord che nella Manica. I dati satellitari vengono utilizzati per tracciare la loro crescita e la loro diffusione. Questi dati possono essere impiegati per aiutare lo sviluppo di sistemi di allarme finalizzati a limitare l’impatto dannoso che il fenomeno può avere sul turismo che sull’industria ittica.

Queste fioriture nocive, che rappresentano una minaccia per molte forme di vita marina, è stato calcolato che generino un costo annuale di circa 900 milioni di euro ai due citati comparti industriali dell’ Unione Europea.

Il supporto alla generazione di mappe delle fioriture e la produzione di informazioni cruciali per gli operatori in ambito marino sono solo due delle modalità con cui i due satelliti Santinel-3 vengono impiegati nell’ambito del programma europeo Copernicus di monitoraggio ambientale. A partire dal 2016 Sentinel-3A ha effettuato misure dei nostri oceani, del terreno, dei ghiacci e dell’atmosfera al fine di monitorare e comprendere le dinamiche globali su larga scala. Nell’aprile del 2018 è stato raggiunto in orbita dal suo satellite gemello Sentinel-3B.

Questa immagine è stata acquisita il 27 maggio 2017.

Scarica Immagine MediumRes (3,52 MB - .JPG)
Scarica Immagine HighRes     (108,97 MB - .TIF)

 

 ---

 

North Sea bloom

 

The Copernicus Sentinel-3A satellite takes us over the North Sea, revealing a significant algae bloom covering most of the southern part.

One of Europe's most productive fisheries, the North Sea covers an area of 570 000 sq km and is linked to the Atlantic by one of the world’s busiest shipping regions – – the English Channel.

The image covers a large section of Scandinavia, including Norway, the south of Sweden, and Denmark, stretching down to Germany and the Netherlands in the bottom right. On the left of the image we can see the east coast of Scotland and the Northern Isles, comprising two archipelagos – Orkney and Shetland.

This true-colour image taken using Sentinel-3’s Ocean and Land Colour Instrument shows a significant algae bloom.

Harmful algal blooms caused by excessive growth of marine algae have occurred in the North Sea and the English Channel area in recent years, with satellite data being used to track their growth and spread. These data can then be used to help develop alert systems to mitigate against damaging impacts for tourism and fishing industries.

Harmful blooms, which pose a threat to various forms of water life, are thought to carry an annual cost of over 900 million euros to these industries in the EU.

Helping to map algal blooms and providing critical information for marine operations are just some of the ways that the two-satellite Sentinel-3 is used for Europe’s Copernicus environmental monitoring programme. Since 2016, Sentinel-3A has been measuring our oceans, land, ice and atmosphere to monitor and understand large-scale global dynamics. In April 2018, it was joined by its twin satellite Sentinel-3B.

This image was captured on 27 May 2017.

(Fonte: ESA - Image of the week: "North Sea bloom". Traduzione: Gianluca Pititto)

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kur34


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi autocad autodesk barriera corallina beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo clima cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici deserto digital geography dissesto idrogeologico droni duna eGEOS emergenze energia esa esri esri italia eventi falsi colori faro flyr formazione fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geomedia geoportale geospatial ghiacciaio ghiaccio GIS GNSS gps Harris hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv inquinamento INSPIRE interferometria INTERGEO internet of things isola ISPRA lago landsat laser scanner leica lidar mappe mare metadati meteorologia misurazione mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole nuvole di punti oceanografia open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche rilievo rilievo 3d rischio rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis SINFI smart city smart mobility smartphone social media spazio stazione totale storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoti territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble true color uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility vulcano webGIS

Aziende e professionisti in azione

  • Rilievi laser scanner in superficie e sotterraneo

    Rilievi topografici in superficie e sotterraneo in Via Lugnano in Teverina - Via Nocera Umbra - Municipio Roma VII, eseguiti per Roma Capitale U.O. Opere idrauliche e dissesto idrogeologico.

Technology for All 2017 - Workshop in campo

Video clip TFA2017

Geospatial World Forum 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo