itzh-CNenfrdeptrues
Harris
3D Target

Intelligenza Artificiale nel Geoinformatics Domain Working Group di OGC

L'OGC chiede un commento pubblico sulla bozza di documento per l'Intelligenza Artificiale nel Geoinformatics Domain Working Group. Il nuovo DWG mirerà a migliorare l'interoperabilità dei dati geospaziali nelle applicazioni di Intelligenza Artificiale, Apprendimento Profondo e Machine Learning.

Le tecnologie di Intelligenza Artificiale (AI) e Deep Learning (DL) hanno iniziato ad essere accoppiate con la geoinformatica e stanno portando l'intelligenza geospaziale a vari domini, tra cui il trasporto autonomo, l'assistenza sanitaria prevedibile, la pianificazione / progettazione e sviluppo urbano sostenibile.

Ad esempio, le informazioni geografiche volontarie AI assistite (come i dati OpenStreetMap) accelerano lo sviluppo di Spatial Data Infrastructures (SDI) dalle immagini satellitari. Inoltre, le tecniche di deep learning forniscono previsioni a livello micro della mobilità umana e dell'esposizione ambientale in diverse aree geografiche in epidemiologia.

I veicoli autonomi raccolgono, gestiscono e analizzano enormi quantità di dati geospaziali da una combinazione di GPS, telecamere e altri sensori di traffico e navigano con percezione umana di alto livello utilizzando Deep Learning. M

Molti campi possono trarre vantaggio dalla combinazione di Intelligenza Artificiale con dati geospaziali.

Il DWG GeoAI è stato attivato per identificare casi d'uso e applicazioni relative all'IA in domini geospaziali come sanità, casa intelligente e auto autonome. Il DWG GeoAI fornirà un forum aperto per un'ampia discussione e presentazione di casi d'uso allo scopo di riunire geoscienziati, informatici, ingegneri, imprenditori e responsabili delle decisioni accademiche, industriali e governative per sviluppare, condividere e ricercare le ultime tendenze, successi, sfide e opportunità nel campo dell'IA con dati geospaziali. Il GeoAI DWG mirerà a studiare la fattibilità e l'interoperabilità degli standard OGC per utilizzare e riutilizzare i dati geospaziali nelle applicazioni AI, nonché descrivere lacune e problemi che potrebbero portare a una nuova standardizzazione geospaziale all'interno della comunità di domini GeoAI.

La bozza del documento del gruppo di lavoro sul dominio geografico artificiale (GeoAI) è disponibile per la revisione e il commento sul portale OGC. I commenti devono essere inviati entro il 25 settembre 2018 e devono essere inviati tramite le modalità indicate nella pagina di richiesta della Draft GeoAI DWG.

Ci sarà un GeoAI ad-hoc alla riunione del Comitato tecnico OGC di settembre 2018 a Stoccarda, in Germania. In programma da 14: 45-16: 30 mercoledì 12 settembre, la sessione discuterà casi d'uso e applicazioni di tecniche di Intelligenza Artificiale (AI) in domini geospaziali, nonché il contributo degli standard OGC. Ulteriori informazioni su ogcmeet.org.

Inoltre, OGC Testbed-14 contiene un'attività di Machine Learning, Deep Learning e Artificial Intelligence per valutare come supportare al meglio Machine Learning e Intelligenza Artificiale e pubblicare input e output da Machine Learning e Artificial Intelligence utilizzando i servizi Web OGC. I servizi Web OGC possono essere utilizzati potenzialmente come ruolo chiave per supportare i sistemi Machine Learning, Deep Learning e Artificial Intelligence.

Fonte: http://www.opengeospatial.org/standards/requests/175 

Vedi anche

Trimble Italia
Trimble Italia
GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

leica geosystems flyr geolocalizzazione sentinel uav apr hexagon SIFET dati landsat dati geografici catasto laser scanner Toponomastica topografia cartografia cloud menci GIS termografia faro qgis spazio technologyforall esa urbanistica pianificazione cantiere flytop osservazione dell'universo realtà virtuale teorema eGEOS mobilita aerofotogrammetria tecnologia droni big data servizi GNSS rndt ambiente sinergis gps openstreetmap FOIF dissesto idrogeologico remote sensing ortofoto trimble CAD terrelogiche utility geodesia autocad sar top story sicurezza monitoraggio territorio geomax satelliti agricoltura osservazione della terra ISPRA rilievo Here coste e-geos telerilevamento terremoto Bentley microgeo sensore catasto europeo Epsilon Italia Artificial Intelligence BIM terra e spazio in cantiere modellazione 3d social media archeologia energia geoportale cosmo skymed progettazione ingv beidou mare cnr fotogrammetria mobile mapping storytelling infrastrutture geofisica top galileo ict multispettrale geomatica esri planetek MapInfo smart mobility INSPIRE geospatial oceanografia codevintec protezione civile asi Septentrio open source smartphone smart city mappe topcon autodesk OGC trasporti open data arcgis scienze della terra realta aumentata 3D metadati rilievo 3d Bentley Systems Stonex beni culturali interferometria uso del suolo digital geography geologia reti tecnologiche nuvole di punti lidar INTERGEO posizionamento satellitare misurazione esri italia meteorologia app copernicus webGIS internet of things asita scansione 3D open geo data Harris
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps