NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo 


itzh-CNenfrdeptrues
Università Siena Geotecnologie
3D Target
Sabato, 23 Giugno 2018 11:14

EOS Platform: nuova piattaforma GIS per l’elaborazione di immagini satellitari

Redazione GEOmedia
Una lista dei flussi di lavoro EOS. Una lista dei flussi di lavoro EOS.

La maggior parte delle attività di analisi delle immagini che richiedono il software ENVI o Erdas Imagine sono ora disponibili online grazie a EOS Platform. Questo nuovo servizio cloud rivoluzionario lanciato da EOS Data Analytics fornisce ai professionisti GIS una soluzione completa per la ricerca, l'analisi, la memorizzazione e la visualizzazione di grandi quantità di dati geospaziali.

VidaLaser
Aeronike

Con EOS Platform si accede a un ecosistema di quattro prodotti EOS integrati tra loro, che insieme forniscono un potente set di strumenti per gli analisti geospaziali. I dati di immagine sono archiviati in EOS Storage basato su cloud che è disponibile per l'analisi delle immagini o analisi di telerilevamento in qualsiasi momento; questo può essere un file utente grezzo, un'immagine ottenuta da LandViewer o un file di output da EOS Processing.

Ci sono almeno due motivi per cui l'elaborazione delle immagini è la principale risorsa della piattaforma: l'elaborazione di grandi quantità di dati viene eseguita online e offre ben 16 flussi di lavoro, altri servizi sono i fase di elaborazione e saranno disponibili a breve. Inoltre, gli utenti possono ottenere le migliori caratteristiche cartografiche di EOS Vision per la visualizzazione e dei dati vettoriali e, come annunciato, prossimamente, anche per l’analisi di quest’ultimi.

A high spatial resolution image of a densely built up area 2A high spatial resolution image of a densily built-up area (Before).

A high spatial resolution image of a densely built up area 2A high spatial resolution image of a densily built-up area (After).

Piattaforma di elaborazione dati

Quando si tratta di dati raster, è possibile lavorare con una serie di set di dati satellitari e aerei in LandViewer, EOS Processing e EOS Storage. Gli utenti possono anche caricare i propri file GeoTiff, JPEG, JPEG 2000 e applicare gli algoritmi di elaborazione dei dati GIS tramite API o dall'interfaccia web. EOS Vision è il tuo strumento per le operazioni sui dati vettoriali con supporto per più formati (ESRI Shapefile, GeoJSON, KML, KMZ).

L'intero pacchetto per l'elaborazione delle immagini

EOS Processing offre una grande esperienza con i suoi sedici flussi di lavoro di elaborazione, inclusi i popolari strumenti raster (fusione, riproiezione, pansharpening), analisi di telerilevamento, fotogrammetria e algoritmi proprietari di estrazione delle caratteristiche che non possono essere trovati da nessun'altra parte. Prepara i tuoi dati per l'imminente analisi LiDAR e la modellazione 3D non appena saranno disponibili.

Tali attività di pre-elaborazione come il rilevamento del cloud o la calibrazione radiometrica aiutano a perfezionare i dati grezzi per ulteriori analisi: è possibile correggere le immagini disturbate a causa degli effetti atmosferici e ottenere i valori reali di radianza o riflettanza.

Riconoscimento di oggetti, rilevamento delle modifiche e classificazione

Le reti neuronali convoluzionali, pre-addestrate da EOS Data Analytics per estrarre le caratteristiche dalle immagini, consentono di applicare metodi all'avanguardia per rilevare oggetti e tenere traccia delle modifiche nello spazio.

  • Avendo solo un set di immagini multi-temporali e un workflow di rilevamento delle modifiche, è possibile tenere traccia di come la deforestazione illegale progredisce nel tempo.
  • Il riconoscimento dei contorni può mostrare i confini esatti dei tuoi terreni agricoli fino all'ultimo pixel.
  • È possibile stimare il traffico del parcheggio dei maggiori centri commerciali con l'algoritmo di riconoscimento auto.


A panchromatic image of the parking lotA panchromatic image of the parking lot (Before).

5 2 after Vehicle detection algorithm in actionVehicle detection algorithm in action. The parked cars are mapped and color-marked depending on their paint color (After).


Il meglio dell'analisi spettrale

I prodotti all'interno della piattaforma EOS supportano quasi tutti i tipi di sensori remoti e l'utente può scegliere da una lunga lista di indici spettrali da calcolare al volo. Oltre al set completo di indici di vegetazione (NDVI, ReCI, ARVI, SAVI, AVI, ecc.), Ci sono anche indici per delineare le caratteristiche del paesaggio (acqua, neve e ghiaccio - NDWI, NDSI) e aree bruciate (NBR). La cosa più bella è che si ha la libertà di sperimentare con le bande spettrali e puoi creare combinazioni di bande personalizzate che si adattano al meglio ai tuoi scopi.


AOI Texas USA NDVI of area calculated from Landsat 8 image taken in Oct 2015AOI - Texas, USA. NDVI of area calculated from Landsat 8 image taken in Oct, 2015.

A false color Sentinel2 image of General Levalle Argentina in which red represents vegetationA false-color Sentinel-2 image of General Levalle, Argentina, in which red represents vegetation.

Personalizza e analizza

L'interfaccia user-friendly di EOS Processing semplifica la gestione dei flussi di lavoro di elaborazione in base alle esigenze aziendali dell'utente. È possibile impostare i parametri per l'elaborazione e utilizzare ripetutamente tale flusso di lavoro personalizzato per automatizzare le attività analitiche ad alta frequenza. Gli aggiornamenti in arrivo aggiungeranno la possibilità di creare algoritmi personalizzati per le operazioni di elaborazione dei dati disponibili.

Agricoltura, silvicoltura, petrolio, gas e altre industrie

Un tandem di prodotti EOS offre una soluzione necessaria sia a privati che a aziende e altre organizzazioni in numerosi settori.

Con gli indici di vegetazione e la caratteristica di classificazione delle colture, gli agronomi possono monitorare costantemente le condizioni del raccolto per rilevare malattie delle piante, parassiti e siccità. Gli specialisti forestali possono valutare i danni causati da incendi, monitorare la salute delle foreste, monitorare e applicare le restrizioni di disboscamento.

4 GIF Classification of coniferous vs

Classification of coniferous vs. deciduous forests in Ukraine using Sentinel-2 image.

La piattaforma EOS è un'ottima scelta per la pianificazione regionale e urbana, aiutando gli utenti a identificare le classi di copertura del suolo per generare una mappa della vegetazione. Può anche creare un elenco completo di elementi urbani come edifici, strade e altre caratteristiche principali della regione.

La piattaforma può affrontare la gestione delle catastrofi misurando l'estensione delle inondazioni e individuando i confini del fuoco. Quando si tratta di petrolio e gas è in grado di identificare le piattaforme petrolifere e valutarne l'impatto ambientale.

EOS Data Analytics utilizza servizi basati su cloud per affrontare diversi settori verticali con un'unica piattaforma, analisi analitiche scientificamente provate, scalabilità e costruisce prodotti che potrebbero aggiungere valore ai dati telerilevati per fornire risultati importanti alla tua azienda.

Sblocca tutto il potenziale dei dati di osservazione della Terra con la piattaforma EOS direttamente nel tuo browser: https://eos.com/platform


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/kuycd


Leica 3D Conference Roma
Trimble Italia
Trimble Italia

ESA - Immagine della settimana

GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

3D aerofotogrammetria agricoltura ambiente app apr arcgis archeologia asi asita autocad autodesk beidou beni culturali Bentley big data BIM CAD cantiere cartografia catasto catasto europeo cloud cnr codevintec copernicus cosmo skymed coste dati dati geografici digital geography dissesto idrogeologico droni eGEOS energia Epsilon Italia esa esri esri italia faro flyr FOIF fotogrammetria galileo geofisica geolocalizzazione geologia geomatica geomax geoportale geospatial GIS GNSS gps Harris HBIM hexagon ict in cantiere infrastrutture ingv INSPIRE intelligenza artificiale interferometria INTERGEO internet of things ISPRA ISTAT landsat laser scanner leica lidar MapInfo mappe mare metadati meteorologia misurazione mixed reality mobile mapping mobilita modellazione 3d monitoraggio multispettrale nuvole di punti oceanografia OGC open data open geo data open source openstreetmap ortofoto osservazione dell'universo osservazione della terra pianificazione planetek posizionamento satellitare progettazione protezione civile QGIS realta aumentata realtà virtuale remote sensing reti tecnologiche riegl rilievo rilievo 3d rndt sar satelliti scansione 3D scienze della terra sensore sentinel servizi sicurezza SIFET sinergis slam smart city smart mobility smartphone social media spazio Stonex storytelling technologyforall tecnologia telerilevamento termografia terra e spazio terremoto territorio top topcon topografia Toponomastica trasporti trimble uav UNESCO urbanistica uso del suolo utility webGIS
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

Ultimi commenti

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy oppure i nostri Termini di utilizzo