Esri sta rilasciando immagini satellitari Sentinel-2 a tutti gli utenti Esri senza costi aggiuntivi

Stampa

Sentinel-2 fornisce immagini multispettrali per qualsiasi posizione nel mondo con una risoluzione di 10 metri. Attualmente in versione beta, il servizio viene aggiornato quotidianamente con nuove immagini per tutte le località della Terra ogni 5-7 giorni.

I servizi di Sentinel-2 forniscono immagini temporali e multispettrali dell'intero globo per un migliore monitoraggio delle condizioni agricole e forestali, il monitoraggio delle modifiche alla copertura del suolo e per aiutare nella gestione di disastri naturali.

Sentinel-2 fa parte di Copernicus, il più grande programma mondiale di osservazione della Terra realizzato dalla Unione Europea.

Esri rende i dati multispettrali rapidamente accessibili tramite ArcGIS Image Server e pubblica un servizio di immagini attraverso il Living Atlas of the World di ArcGIS, ospitato su una infrastruttura Amazon Web Services.

Il servizio include tutte le immagini di Sentinel-2 che risalgono a 14 mesi, consentendo di rivedere facilmente le variazioni. L'analisi delle immagini può essere eseguita direttamente sul servizio per creare indici che mostrano proprietà come la salute della vegetazione o l'umidità del suolo e quantificare i cambiamenti nel tempo, per una migliore comprensione dell'ambiente.

"Ci impegniamo ad aiutare i nostri utenti a scoprire, esplorare e comprendere meglio il nostro pianeta in evoluzione", ha dichiarato Jack Dangermond, fondatore e presidente di Esri.

Le immagini multi-spettrali di Sentinel-2 possono fornire una migliore visualizzazione e comprensione di eventi catastrofici come il vulcano Kilauea delle Hawai. La possibilità di utilizzare le immagini del vulcano insieme ad altri dati spaziali, come i modelli di elevazione digitale, offre un'opportunità senza precedenti per aiutare a prevedere la direzione del flusso di lava e fornire una comunicazione avanzata a coloro che potrebbero essere in pericolo.

Sentinel-2 può anche aiutare a comprendere le condizioni che portano a incendi come il Thomas Fire di questo inverno passato, che è il più grande incendio boschivo della California mai registrato. Il Thomas Fire ha bruciato più di 113.000 ettari e innescato massicce frane di fango. I fattori di visualizzazione, come periodi di maggiore umidità che contribuiscono a una vegetazione più rigogliosa seguita da clima caldo e secco, possono aiutare a prevedere futuri incendi boschivi e mitigarne gli effetti in futuro.

Le immagini di Sentinel-2 sono disponibili attraverso il Living Atlas, la raccolta più importante di informazioni geografiche provenienti da tutto il mondo. Il Living Atlas è incluso in tutti gli abbonamenti online di ArcGIS. Comprende mappe, app e livelli di dati che supportano il lavoro di migliaia di utenti Esri in tutto il mondo. L'accesso completo al servizio, incluso un archivio di 14 mesi a rotazione dei dati Sentinel-2, è ora disponibile per tutti gli utenti di Esri ArcGIS. 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche