itzh-CNenfrdeptrues
3D Target

Esri sta rilasciando immagini satellitari Sentinel-2 a tutti gli utenti Esri senza costi aggiuntivi

Sentinel-2 fornisce immagini multispettrali per qualsiasi posizione nel mondo con una risoluzione di 10 metri. Attualmente in versione beta, il servizio viene aggiornato quotidianamente con nuove immagini per tutte le località della Terra ogni 5-7 giorni.

I servizi di Sentinel-2 forniscono immagini temporali e multispettrali dell'intero globo per un migliore monitoraggio delle condizioni agricole e forestali, il monitoraggio delle modifiche alla copertura del suolo e per aiutare nella gestione di disastri naturali.

Sentinel-2 fa parte di Copernicus, il più grande programma mondiale di osservazione della Terra realizzato dalla Unione Europea.

Esri rende i dati multispettrali rapidamente accessibili tramite ArcGIS Image Server e pubblica un servizio di immagini attraverso il Living Atlas of the World di ArcGIS, ospitato su una infrastruttura Amazon Web Services.

Il servizio include tutte le immagini di Sentinel-2 che risalgono a 14 mesi, consentendo di rivedere facilmente le variazioni. L'analisi delle immagini può essere eseguita direttamente sul servizio per creare indici che mostrano proprietà come la salute della vegetazione o l'umidità del suolo e quantificare i cambiamenti nel tempo, per una migliore comprensione dell'ambiente.

"Ci impegniamo ad aiutare i nostri utenti a scoprire, esplorare e comprendere meglio il nostro pianeta in evoluzione", ha dichiarato Jack Dangermond, fondatore e presidente di Esri.

Le immagini multi-spettrali di Sentinel-2 possono fornire una migliore visualizzazione e comprensione di eventi catastrofici come il vulcano Kilauea delle Hawai. La possibilità di utilizzare le immagini del vulcano insieme ad altri dati spaziali, come i modelli di elevazione digitale, offre un'opportunità senza precedenti per aiutare a prevedere la direzione del flusso di lava e fornire una comunicazione avanzata a coloro che potrebbero essere in pericolo.

Sentinel-2 può anche aiutare a comprendere le condizioni che portano a incendi come il Thomas Fire di questo inverno passato, che è il più grande incendio boschivo della California mai registrato. Il Thomas Fire ha bruciato più di 113.000 ettari e innescato massicce frane di fango. I fattori di visualizzazione, come periodi di maggiore umidità che contribuiscono a una vegetazione più rigogliosa seguita da clima caldo e secco, possono aiutare a prevedere futuri incendi boschivi e mitigarne gli effetti in futuro.

Le immagini di Sentinel-2 sono disponibili attraverso il Living Atlas, la raccolta più importante di informazioni geografiche provenienti da tutto il mondo. Il Living Atlas è incluso in tutti gli abbonamenti online di ArcGIS. Comprende mappe, app e livelli di dati che supportano il lavoro di migliaia di utenti Esri in tutto il mondo. L'accesso completo al servizio, incluso un archivio di 14 mesi a rotazione dei dati Sentinel-2, è ora disponibile per tutti gli utenti di Esri ArcGIS. 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/k43q4

Vedi anche

Trimble Italia
Trimble Italia
Getac palmari e pc fully ragged blindati
ProfiloColore
AeroVision

Naviga per temi

smart mobility utility top story beidou urbanistica formazione agricoltura mobile mapping modellazione 3d asi leica INTERGEO energia Bentley droni cartografia termografia rndt tecnologia BIM internet of things progettazione trimble cnr openstreetmap ingv gps geomatica top metadati storytelling sinergis scienze della terra ricevitori Harris uso del suolo terra e spazio smartphone uav infrastrutture esa geofisica e-geos satelliti terremoto catasto open data misurazione geoportale Stonex autodesk geodesia galileo faro telerilevamento esri esri italia 3D dati topcon rischio INSPIRE dati geografici asita apr laser scanner fotogrammetria mare trasporti archeologia flyr GNSS mobilita sviluppo sostenibile OGC smart city spazio gestione emergenze oceanografia open geo data interferometria qgis rilievo 3d arcgis digital geography teorema CAD Toponomastica codevintec webGIS geomax remote sensing ISPRA tecnologie avanzate big data lidar flytop cosmo skymed FOIF coste realta aumentata copernicus sicurezza scansione 3D open source osservazione dell'universo microgeo sensore GIS dissesto idrogeologico geospatial mappe sar reti tecnologiche pianificazione servizi autocad top world realtà virtuale leica geosystems protezione civile posizionamento satellitare ortofoto intelligenza artificiale eGEOS territorio terremoti planetek stazione totale app geolocalizzazione rilievo cantiere topografia multispettrale aerofotogrammetria catasto europeo ict technologyforall sentinel geologia nuvole di punti beni culturali SIFET meteorologia monitoraggio hexagon osservazione della terra in cantiere ambiente
VidaLaser

Il video del mese

intergeo

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps