itzh-CNenfrdeptrues
Harris
3D Target

State of the Map 2018 - Conferenza globale della comunità OpenStreetMap a Milano

Scaduto

La “Wikipedia delle mappe” sceglie l’Italia: dal 28 al 30 luglio a Milano State of the Map, la conferenza globale della comunità OpenStreetMap.

Mancano esattamente due mesi a State of the Map 2018, il raduno internazionale della comunità OpenStreetMap. L’iniziativa si terrà quest’anno per la prima volta in Italia dal 28 al 30 luglio presso gli spazi del Politecnico di Milano in Piazza Leonardo da Vinci.

L’evento coinvolgerà centinaia di persone da tutto il mondo: contributori OpenStreetMap, ricercatori, aziende, pubbliche amministrazioni, istituzioni e associazioni non governative.
Grazie al programma di scholarship attivato da OpenStreetMap Foundation sarà inoltre garantita la partecipazione al più importante evento per la comunità OSM a livello globale a un ampio numero di mappers, anche provenienti da Paesi in via di sviluppo.

Il programma della tre giorni si presenta già oggi ricco di workshop e interventi a cura di mappatori, ricercatori e aziende che hanno saputo riconoscere le opportunità connesse a OpenStreetMap. Fra i nomi di maggior rilievo Microsoft, Facebook e Apple che hanno trovato nella mappa libera diversi vantaggi per sé e per gli altri e hanno deciso di utilizzarla, nel pieno rispetto della comunità.

Molto spazio sarà dato anche a uno dei settori in cui OpenStreetMap sta facendo la differenza nel mondo: la mappatura per scopi umanitari. L' Humanitarian OpenStreetMap Team illustrerà i progetti e le opportunità legate ad OSM per la valutazione del rischio e la gestione delle misure di soccorso, quotidiane o in emergenza.

Infine, per la prima volta in assoluto grazie al prezioso coinvolgimento del Politecnico di Milano, il programma ospiterà un filone interamente dedicato al mondo della ricerca scientifica (the Academic Track), nell’ambito del quale saranno presentati i più recenti studi accademici su OpenStreetMap.

Da anni la comunità italiana di OSM cerca di portare questo evento nel nostro Paese e ci è riuscita quest’anno, riconoscendosi all'interno di Wikimedia Italia - ha dichiarato Maurizio Napolitano, ricercatore, OSMer e membro del Direttivo di Wikimedia Italia - In questi anni il progetto OpenStreetMap è cresciuto tantissimo a livello nazionale divenendo un caso di successo molto importante nelle politiche open data e attraendo non solo la pubblica amministrazione, ma anche le aziende. State of the Map sarà un’occasione unica per conoscere lo stato dell'arte del progetto, i suoi protagonisti, l'ecosistema che genera e che è in grado di creare: un bene comune da cui comunità, imprese e pubbliche amministrazioni possono trarre vantaggio.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa consulta il sito web ufficiale.
Acquista qui i tuoi biglietti per State of the Map.

Fonte: Wikimedia Italia


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/k4apx

Vedi anche

Trimble Italia
Trimble Italia
Getac palmari e pc fully ragged blindati
ProfiloColore
AeroVision

Naviga per temi

rischio uso del suolo internet of things metadati progettazione uav geospatial big data realta aumentata rilievo 3d interferometria terremoti utility CAD droni leica geosystems asita cantiere top cosmo skymed gps INTERGEO asi smartphone sicurezza geomatica GIS trasporti mappe mobilita top world topcon urbanistica dissesto idrogeologico Here galileo dati geoportale monitoraggio satelitare autodesk scienze della terra aerofotogrammetria technologyforall modellazione 3d tecnologia Harris intelligenza artificiale autonomous vehicle ingv faro leica mare 3D open data open geo data agricoltura geologia realtà virtuale OGC BIM openstreetmap spazio coste flytop terra e spazio FOIF tecnologie avanzate telerilevamento dati geografici INSPIRE misurazione app sentinel eGEOS in cantiere sensore ortofoto posizionamento satellitare hexagon copernicus Stonex sinergis Epsilon Italia cnr lidar SIFET planetek termografia esri italia GNSS rilievo archeologia catasto europeo terrelogiche ricevitori codevintec catasto microgeo mobile mapping infrastrutture topografia geofisica smart mobility remote sensing terremoto ambiente geomax osservazione dell'universo sar cartografia smart city esa pianificazione formazione esri osservazione della terra arcgis reti tecnologiche webGIS beni culturali Bentley energia storytelling geodesia geolocalizzazione open source ict fotogrammetria digital geography GTER qgis rndt teorema Toponomastica monitoraggio meteorologia scansione 3D ISPRA nuvole di punti oceanografia satelliti infrastrutture innovative laser scanner trimble apr stazione totale territorio servizi autocad protezione civile
VidaLaser

Il video del mese

Planetek ImageryPack
GeoBusiness 2020

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps