itzh-CNenfrdeptrues
Forum TECHNOLOGYforALL 2018
Harris
3D Target

Telespazio, IDS e Leonardo per la gestione sicura di SAPR nello spazio aereo civile nazionale

Leonardo, a capo di un team con la controllata Telespazio e IDS – Ingegneria Dei Sistemi, è stata selezionata da ENAV, la società nazionale che gestisce il traffico aereo civile in Italia, come partner industriale per lo sviluppo di un sistema di controllo del traffico aereo di droni e per l’erogazione dei servizi correlati.

Nel dettaglio, ENAV costituirà una nuova società per lo sviluppo di una piattaforma di Unmanned Aerial Vehicles Traffic Management (UTM) e relativi servizi, inclusa la manutenzione tecnica, di cui avrà il 60% del capitale sociale, mentre il restante 40% sarà detenuto dalla compagine industriale guidata da Leonardo.

La piattaforma UTM consentirà l’integrazione di molteplici tecnologie per la movimentazione sicura nello spazio aereo civile dei velivoli a pilotaggio remoto cooperanti - ossia registrati, autenticati e identificati -, nonché per la loro sorveglianza in fase di pre-volo e durante il volo, supporto alla pianificazione della missione, gestione delle emergenze, registrazione dei dati di volo.

La capacità di fornire il servizio UTM è il presupposto per garantire la sicurezza del volo dei droni fuoridalla linea di vista e rappresenta un punto di svolta per l’apertura di nuovi mercati basati sul loro utilizzo.Il settore è destinato, infatti, a crescere in maniera esponenziale nei prossimi anni, con stime che vedono in circolazione sette milioni di droni a uso ricreativo e altri quattrocentomila utilizzati a fini commerciali da qui al 2035 solo in Europa.

Leonardo è un key player sia nel settore dell’Air Traffic Management, con numerosi sistemi radar e centri di controllo installati in tutto il mondo, sia nei sistemi a pilotaggio remoto. In questo ambito la società ha sviluppato capacità, tecnologie proprietarie e servizi basati su droni, con collaborazioni nei principali programmi nazionali ed europei. Nel progetto con ENAV avrà il compito di coordinare il team industriale e la responsabilità della progettazione del sistema in qualità di System Integrator e dello sviluppo della gran parte dei servizi software, assicurando adeguati livelli di cyber protection.

Il ruolo di Telespazio (Leonardo 67%, Thales 33%) sarà di integrare la piattaforma con soluzioni a valore aggiunto basate sia sui sistemi europei di navigazione satellitare EGNOS e Galileo che su soluzioni di osservazione della Terra (georeferenziazione) e di telecomunicazione satellitare. Telespazio coordinerà, inoltre, le attività di manutenzione della piattaforma.

Il ruolo di IDS sarà di progettare e realizzare la componente UTM-Box, elemento chiave della piattaforma UTM, e di contribuire allo sviluppo di servizi software della componente “ground”.

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/k498w

Vedi anche

Trimble Italia
Trimble Italia
Getac palmari e pc fully ragged blindati
ProfiloColore
AeroVision

Naviga per temi

satelliti Here uav coste CAD geomax microgeo GTER openstreetmap esri terrelogiche servizi open data Bentley catasto europeo energia agricoltura geospatial cnr protezione civile gps gestione emergenze remote sensing termografia INSPIRE SIFET modellazione 3d terremoti beni culturali webGIS arcgis copernicus galileo ortofoto formazione flytop apr ingv sensore rischio GIS trasporti geologia autonomous vehicle lidar rilievo teorema mobile mapping laser scanner urbanistica smart city Epsilon Italia scansione 3D codevintec aerofotogrammetria scienze della terra sar sinergis app storytelling mappe internet of things telerilevamento terra e spazio digital geography sicurezza misurazione cosmo skymed topcon asi rndt INTERGEO top world monitoraggio GNSS geoportale numerazione civica droni smartphone hexagon smart mobility cantiere intelligenza artificiale uso del suolo realta aumentata utility rilievo 3d territorio geodesia metadati osservazione dell'universo Stonex ambiente geolocalizzazione mobilita cartografia e-geos osservazione della terra technologyforall geomatica asita fotogrammetria faro planetek open geo data infrastrutture esri italia interferometria esa in cantiere ricevitori oceanografia leica progettazione dissesto idrogeologico eGEOS realtà virtuale ISPRA leica geosystems dati geografici autocad mare terremoto pianificazione BIM topografia autodesk reti tecnologiche tecnologia spazio FOIF qgis nuvole di punti Harris ict 3D stazione totale geofisica trimble Toponomastica top tecnologie avanzate catasto sentinel posizionamento satellitare open source meteorologia dati big data archeologia
VidaLaser

Il video del mese

Planetek ImageryPack
Technology for All

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps