itzh-CNenfrdeptrues
Hexagon GSP
Harris
3D Target

Online GEOmedia 6-2017 - Nuovi sistemi di riferimento

GEOmedia 6 2017 è ora disponibile online per la lettura. Il numero si apre con un articolo dedicato al nuovo sistema di riferimento mondiale adottato dall'Open Geospatial Consortium: il Discrete Global Grid System.

Il Discrete Global Grid System, definitivamente adottato dall’Open Geospatial Consortium, è stato realizzato per essere un sistema di riferimento informativo, non per la navigazione, e si candida a sostituire i sistemi di riferimento che in coordinate tradizionali individuano, sul globo, un campo continuo di punti, utili alla navigazione ripetibile assistita dalla geometria analitica. Riferito all’intero pianeta lo partiziona in una serie di tassellazioni, progressive e gerarchiche, con risoluzione della cella sempre più fine.

Salvatore Magri, Giovanni Acquarone e Mario Caporale descrivono il successo della barca a vela Best Explorer tra i ghiacci, che nell'estate del 2002 è stata la prima imbarcazione da diporto nella storia della navigazione italiana a superare con successo il leggendario Passaggio a Nord Ovest.

Marilena Orlando ci parla di GIS, analisi territoriali e pianificazione territoriale: si tratta di una sperimentazione per lo sviluppo di una Mappa dell’Innovazione Locale per il territorio siciliano dei Monti Sicani, uno strumento utile alla individuazione di strategie di sviluppo locale. Sempre in tema GIS un articolo di Davide Ture dal titolo  "L'esperienza della città di Torino".

Il numero si chiude con la visione di Attilio Selvini sul ruolo delle “Spin-Off” e una proposta per un nuovo membro onorario per la SIFET.

Il 2017 si chiude con l'apertura di una nuova rubrica dedicata alle Emermappe Copernicus e, a partire da GEOmedia 1-2018, l'Aerofototeca Nazionale ci racconterà le vicende del più importante archivio fotografico nazionale per le fotografie aeree, la cui rubrica si chiama L'aereofotoca racconta...

In copertina di GEOmedia 6-2017 una immagine del rendering in alta qualità di una simulazione oceanica a scala globale, basata sulla griglia geodetica. La striscia colorata indica la forza di vorticità dell'oceano simulata in base a un nuovo modello globale oceanico (MPASOcean) in grado di utilizzare una risoluzione avanzata basata su diverse griglie ad alta risoluzione da 15 km a 7,5 km. I risultati della simulazione vengono confrontati con l'altimetria della superficie del mare osservata e i movimenti delle correnti (Immagine di Jinrong Xie - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=62855811).


SOMMARIO

EDITORIALE

  • Nuovi sistemi di coordinate nascono
    di Renzo Carlucci

FOCUS

  • Discrete Global Grid Systems nuovo sistema di riferimento mondiale adottato da Open Geospatial Consortium
    di Renzo Carlucci
    Open Geospatial Consortium (OGC) ha annunciato l’adozione del nuovo standard chiamato Discrete Global Grid System (DGGS) finalizzato a riferire spazialmente in modo diverso le informazioni geospaziali sulla Terra.


REPORT

  • Northern Arctic Sea Route con Best Explorer
    di Giovanni Acquarone, Salvatore Magri, Mario Caporale
    Best Explorer, comandata da Giovanni (Nanni) Acquarone, è stata la prima imbarcazione da diporto della storia della navigazione italiana che, nell’estate del 2012, ha superato con successo il leggendario Passaggio a Nord Ovest.

  • I GIS per le analisi territoriali - La Mappa dell’Innovazione Locale
    di Marilena Orlando
    Attraverso i GIS è possibile supportare analisi territoriali per la pianificazione territoriale. La applicazione GIS proposta descrive una sperimentazione condotta per redazione della Mappa dell’Innovazione Locale per il territorio siciliano dei Monti Sicani, strumento utile alla individuazione di strategie di sviluppo locale.

  • Fioriscono le “Spin-Off” e appassiscono le Facoltà
    di Attilio Selvini

  • Applicazione dei sistemi GIS nel verde urbano - L’esperienza della città di Torino
    di Davide Giuseppe Ture
    La Città di Torino ha avviato nell’anno 2015, per le aree verdi in manutenzione alle Circoscrizioni un ricalcolo delle superficie dei giardini/aree verdi con i sistemi GIS (Geographic Information System). A tale scopo, ogni area verde è stata codificata e sono stati elaborati gli shapefile con i dati vettoriali e raster.

  • Onore al merito - Un appello alla Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia
    di Attilio Selvini
    Una proposta per un nuovo membro onorario della SIFET.

 

Leggi qui l'ultimo numero di GEOmedia magazine!
Consulta l'archivio online con tutti i numeri.
Buona lettura!


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/k43rc

Sostieni la rivista GEOmedia ed il sito GEOforALL.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata al Territorio e all'Ambiente, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

Vedi anche

Reach RS2

Naviga per temi

esa cartografia big data mobile mapping rndt geomax faro open geo data beni culturali leica 3D sensore smartphone territorio mobilita ortofoto termografia coste CAD lidar BIM in cantiere sar openstreetmap trimble osservazione dell'universo teorema Toponomastica leica geosystems geolocalizzazione terra e spazio catasto dissesto idrogeologico mappe GNSS formazione meteorologia droni rilievo 3d SIFET geologia geomatica trasporti microgeo energia Stonex topcon scienze della terra smart city top world sicurezza utility asita INTERGEO apr metadati modellazione 3d FOIF eGEOS webGIS technologyforall open data sentinel tecnologia progettazione telerilevamento ingv cosmo skymed hexagon GTER protezione civile ricevitori esri italia geospatial aerofotogrammetria autodesk realtà virtuale gps cantiere remote sensing servizi rischio smart mobility archeologia esri rilievo open source satelliti agricoltura nuvole di punti spazio dati storytelling terremoti interferometria reti tecnologiche terremoto pianificazione osservazione della terra asi Bentley intelligenza artificiale beidou copernicus planetek stazione totale laser scanner catasto europeo ISPRA Harris Epsilon Italia topografia scansione 3D misurazione monitoraggio satelitare ict Here infrastrutture internet of things urbanistica sinergis terrelogiche oceanografia app cnr geofisica posizionamento satellitare autonomous vehicle realta aumentata galileo digital geography gestione emergenze mare ambiente flytop geodesia uav autocad dati geografici monitoraggio qgis arcgis fotogrammetria GIS tecnologie avanzate codevintec geoportale top uso del suolo INSPIRE
VidaLaser
intergeo

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Login redazione

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO LOGONEW transp80x276

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro, 95 - 00185 Roma
Tel. +39 06.64.87.12.09   
Fax +39 06.62.20.95.10
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps