itzh-CNenfrdeptrues
Harris
3D Target

Il sentiero fantasma di Cima d'Asta

Per anni gli escursionisti hanno cercato il vecchio sentiero militare della Grande Guerra che dalla Val Regana sale a Cima d'Asta. Riportato sulle vecchie mappe IGM (Istituto Geografico Militare) e su molte altre carte commerciali.

Eppure di questo sentiero, disegnato con precisione sulle carte con ben 90 tornanti e che risaliva l'impervio vallone del "Boal delle Laste", non c'era traccia. Niente alla lettera.

Possibile che un sentiero del genere potesse scomparire totalmente nel giro di un secolo? 

Questo rompicapo fu risolto solo nel 1998, quasi cento anni dopo, dall'appassionato di storia Luca Girotto. Egli scoprì infatti dei documenti che spiegavano il mistero. Il sentiero fu effettivamente progettato dall'Esercito italiano nel settembre 1917, furono predisposti gli uomini addetti alla costruzione e il materiale occorrente. Fu quindi tracciato dai cartografi sulla carta militare dell'epoca (immagine da cipputiblogspot.it). 

ghezzer

A fine ottobre del 1917 successe però il disastro di Caporetto e i contingenti su Cima d'Asta dovettero battere in ritirata e abbandonare precipitosamente le posizioni. Così il sentiero militare rimase solo sulla carta, e nessuno si preoccupò di rimuoverlo dalle carte IGM.

Molte carte commerciali anzi copiarono e incollarono il sentiero fantasma per molti anni a venire, senza preoccuparsi minimamente del fatto che quel sentiero letteralmente non esisteva e non era mai esistito nella realtà.

Anzi campeggia ancor oggi orgogliosamente, un secolo dopo, nella mappe Kompass online e in chissà quante altre carte derivate dalle vecchie IGM :)

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.geoforall.it/k43fw

Vedi anche

Trimble Italia
Trimble Italia
GIS g3w suite Qgis

Naviga per temi

copernicus geoportale Bentley Systems cosmo skymed Harris topcon Septentrio terra e spazio geolocalizzazione ortofoto sar flytop smart city Here 3D webGIS autodesk scienze della terra sensore archeologia esri dissesto idrogeologico spazio gps esa geomatica rndt territorio cantiere technologyforall digital geography Bentley MapInfo geofisica planetek modellazione 3d galileo Epsilon Italia menci codevintec cloud monitoraggio arcgis app FOIF open source Toponomastica ingv landsat e-geos tecnologia aerofotogrammetria osservazione della terra faro osservazione dell'universo ict rilievo flyr social media cnr asita apr topografia autocad uav coste multispettrale beidou openstreetmap in cantiere dati geografici sinergis termografia top story SIFET INSPIRE satelliti servizi terrelogiche open data GIS fotogrammetria top dati posizionamento satellitare progettazione mobile mapping geospatial catasto europeo rilievo 3d meteorologia sicurezza microgeo mare mobilita uso del suolo cartografia leica geosystems esri italia laser scanner realtà virtuale open geo data teorema pianificazione oceanografia BIM asi storytelling qgis scansione 3D urbanistica geomax misurazione catasto beni culturali interferometria ISPRA geologia metadati INTERGEO big data smartphone internet of things nuvole di punti reti tecnologiche trasporti CAD Artificial Intelligence Stonex smart mobility mappe eGEOS hexagon agricoltura telerilevamento infrastrutture remote sensing realta aumentata geodesia ambiente GNSS protezione civile terremoto droni trimble lidar energia utility sentinel OGC
Geospatial World Forum 2019
GeoBusiness 2019
Geofly Spark
Geofly Spark

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato e registrati per ricevere la nostra newsletter!

Disclaimer

I contenuti redazionali di questo sito (articoli, editoriali, redazionali, video e podcast) sono soggetti ai seguenti Termini di utilizzo
Redazione MediaGEO soc. coop. Via Palestro, 95 00185 Roma. Testata telematica con reg. al Tribunale di Roma n° 231/2009 del 26-6-2009. 

mediaGEO soc. coop.

Via Palestro, 95 - 00185 Roma

Tel. +39 06.64.87.12.09   

Fax +39 06.62.20.95.10

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

markerTrovaci su Google Maps